Come usare il metodo Zimmermann per chiudere i lavori a maglia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il mondo della maglia non è solo costellato da soffici gomitoli e interminabili fili di morbida lana da intrecciare, ma è anche il frutto di un lavoro accurato e minuzioso reso possibile dall'utilizzo di tecniche ben precise. Molto spesso il primo metodo che apprendiamo e utilizziamo per chiudere un lavoro a maglia è quello a maglie accavallate. Anche se questo metodo risulta il più utilizzato, le chiusure che in realtà produce risultano solitamente poco elastiche. Per ovviare a questo problema è possibile mettere in pratica il metodo da Elizabeth Zimmermann, che regala ai nostri lavori una chiusura elastica, che non stringe e non tira! Andiamo allora a scoprire insieme come usare il metodo Zimmermann per chiudere i lavori a maglia.

27

Occorrente

  • Ago da lana
37

È proprio dalla nota maglista di origine Inglese che ci arriva il famoso metodo Zimmermann! Il metodo consiste in una chiusura che viene eseguita con l'ago, direttamente sulle maglie ancora poste sul ferro. Questo metodo ci permetterà di produrre una rifinitura piuttosto simile a quella dell'avvio. La realizzazione è davvero molto più semplice di quello che si può immaginare, e consiste fondamentalmente in due movimenti.

47

Iniziamo andando a tagliare il filo e infiliamolo nell'ago da lana. Procediamo quindi entrando con l'ago direttamente nelle prime due maglie del lavoro. Prendiamole esattamente come se dovessimo realizzare un rovescio, ovvero da destra verso sinistra. A questo punto continuiamo uscendo dopo la seconda maglia e andiamo a tirare il filo in modo molto morbido.

Continua la lettura
57

Procediamo adesso entrando con l'ago esattamente nella prima maglia infilata. Anche in questo passaggio prendiamo la maglia come se stessimo eseguendo un diritto. Ovvero muoviamoci da sinistra verso destra. Continuiamo quindi uscendo e tirando il filo delicatamente. Lasciamo quindi cadere la prima maglia del ferro. Continuiamo la lavorazione del metodo Zimmermann eseguendo i due movimenti fino ad avere chiuso tutte le maglie del ferro. L'unico neo riscontrabile in questo metodo, può presentarsi nel caso dovessimo disfare la chiusura. In questo caso è necessario sfilare il filo punto per punto, dato che semplicemente tirandolo non sarebbe possibile rimediare all'errore o semplicemente tornare indietro nel lavoro. Il metodo è molto facile e intuitivo, ovviamente per eseguirlo in maniera spedita e fluida sarà necessaria un po' di pratica. Grazie a questo metodo saremo in grado di realizzare chiusure perfette e morbidissime!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cerchiamo di fare più pratica possibile per acquisire scioltezza e velocità
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come iniziare a lavorare a maglia

Saper realizzare dei piccoli accessori lavorando ai ferri è davvero un passatempo utile oltre che divertente e distensivo. Lavorare a maglia infatti vi permetterà di rilassarvi e al tempo stesso creare degli indumenti utili per tutta la famiglia. Inoltre,...
Altri Hobby

Come eseguire un giromanica a maglia

Fare un giromanica rappresenta, per molte persone che lavorano a maglia, una parte molto difficile da eseguire, la quale comunque non richiede grandissima fatica. Bisogna premettere comunque che esistono differenti tipi di giromanica: questi variano...
Altri Hobby

Come chiudere una collana con uno schiaccino

Creare della bigiotteria è sicuramente un passatempo molto divertente. Oltre a permettervi un risparmio economico, vi permetterà di sbizzarrirvi con la fantasia, impegnare il vostro tempo, ed indossare creazioni originali e del tutto personali. Tra...
Altri Hobby

Come lavorare a maglia tricot

I lavori a maglia sono tornati molto di moda in questi ultimi anni. Danno la possibilità di creare qualsiasi tipo di indumento. Partendo da un semplice paio di calze per arrivare sino a complicati vestiti da sera passando per maglie di tutti i tipi,...
Altri Hobby

Come fare una mantellina a maglia

Il lavoro a maglia permette di creare degli orginali capi di abbigliamento, come sciarpe, cappelli e maglioncini. Chi è abile in quest'arte può realizzare soprattutto per il periodo invernale indumenti personalizzati spendendo pochi soldi. Una volta...
Altri Hobby

Come lavorare a maglia con la tecnica Entrelac

L'Entrelac è una tecnica di lavorazione utilizzata per creare ai ferri un modello di diamante o rombo ben strutturato. Mentre il risultato assomiglia a delle strisce con tessuto a maglia, il materiale utilizzato comprende delle piazze interconnesse su...
Altri Hobby

Come lavorare a maglia jacquard con i ferri

Esistono diversi tipi di lavori eseguibili attraverso l'utilizzo dei ferri. Un tipo di lavorazione in particolare permette di realizzare maglioncini, maglioni, cardigan o quello che più vi piace da indossare in qualsiasi occasione. La tipologia di tessitura...
Altri Hobby

Come realizzare il punto farfalla a maglia

Tutti coloro che lavorano a maglia sicuramente amano cimentarsi in nuove creazioni, variando i punti che si utilizzane. Sia che vogliate realizzare una maglia, così anche come una sciarpa, una cuffietta per bambini oppure un paio di scarpette da neonato,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.