Come usare e trattare bene la moka

Tramite: O2O 17/09/2016
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il caffè rappresenta sicuramente una delle bevande più conosciute ed utilizzate al mondo, in modo particolare in Italia. Sono tantissimi infatti coloro i quali non riescono a rinunciare ad una buona tazza di caffè al mattino oppure dopo pranzo. Tuttavia, per poter gustare questa bevanda al meglio, bisogna innanzitutto imparare ad utilizzare correttamente la moka. In questa guida pertanto verrà spiegato come usare e trattare bene questo fondamentale oggetto.

26

La moka ha bisogno di essere curata al meglio già dalla prima volta che la si utilizza. Perciò per prima cosa dovete disinfettarla preparando un composto formato da aceto ed acqua. Successivamente inserite tutto nella moka e procedete come fareste normalmente per fare il caffè. Quando sarà pronta buttate tutto e preparate una seconda caffettiera. In seguito gettatene nuovamente il contenuto. A questo punto potete fare semplicemente il caffè.

36

Dopo il primo utilizzo, come tutti gli attrezzi da cucina, necessiterà di opportuni accorgimenti per rendere al meglio negli usi successivi. Sappiate che le caffettiere tradizionali, richiedono un'attenzione in più rispetto alle stoviglie, anche se non necessitano di detergenti specifici.
Per i residui di polvere di caffè, basterà il risciacquo sotto acqua corrente.
La superficie esterna invece deve essere lavata con del sapone delicato e non con detersivi sgrassanti o anticalcare che andrebbero a corrodere la cromatura.

Continua la lettura
46

A questo punto è arrivato il momento di fare il caffè! L'acqua è sicuramente un ingrediente fondamentale per fare un buon caffè. Riempite la caldaia dell'acqua con acqua fredda e povera di calcare (utilizzare l'acqua calda non accelera il processo di bollitura). L'acqua raggiungerà il livello della valvola di sicurezza, senza superarla. Inserite l'imbuto e verificate che l'acqua nella caldaia ne bagni leggermente il fondo. Se ciò non accade, togliete l'imbuto e versate altra acqua.
Riempite l'imbuto con la miscela che preferite in dose generosa, senza pressare la polvere. Poggiate il bricco e chiudetelo ben stretto.

56

Dopodiché appoggiate la moka sul fornello e fatela bollire a fuoco molto lento. Appena il caffè comincia ad uscire, per evitare che il bricco si surriscaldi, aprite il coperchio e lasciate bollire.
È consigliabile in ultimo togliere la caffettiera dal fuoco prima che il caffè sia completamente uscito: in questo modo non avrete un retrogusto di bruciato e il vostro caffè sarà perfetto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come trattare e pulire un materasso

Gli acari sono degli invisibili insetti, che proliferano tra i tessuti presenti in casa, infatti, tende, divani ma soprattutto materassi ne vengono invasi. Proprio in questi ultimi infatti, riescono sovente a creare le loro colonie più numerose e pericolose....
Casa

Tarli: come trattare il mobile

I mobili in legno sono molto eleganti ed hanno un fascino che non passa mai di moda, ma allo stesso tempo sono estremamente delicati. Infatti questi richiedono manutenzione e cura, altrimenti si rischia di rovinarli in modo irreparabile. Uno dei nemici...
Casa

Come trattare uno specchio rovinato

Lo specchio è un oggetto di arredo che non manca mai in un casa perché abbellisce e allo stesso tempo è molto utile. Esistono specchi di vario tipo, con o senza cornice, di vario stile, da quello classico a quello moderno e la scelta di uno specchio...
Casa

Come togliere le macchie di cioccolato dai vestiti

All'interno della presente guida, andremo a parlare di macchie nei vestiti. Nello specifico, come anticipato nel titolo stesso della guida, ci concentreremo nello spiegarvi Come togliere le macchie di cioccolato dai vestiti. Togliere dai vestiti le macchie...
Casa

Come opacizzare il parquet

Avere in casa un parquet lucido è molto bello da vedere da un punto di vista estetico. Tuttavia, affinché si possa ottenere quel bellissimo effetto di lucidatura che piace a tutte, esso ha bisogno di molte cure ed attenzioni. Il parquet lucido risulta...
Casa

Come applicare il fissativo sulle pareti

Il fissativo è un liquido che si applica su tutte quelle pareti che successivamente devono essere sottoposte a tinteggiatura. La sua funzione è molto importante, perché consente alla tinteggiatura di essere assorbita dalla parete in modo migliore e...
Casa

Come decappare il legno

Decapare (termine di origine francese "décaper" che significa letteralmente "togliere la copertura") il legno è un procedimento volto a rimuovere la patina superficiale di un oggetto per invecchiarlo o "rovinarlo". Per decapare un mobile e farlo diventare...
Casa

Come eliminare i residui di colla

La colla è un elemento principale per moltissimi tipi di lavori, sopratutto in tutte quelle piccole riparazioni fai da te. Sfortunatamente in alcune occasioni i residui che lascia tendono a produrre una traccia antiestetica, e spesso molto difficile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.