Come usare il metal detector

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Quante volte in spiaggia ci sarà capitato di vedere persone che girano in cerca di tesori sepolti con i loro strani dispositivi? Si tratta di metal detector per uso civile, di solito di tipo induttivo. Il metal detector è uno strumento semplice da usare che consente di trovare oggetti metallici nascosti nel terreno anche ad una certa profondità. Difficilmente troveremo un vero tesoro nascosto in un bosco o in una spiaggia, ma magari grazie a questo simpatico attrezzo possiamo passare qualche ora divertente e recuperare reperti e curiosità per la nostra collezione privata. Chi sa poi che se impariamo come usare per bene il nostro metal detector non ci capiti di trovare davvero un tesoro sepolto...

26

Occorrente

  • Metal detector
36

Funzionamento

Il funzionamento metal detector si basa sulla perturbazione di un campo magnetico ad opera di un oggetto metallico che gli venga accostato. La sonda dello strumento, infatti, non è altro che un'induttanza, i cui valore dipende dalla vicinanza di oggetti che alterino la permeabilità magnetica del mezzo in cui si propaga il campo. Ferro in primis, ma anche oro, rame, alcuni tipi di acciaio ed altri metalli possono perturbare il campo e modificare le caratteristiche della risonanza del circuito che costituisce il metal detector. La presenza di un corpo metallico genera infatti un battimento in un oscillatore che contiene la sonda come elemento risonate, e viene trasdotto come suono attraverso le cuffie. Differenti tipologie di metalli producono suoni diversi, sia per frequenza che per intensità e serve un po' di allenamento per riuscire a capire come comportarsi di fronte ad un segnale che magari è molto tenue a causa della profondità.

46

Allenarsi

Ogni metal detector ha le sue caratteristiche e a meno che non si tratti di uno strumento estremamente costoso con un display digitale, l'unico modo per capire che tipo di metallo si cela sotto la superficie del terreno è quello di imparare ad interpretare il suono caratteristico. Prima di partire all'avventura si può allenarsi nascondendo in giardino o in spiaggia vari oggetti metallici e poi andare a cercarli, imparando come cambia il suono in funzione della profondità, delle dimensioni e del materiale. Un orecchio allenato imparerà rapidamente a scartare vecchi tappini e chiodi arrugginiti, riconoscendo il suono tipico di materiali più pregiati e degli oggetti più grandi. Questa fase non è strettamente necessaria, ma passare una giornata frustrante a scavare per tirar fuori chiodi da vecchi falò coperti di sabbia potrebbe essere frustrante.

Continua la lettura
56

Precauzioni

Il metal detector è uno strumento divertente ma non può essere usato ovunque. Molte zone sensibili sono off-limits, come le prossimità delle basi militari e gli scavi archeologici. In particolare per quel che riguarda le zone di interesse archeologico non è strettamente illegale passeggiare con il metal detector, ma mettersi a scavare senza permesso e sottrarre oggetti, si. In generale oggetti con più di 50 anni devono essere denunciati ai carabinieri che provvederanno alle verifiche del caso. Anche eventuali preziosi devono essere denunciato i alle forze dell'ordine e solo se non vengono reclamati ci saranno riconsegnati, in caso contrario ci spetta comunque un compenso per il ritrovamento. Se si dovessero esplorare zone in cui ci sono reperti bellici, si deve ricordare che è illegale la detenzione di oggetti inesplosi e che anche i proiettili già sparati devono essere sottoposti all'attenzione delle forze dell'ordine perché potrebbero essere pericolose. In particolare se si dovessero trovare ordigni e mine si deve immediatamente avvisare il corpo dei carabinieri e mai cercare di disseppellirli, perché gli inneschi in fulminato di mercurio restano attivi per decenni anche sottoterra e sottoposti a regimi di forte umidità e sono estremamente pericolosi e reattivi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Studiare la forma degli ordigni bellici per riconoscerli immediatamente
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.