Come usare il geolite

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Il geolite è un attrezzo smontabile che si compone di 4 angoli, di 4 aste lunghe con 11 morsetti e di 4 aste corte con 6 morsetti. Con queste parti si possono comporre quadrati e triangoli: 1 quadrato piccolo con 4 angoli e 4 aste corte, 1 triangolo piccolo con 3 angoli due aste corte e una lunga, 1 triangolo grande con 4 angoli due aste lunghe e due aste corte. Nella seguente guida, passo dopo passo, suggeriremo come usare questo curioso attrezzo. Vediamo dunque come procedere.

25

Prepara anzitutto con il geolite un quadrato piccolo. Lega l'inizio del filo attorno al morsetto 1, poi prosegui tenendo il filo fra tutti i morsetti seguendo il tracciato, secondo la progressione numerica dall'1 al 19. Prosegui quindi seguendo il secondo tracciato, giunti di nuovo al morsetto 1 riprendi da capo. Passa 6 volte il filo nei due sensi, metti tra un morsetto e l'altro, delle strisce di nastro adesivo per tutta la lunghezza del quadrato (serve per isolare i fili tesi da quelli ancora da tendere). Poi passa il filo ancora 50 volte nei due sensi e alla fine ferma il filo di lana attorno al morsetto 1.

35

Volta il geolite e lega ogni incrocio con un filo, poi giralo di nuovo e taglia tutti i fili sopra il nastro adesivo inserito a metà tra un incrocio e l'altro, formando così i ponpon. Stacca poi il nastro adesivo e togli il lavoro dal geolite tagliando i fili vicino ai morsetti. Prepara con il geolite un triangolo piccolo. Lega l'inizio del filo attorno al morsetto 1, poi prosegui tenendo il filo fino al morsetto 18, a questo punto rifai il percorso al contrario, ma in modo uguale fino a raggiungere il morsetto 1. Prosegui dunque seguendo il percorso dello schema sopra, iniziando dal morsetto 1 fino al morsetto 10.

Continua la lettura
45

Ritorna verso il basso raggiungendo di nuovo il morsetto 1. Riprendi dal 1° passaggio e tendi i fili per 6 volte nei due sensi, poi isola tutti i fili di lana con il nastro adesivo e tieni ancora i fili di lana per 50 volte nei due versi. Rifinisci il triangolo come per il quadrato. Come si può ben notare, preparare questo attrezzo non è così complicato come potrebbe apparire: con un po' di pazienza e di pratica è possibile infatti imparare ad usare questo curioso attrezzo per creare rettangoli o quadrati. Senza aver bisogno di particolari doti manualistiche e scientifiche, potrai ottenere degli ottimi risultati esercitandoti un po'. Non vi resta dunque altro da fare che mettervi all'opera per la realizzazione di un bizzarro geolite. Buon lavoro!

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fondamentale è avere tanta pazienza per imparare ad usare questo attrezzo correttamente.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.