Come usare gli stencil

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Ci sarà sicuramente capitato, dopo un po' di anni, di dovere ridipingere le pareti delle varie camere presenti nella nostra abitazione. Questo perché con il passare degli anni le pareti tendono a sporcarsi e ad ingiallirsi quindi, per far apparire le stanze sempre in perfetto stato dovremo di tanto in tanto eseguire delle opere di pitturazione.
In questi casi, ci rivolgiamo a delle imprese che svolgono questi lavori, in modo che pittori esperti, possano dipingere alla perfezione le varie pareti della nostra abitazione, utilizzando il colore e l'effetto che più preferiamo.
Il costo di questi interventi, però, può risultare abbastanza oneroso, per questo motivo per risparmiare qualcosa potremo provare a dipingere le pareti con le nostre mani, seguendo le vari tecniche illustrate in moltissime guide presenti su internet.
Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire ad usare gli stencil, per realizzare molto facilmente dei simpatici disegni sulle pareti della nostra casa.

25

Occorrente

  • mascherine stencil
  • tempere murali
  • scotch gommato o spray fissante
  • tamponi di spugna
35

Iniziamo scegliendo lo stencil che rappresenta il disegno che più ci piace, o che maggiormente si adatta al decoro che vorremo realizzare. Quindi procuriamoci della pittura murale, per eseguire il nostro lavoro. Avremo anche bisogno di tamponi di spugna che useremo al posto dei classici pennelli. Teniamo anche a portata di mano dello scotch gommato o carta, ci servirà per fissare la mascherina alla parte da decorare.

45

Scelto lo stencil e le tonalità di colore possiamo iniziare il lavoro. Prendiamo la mascherina e posizioniamola dove abbiamo deciso di fare il decoro e fissiamola alle estremità con lo scotch carta (ci sono in commercio specifici spray adesivi, ma quasi tutti a base di gas e quindi tossici). Poi in un piattino di plastica mettiamo un po' di colore, ove è possibile scegliamoli a base d'acqua, meno tossici. Con il tampone di spugna prendiamo il colore, ma prima di andare a tamponare lo stencil, "scarichiamolo" un po' su un foglio di carta assorbente, quindi iniziamo il decoro. Passiamo delicatamente la spugnetta facendo attenzione non eccedere con il colore, altrimenti il colore rischierà di penetrare sotto la mascherina.

Continua la lettura
55

Raggiunto il colore desiderato stacchiamo delicatamente lo stencil, apparirà l'immagine perfettamente disegnata. Ricordo che è importante saper calibrare la forza con cui si tampona il colore sullo stencil. Quindi facciamo delle prove su un pezzo di stoffa o un cartoncino. Altra raccomandazione, non diluire mai il colore acrilico, o quello per stoffa, con dell'acqua, il risultato sarebbe una macchia indistinta di colore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come Riutilizzare La Pittura Avanzata

Comperare pittura in eccesso quando si deve ridipingere casa è un classico poiché tutti voglio stare "sul sicuro" con il risultato che, al termine dei lavori, si creano parecchie scorte inutilizzate che vengono riposte in garage oppure nel ripostiglio...
Materiali e Attrezzi

Come riciclare un forno a microonde

Il forno a microonde è diventato ormai un elettrodomestico indispensabile in tutte le nostre case: veloce, pratico e pulito, aiuta a risparmiare tanto tempo utile. Ma che fare quando ormai il microonde è vecchio e rotto? Non si può gettarlo nei cassonetti...
Materiali e Attrezzi

Come rinnovare vecchi mobili con colori e cementite

Con l'inevitabile passare del tempo molto elementi della nostra casa, come ad esempio quelli che compongo l'arredamento, possono, per via di danneggiamenti e dell'usura, essere messi da parte nei ripostigli o nei garage. Va comunque ricordato che esistono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.