Come Usare I Paracolpi Di Gomma Per Decorare Un Vaso Di Vetro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Tutti gli appassionati di decorazione e fai da te già sanno che uno dei segreti fondamentali delle decorazioni è il saper riutilizzare oggetti di uso comune per finalità diverse. Proprio qui sta in fatti l'originalità, ovvero nel creare sempre nuovi oggetti ed opere con gli oggetti più disparati. Ancor più bello ed interessante è poi se si riescono ad utilizzare materiali di recupero, ovvero oggetti che terminato il loro utilizzo principale trovano un altro uso completamente inaspettato. Proprio questo pè il caso di questa guida che vuole infatti insegnarvi come usare i paracolpi di gomma per decorare un vaso di vestro. Forse ora non riuscite ancora ad immaginarlo, ma una volta ultimato vi trovere dinanzi un vaso davvero unico e molto elegante. I paracolpi poi sono un oggetto molto facile da trovare, il che rende ancor più semolice la realizzazione della vostra opera. Vediamo quindi insieme, passo dopo passo, come usare i paracolpi di gomma per decorare un elegantissimo vaso di vetro. Tutto quello che vi serve quindi già lo conoscete e, in aggiunta ad una grande dose di divertimento e fatasia, vi aiuteranno a relizzare un vaso davvero prezioso.

25

Occorrente

  • un vaso di vetro liscio
  • 7 confezioni di paracolpi di misure diverse
35

Perché i paracolpi attacchino perfettamente, è indispensabile pulire per bene il vaso con alcool o spray apposito per vetri, in modo che vengano eliminati tutti i residui di sporco e i segni delle dita. Asciuga molto bene e ripeti l' operazione una seconda volta, se necessario. Preferisci un vaso stretto e alto per la tua decorazione.

45

Adesso fai una prova preliminare per la composizione della decorazione. Ritaglia quindi i bollini senza staccarli dal loro supporto di carta. Provali sul vaso di vetro, secondo la tua fantasia. Ricorda che una composizione simmetrica e lineare dà sempre un effetto migliore alla vista piuttosto che una casuale.

Continua la lettura
55

Una volta che sei soddisfatta del tuo decoro, stacca i bollini e attaccali al vetro premendo bene per farli aderire perfettamente al vetro. Un bell' effetto sarà quello di abbinare bolli di forme e colori diversi, ad esempio il bianco contrastante al nero. Con questa tecnica potrai anche decorare vassoi, ciotole e bicchieri. Abbiamo quindi osservato la semplicità nel realizzare un bellissimo vaso utilizzando solo dei comuni paracolpi che incolliamo di solito a tovoli e sedie. Interessante nel decoro è appunto osservare come dare nuova vita ad oggetti inutilizzati, creando così opere davvero eleganti come appunto tale vaso in vetro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come decorare un vaso di vetro con tulipani e betulla

Avete in casa oggetti di vetro che non utilizzate più perché fuori moda? Il vaso di vetro che vi ha regalato la nonna si è lesionato e vi dispiace da morire doverlo buttare? Non abbiate timore, con la tecnica del decoupage riuscirete senz'altro a dargli...
Bricolage

Come decorare un vaso di vetro a decoupage

Sicuramente, avrete già sentito parlare del decoupage, una tecnica decorativa che consiste nel ritagliare ed incollare delle immagini su un supporto. È possibile applicare questa tecnica su diversi tipi di supporti, dalle scatole di cartone, ai vasi...
Bricolage

Come decorare un vaso di vetro in stile etnico

Lo stile etnico si definisce così non tanto perché si ispiri ai motivi decorativi di un preciso popolo o di una precisa cultura, ma perché il suo intento è, in generale, quello di richiamare il fascino e le atmosfere di terre esotiche e lontane. Lo...
Bricolage

Come decorare un vaso di vetro con agrumi secchi e rametti di salice

Quando siamo stanchi dell’arredamento di casa nostra non serve rivoluzionare la disposizione dei mobili o fare grandi lavori di restyling. Piuttosto, aggiungendo colore e creatività, possiamo personalizzare gli arredi spendendo poco e riciclando molto!...
Bricolage

Come Decorare Un Vaso Di Vetro Con La Carta Pizzo

Per chi è appassionato di decorazioni in genere, in questa guida vi illustrerò come decorare un vaso di vetro trasparente con la carta pizzo. Non è di difficile realizzazione chiunque può cimentarsi in questo lavoro di raffinata decorazione per abbellire...
Bricolage

Come Decorare Un Vaso In Vetro Con La Pasta Modellabile

Molte volte ci troviamo per casa degli oggetti che si sono degradati con il tempo o che non vanno più bene con l'arredamento esistente. In alcuni casi potremo evitare di buttarli cercando di sistemarli, personalizzarli e adattarli al nostro arredamento....
Bricolage

Come decorare un vaso di vetro

Quando si riesce ad abbellire la propria casa con suppellettili e decorazioni realizzati con le proprie mani la soddisfazione è grande. Facendo questa attività si può impiegare del tempo in modo costruttivo ed allo stesso tempo si coltivano le proprie...
Bricolage

Come Decorare un Vaso di Vetro in Stile Natalizio

Girando per i negozi commerciali, capita spesso di fermarsi ad osservare gli oggetti più speciali e artistici presenti: la maggioranza delle volte non si immagina neanche lontanamente che è possibile realizzare queste opere personalmente, donandogli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.