Come usare il metronomo

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il metronomo è un attrezzo che serve ad individuare quanto siano veloci i tempi musicali. Viene dunque utilizzato in tutti quei contesti che riguardano la musica, ove occorra effettuarne la scansione dei ritmi. Pertanto si tratta di uno strumento di assoluta importanza qualora si volesse intraprendere lo studio di un qualsivoglia strumento musicale. Ne esistono di diversi tipi, a seconda delle esigenze personali di ognuno e dunque addentriamoci anche noi nell'argomento, per conoscere di quali si tratta e per sapere, seguendo le spiegazioni della guida, come si può usare un metronomo.

27

Occorrente

  • Metronomo.
37

Premesso che non da tutti è ben visto il suo utilizzo, è invece bene precisare che, particolarmente per i principianti, il metronomo si rivela essere uno strumento fondamentale perché aiuta coloro che stanno eseguendo una qualsiasi serie di note a mantenere il tempo costante, senza accelerare nè rallentare. Il suo uso è davvero semplice: basterà infatti impostare il tempo che si desidera ed il metronomo inizierà a batterlo. La misura dei battiti viene misurata in BPM (Beats per minute, battiti per minuto). Agli inizi è consigliabile procedere con tempi più lenti rispetto alla reale velocità di esecuzione del pezzo che si vuole suonare, aumentando gradualmente la velocità. In questo modo il brano verrà appreso più facilmente.

47

In commercio sono disponibili solitamente due tipi di metronomo: quello meccanico e quello digitale. La differenza sostanziale sta nel fatto che generalmente i metronomi digitali sono più precisi, in quanto non soffrono di possibili alterazioni delle varie componenti durante la produzione. Contrariamente nei metronomi meccanici, anche se ben fatti, potrebbe accadere che con il tempo tendano a diventare imprecisi per l'usura. In secondo luogo il metronomo digitale è indubbiamente più intuitivo da usare ed anche facilmente trasportabile! L'unica cosa da tenere in considerazione è il fatto che esso dipenda dalle batterie, a differenza del metronomo meccanico, che invece non ha questo inconveniente ed è anche esteticamente più "coreografico"!

Continua la lettura
57

Infine esistono altri due tipi di metronomi, di ultimissima generazione ed essendo gratuiti, sono quelli che vanno per la maggiore: i metronomi online e le applicazioni per cellulare. Un ottimo metronomo online potrebbe essere uno dei tipi in cui si evincono vari tempi e che presentano un "la 440Hz", per accordare il vostro strumento. Per quanto riguarda le applicazioni se ne possono trovare svariate, la scelta di esso dipenderà quasi esclusivamente dai gusti personali, poiché il funzionamento è pressoché uguale. Evitate le applicazioni a pagamento, poiché quelle gratuite sono già abbastanza complete. Buono studio!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Iniziate con tempi più lenti rispetto alla reale velocità del brano che state suonando, per abituarvi gradatamente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.