Come usare i ferri circolari

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I ferri circolari vengono principalmente utilizzati per la lavorazione in tondo, che permette di realizzare dei capi a maglia senza bisogno di alcuna cucitura. Con questa tipologia di attrezzi, la lavorazione della maglia avviene appunto in senso circolare e le diverse fasi si misurano contando i giri. Imparare ad usare i ferri circolari, vi consentirà di realizzare dei lavori senza necessariamente fare delle interruzioni. A tale proposito ecco una guida su come procedere con questi tipi di ferri per lavorare a maglia.

26

Occorrente

  • Ferri circolari
36

Aquisire pratica per lavorare con i ferri circolari

Innanzitutto, per usare i ferri circolari, dovrete acquisire una certa pratica, in quanto potrebbero risultare difficoltosi da maneggiare, soprattutto se siete abituate a lavorare a maglia con i ferri classici. Il lavoro dev'essere iniziato su un ferro tradizionale e da lì, passerete poi le maglie sui ferri circolari. Le maglie che avrete trasferito non dovrete lasciarle sulle punte, ma distribuirle lungo i ferri circolari in modo omogeneo.

46

Suggerimenti per iniziare a lavorare con i ferri circolari

Mantenete l'ultima maglia tenendo la punta con la mano destra ed utilizzate un segna-maglia, in maniera tale da sapere quando finisce il giro, mentre con la mano sinistra terrete l'altro ferro. Arrivate poi all'ultima maglia finché non avrete rifatto tutto il giro trasferendolo sull'altro ferro. Se siete abituate, invece, ad altre tecniche non avvertirete difficoltà, poiché i ferri mantengono la loro stabilità grazie alla presa con le mani. Per agevolare il lavoro, potrete comunque utilizzare un cuscino poggiato sulle gambe, per non dover curvare eccessivamente la schiena. Per scegliere la lunghezza dei ferri circolari, tenete presente che per confezionare maglioni o scialli, vi servirà un ferro circolare da 80 cm. Per realizzare dei cappellini per adulti oppure per i bambini, dovrete utilizzare un ferro circolare lungo circa 40 centimetri, mentre per realizzare dei cappellini da neonato, vi conviene usare i tradizionali quattro ferri.

Continua la lettura
56

Suggerimenti per non far girare le maglie durante la lavorazione

Infine è importante aggiungere che se le maglie si dovessero girare durante la lavorazione, bisogna fare attenzione che ciò non avvenga quando dovete chiudere il cerchio, unendo l'ultima maglia alla prima del giro. Per essere sicure di aver eseguito correttamente la giunzione, potrete allora lavorare con 3 oppure 4 ferri prima di unire il giro. A questo punto possiamo concludere la guida con la certezza che leggendola attentamente e poi magari ripassarla nel caso non vi fosse chiaro qualche passaggio, riuscirete ad usare i ferri circolari con la stessa disinvoltura con cui utilizzate quelli classici.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare uno scaldacollo con i ferri circolari

Lo scaldacollo è una lunga sciarpa le cui estremità risultano unite tanto da formare un cerchio. Davvero l'ideale per proteggersi dal freddo e per arricchire al tempo stesso il proprio look con un accessorio moderno, sportivo e decisamente fashion....
Cucito

Come scegliere i ferri per lavorare a maglia

Se avete deciso di iniziare un hobby come quello del lavoro a maglia, dovete acquistare gli strumenti di base e cioè i ferri. Scegliere i ferri per lavorare a maglia è un'operazione indispensabile per eseguire una lavorazione a trama larga o a trama...
Cucito

Come fare un poncho senza cuciture con i ferri

Il poncho è un capo di abbigliamento pratico, comodo e caldo. È essenzialmente un coprispalle che si costituisce da un pezzo unico in stoffa, in maglia o impermeabile. Possiede soltanto una semplice apertura centrale per la testa, dalla quale lo si...
Cucito

Come fare un poncho ai ferri

Il poncho è un capo di abbigliamento adatto per il periodo invernale che negli ultimi anni sta tornando in voga tanto da essere quasi considerato un accessorio vero e proprio. Inutile dire che, in commercio, troverete sicuramente quello adatto a voi...
Cucito

Come realizzare un top in cotone a ferri

Non è mai cosa semplice scegliere il capo di abbigliamento adatto ad una serata estiva. C'è sempre il rischio di indossare un vestito che, a causa della troppa umidità, potrebbe provocare eccessiva sudorazione oppure, al contrario, di vestirsi in modo...
Cucito

Come realizzare una bandana ai ferri

Il lavoro ai ferri è una delle passioni più antiche. Questo tipo di lavorazione non è mai passata di moda, anzi oggi è molto più in voga che in altri tempi. Per chi ama davvero lavorare con i ferri è una tecnica che fa rilassare e distaccare dalle...
Cucito

Come realizzare una mantella ai ferri

In questo tutorial vi illustreremo come realizzare una mantella ai ferri. Avere una certa dimestichezza con i lavori a maglia rappresenta un vero vantaggio, in quanto consente di creare in modo autonomo moltissimi capi di abbigliamento, con la possibilità...
Cucito

Come Realizzare Dei Calzettoni Ai Ferri

Nel periodo natalizio o in occasione di compleanni di amici e parenti ci troviamo spesso in difficoltà poiché non sappiamo che regalo acquistare. Un'ottima soluzione è quella di realizzare noi stessi qualcosina da regalare, magari fatta all'uncinetto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.