Come usare i cestini di vimini per piantare i fiori

Tramite: O2O 04/10/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

I cestini di vimini possono trasformarsi in delle fioriere colorate e decorative per piante e fiori, ma è necessario fare molta attenzione a prepararli adeguatamente prima di utilizzarli per il suddetto scopo. L'umidità e un buon drenaggio dell'acqua sono i due fattori principali da considerare, altrimenti i fiori potrebbero appassire nel giro di poche settimane. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come usare i cestini di vimini per piantare i fiori.

26

Occorrente

  • Terriccio
  • Cesti di vimini
  • Muschio di sfagno
  • Ciottoli
36

Preparare il cesto

Innanzitutto dobbiamo inserire un vassoio di plastica all'interno del cesto per la raccolta dell'acqua; scegliamo un vassoio abbastanza grande da coprire l'intero fondo del cestino, sul quale stendiamo un singolo strato di ciottoli per facilitare il drenaggio dell'acqua. Rivestiamo l'interno del cesto di vimini con un sacchetto di plastica trasparente, tagliando la parte superiore di quest'ultimo in modo che sporgano solo 3-4 centimetri all'esterno del cesto. Pieghiamo la parte superflua del sacchetto sul bordo del cesto per impedire che possa scivolare all'interno. Eseguiamo dei fori sulla parte inferiore del sacchetto in modo che l'acqua in eccesso possa defluire facilmente nel vassoio sottostante. Cinque o sei buchi di circa un centimetro di diametro sono sufficienti.

46

Inserire la pianta nel cesto

Riempiamo il cestino per metà con del terriccio di qualità e bagniamolo con l'acqua fino a quando non è umido, ma non fradicio. Afferriamo la pianta dal gambo vicino alla superficie del terreno per sradicarla dal vaso; battiamo leggermente sui bordi di quest'ultimo su tutti i lati per allentare le radici se non si tirano facilmente. Mettiamo la pianta nel cesto di vimini e disponiamola in modo che la parte superiore della zolla si trovi a circa 5 cm sotto il bordo del cesto. Ricopriamo le radici con il terriccio fino a quando la pianta non si trova alla stessa profondità in cui si trovava precedentemente.

Continua la lettura
56

Aggiungere il muschio

Innaffiamo la pianta fino a quando il terreno non è uniformemente umido. Posizioniamo il cestino su una seconda vaschetta raccogligocce in caso di trabocco e aggiungiamo uno strato di muschio di sfagno per coprire eventuali parti sporgenti del sacchetto di plastica. Possiamo utilizzare il muschio di sfagno anche per rivestire il bordo del cestino di vimini per ottenere una decorazione aggiuntiva. Questa tipologia di muschio funge anche come una sorta di cuscinetto tra il vimini e il terriccio, oltre a proteggere ulteriormente il cesto dall'umidità.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

I fiori da piantare a inizio primavera

La primavera è la stagione in cui i fiori rinascono e l'aria si profuma e si colora di nuovo; inizia il 21 marzo e termina il 21 giugno con l'arrivo dell'estate. In natura esistono diverse specie di fiori, ma non tutti possono essere piantati lo stesso...
Giardinaggio

Giardinaggio: i fiori da piantare al sole

Tutti i fiori presentano caratteristiche peculiari, dovute al genere, specie, famiglia e all'ambiente. Quest'ultimo elemento è fondamentale per la loro coltivazione e non va mai sottovalutato. Tanto che ogni fiore ha bisogna di esposizioni diverse. Mentre...
Giardinaggio

10 fiori da piantare a settembre

Per molti di noi il mese di settembre rappresenta un nuovo inizio: riprendono le scuole, i bimbi tornano ad essere più impegnati con compiti e compagni di classe e si inizia a stilare la famosa lista dei buoni propositi. Se tra questi c'è anche quello...
Giardinaggio

Mese di settembre: i fiori da piantare

Se avete il pollice verde e tenete particolarmente alla cura del vostro giardino o terrazzo, saprete senza dubbio che settembre è un mese di fondamentale importanza per la semina. Esistono infatti moltissimi fiori e piante che, se seminati in questo...
Giardinaggio

Giardinaggio: i fiori da piantare all'ombra

I giardini e i terrazzi non esposti al sole pieno, sono sono da sempre considerati dagli amanti del giardinaggio, ambienti ostici ed inospitali per la messa a dimora e la crescita di piante da fiore. Si tratta invece di una concezione sbagliata; infatti,...
Giardinaggio

Come piantare dei fiori in vaso

Non sempre si ha a dispisizione nella propria abitazone uno spazio da dedicare alla coltivazione delle nostre piante o fiori. Anzi, il più delle volte, vivendo in case prive di ogni benché minimo giardino, gli spazi da dedicare a questo genere di attività,...
Giardinaggio

10 bulbi da piantare in autunno

Avere un giardino ricco di fiori non è molto facile, bisogna conoscere bene il calendario della semina, studiare il tipo di pianta o bulbo che si vuole piantare. Generalmente la preparazione della fioritura primaverile avviene proprio in autunno, periodo...
Giardinaggio

Guida ai bulbi da piantare in primavera

Il periodo primaverile è sicuramente uno dei più indicati per dedicarsi al giardinaggio e alla coltivazione di piante e fiori. Ci sono delle tipologie di piante che vengono definite bulbose, poiché si riproducono attraverso i bulbi che danno origine...