Come usare i cartamodelli

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

In questo articolo vi spiegheremo oggi come usare i cartamodelli. L'uso di questi ultimi nei cucito è essenziale. Una volta che avrete imparato le regole basilari del cucito con filo ed ago, se volete creare in modo personale costumi e/o abiti, dovrete imparare infatti a leggere ed utilizzare i cartamodelli. Proseguite la lettura approfondendo tale tema, in modo da confezionare un capo su misura. Vi consigliamo vivamente anche di andare a visitare questo sito che vi indicheremo: http://www.cucicucicoo.com/it/2015/01/come-tagliare-stoffa-da-un-cartamodello/. Buona lettura e buon lavoro!

28

Istruzioni

Se ancora non siete ben pratici nell'usare i cartamodelli, non vi dovrete spaventare. Ciascun cartamodello infatti è accompagnato da una guida, che contiene delle informazioni particolari specifiche, su come andare a tagliare e confezionare l'abito che andrete a creare. Essa contiene inoltre informazioni su come scegliere la taglia e tanto altro ancora. La prima cosa che vi andiamo a consigliare quindi, è quello di leggere attentamente le istruzioni prima di cominciare a cucire.

38

Spiegazioni sulle taglie

Il cartamodello vi serve per la ricreazione della figura in piano dell'indumento che vogliamo realizzare, spesso diviso in più parti in base alla complessità del capo di abbigliamento. Per usarlo correttamente serve avere le misure perfette della persona per cui cuciremo il capo. Una volta prese le misure, dovrete controllare la guida del cartamodello, in modo da determinarne la vostra taglia secondo le misure "finite" che vengono suggerite. Prendete in considerazione il fatto che le misure gestite sul cartamodello sono di carattere internazionale. Vi dovrete quindi concentrare in modo attendo, prestando parecchia attenzione ai margini di cucitura, chiamati anche "fitting". Esso è uno spazio enorme con pochi centimetri, lasciato completamente libero, in modo di poter apportare delle modifiche eventuali, qualora ce ne fosse bisogno, sulla taglia dell'abito.

Continua la lettura
48

Il ritaglio

A questo punto dovrete individuare le parti diverse dell'indumento sul cartamodello, ritagliandole con forbici speciali. Cercate di seguire il taglio seguendo la linea continua del cartamodello come guida, in modo da non fare errori. Considerando sempre le indicazioni contenute sulla guida allegata al cartamodello, che andrete a tenere sempre visionate, dovrete andare a sistemarle nel posto esatto, in un piano di lavoro, ciascuna sezione del cartamodello, andando a far coincidere i pannelli vari con l'aiuto dei cosiddetti "notch", che sono i simboli che permettono di far coincidere le sezioni varie nella maniera giusta.

58

Fissaggio

Con l'aiuto di spilli dovrete fissare i pezzi del cartamodello al tessuto di stoffa che userete per confezionare l'indumento. Si spilla normalmente quando usate un margine di cucitura della misura di 15 millimetri, però dovrete controllare le indicazioni della guida, per sicurezza. Una volta che avrete spillato tutto quanto, dovrete continuare proseguendo con il taglio della stoffa, andando a seguire la linea guida tracciata nel cartamodello. Così facendo, metà dell'abito che state andando a produrre, sarà pronto ed utilizzabile per le misurazioni sulla persona che lo dovrà indossare. In questo modo potrete andare ad apportare modifiche particolari eventuali.

68

Segnare il cartamodello

Per riconoscere ogni parte dell'abito potrete segnare la stoffa ed il cartamodello. Per farlo potrete usare del gesso da sarti. Così facendo non vi confonderete una volta che cominciate a cucire i pezzi vari. Vi diamo l'ultimo consiglio che è quello di andare a scegliere il tessuto, ed anche gli strumenti che occorreranno per portare a buon fine il vostro progetto che avete cominciato. Sul retro del cartamodello, vedrete tutte le indicazioni sul tessuto ed anche sugli strumenti che vi saranno utili.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per allentarti, le prime volte, scegliete cartamodelli semplici
  • Affidatevi alla guida allegata al cartamodello: si trovano tutti i consigli e le istruzioni per realizzare il capo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come disegnare un cartamodello di una gonna

Punto di partenza per una gonna su misura è il cartamodello, che non è altro che un foglio grande di carta, da una parte semi-lucido e dall'altra opaco; viene utilizzato per creare il modello di un capo d'abbigliamento da cucire, prima di realizzarlo...
Cucito

Come modificare il cartamodello della camicetta per realizzarla con un collo a barchetta

L’arte di modificare i nostri cartamodelli è fondamentale per variare i capi di un guardaroba e renderlo più ricco, attraverso le stagioni. Inoltre, l’aver già sperimentato la confezione di un modello, ci agevola nel ripetere gli stessi passaggi...
Cucito

Come estrarre i pezzi di un cartamodello dai fogli dei tracciati

Poter mettere un vestito creato da noi è veramente una cosa molto bella, in quanto si potrà soddisfare tutti i desideri che abbiamo: conosciamo i difetti, i punti forti del nostro fisico, perciò si potrà creare un abito ideale per il nostro corpo....
Cucito

Come Ingrandire E Posizionare Il Cartamodello

Quella di cucire è una passione comune a tantissime persone, soprattutto donne, ma anche molti uomini sono affascinati da ago e filo. Riuscire a realizzare un abito, però, non è una cosa facile, essendo necessaria una certa pratica oltre che l'utilizzo...
Cucito

Come modificare un modello nel cucito

La mansione di sarta si può praticare sia a livello saltuario che professionale. A volte può capitare di dover modificare un modello nel cucito; per praticare quest'arte è fondamentale imparare a disegnare i cartamodelli. Le persone che non hanno voglia...
Cucito

Come realizzare dei pantaloni da donna in lino

I capi di abbigliamento in lino sono ideali per la stagione estiva. Leggendo questa guida si possono trovare utili consigli su come realizzare un paio di pantaloni da donna. Essi sono consigliati per chi ama un look pratico ed al tempo stesso comodo....
Cucito

Come cucire una gonna a ruota completa

Nella seguente guida sul cucito, mi soffermerò sulla descrizione della procedura relativa alla creazione di una gonna da cucire in autonomia a ruota completa. Saprete certamente l'esistenza dell'opportunità di realizzare facilmente da soli gli indumenti,...
Cucito

Come cucire un paio di leggins

I leggins sono divenuti uno dei capi maggiormente apprezzati dal pubblico femminile, sono ormai una sorta di passepartout. Ne esistono di tutti i colori, di tutte le fantasie, con tutti i possibili disegni e le geometrie; per non parlare dei materiali,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.