Come usare la caterinetta

Tramite: O2O 18/09/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Per la lavorazione dei filati, esiste in commercio un attrezzo chiamato Caterinetta o Tricottino, che altro non è, che un rocchetto di legno o plastica sormontato da quattro gancetti o chiodini, insieme ad un grosso ago di legno adatto alla lavorazione del filo. Esiste anche la versione meccanica della caterinetta che costa un pochino di più ed è dotata di una manovella da girare semplicemente per intrecciare i fili. Usare la caterinetta è molto semplice, si possono creare delle cordicelle tubolari in lana, cotone, o altro materiale che si prestano a tutto ciò che può suggerire la nostra fantasia: collanine, bracciali, decorazioni per la casa, presine, sciarpe, etc. Vediamo insieme come utilizzarla.

27

Occorrente

  • Caterinetta
  • Ago di legno o uncinetto
  • Filato (lana, cotone, etc)
37

Preparate la caterinetta

Preparate la caterinetta con l'aiuto dell'ago di legno o anche di un uncinetto se vi risulta più comodo. Inserite il filo di lana o altro filato che deve essere di almeno 20 cm, all'interno del rocchetto dalla parte superiore, lasciando che sotto fuoriesca di circa 10 cm. Tenete la caterinetta con la mano sinistra e il filo da intrecciare nella parte superiore con la destra, ovviamente fate il contrario se siete mancini. Fate attenzione a non confondere i gancetti quando andrete ad intrecciare il filo, procedete contandoli in modo da non sbagliarvi quando li infilate. Avvolgete il filo intorno al primo gancio in senso orario e così con il secondo, mantenendo il filo ben teso. Il terzo e il quarto gancio vanno avvolti in senso antiorario. Continuate così fino a quando non otterrete due giri di filo intorno ad ogni gancetto.

47

Lavorate il filo

Partendo dal primo gancio che avete avvolto, prendete con l'ago il filo del primo giro fatto, quello più in basso, tiratelo sopra al gancio e fatelo cadere all'interno del rocchetto, lasciando il secondo filo ancora avvolto al gancetto. Ripetete così per ogni gancio, procedendo in senso antiorario. Per stringere i punti tirate delicatamente il filo che fuoriesce dalla parte di sotto. Avvolgete di nuovo il filo su ogni gancio così da avere sempre due giri su ognuno di essi e ripetete l'operazione di far cadere il primo giro all'interno della caterinetta fino a quando non vedrete la maglia lavorata uscire dalla parte inferiore. Lavorate il filo fino a quando non raggiunge la lunghezza desiderata.

Continua la lettura
57

Chiudete i punti

Per chiudere i punti, prendete i fili del giro rimanente e portateli in alto sopra i ganci, avendo cura di lasciare gli occhielli aperti una volta sfilata la cordicella tubolare dalla caterinetta. Tagliate il filo ancora attaccato al gomitolo lasciandolo un po' lungo e inseritelo all'interno degli occhielli con l'aiuto di un ago o uncinetto, agganciate di nuovo il filo libero per formare un nodo ed estraetelo dagli occhielli fino alla fine, stringendo i punti.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Assicuratevi sempre di avvolgere i fili dalla parte interna dei ganci
  • Si possono usare fili di diversi colori per ottenere un affetto arcobaleno
  • Esistono anche caterinette dai tubi molto grandi e con tanti ganci, ma il lavoro sarà molto più lungo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come Creare Cordoncini In Lana Per Le Scarpette Da Neonato

Adorate realizzare degli oggetti o indumenti direttamente a mano (con l'uncinetto oppure ai ferri)? Molto spesso è possibile che vi troviate a dover rifinire il vostro progetto attraverso un cordoncino.Presso una merceria non sempre si riesce a trovare...
Cucito

Come riutilizzare le sciarpe di lana

Negli ultimi anni va sempre più di moda l'arte del riciclo. Infatti moltissime persone evitano di buttare via oggetti e vecchi indumenti e li riutilizzano in svariati modi. L'arte del riciclo ha coinvolto tutti che mettono in campo la loro creatività....
Cucito

Come realizzare un costume da geisha per Carnevale

Questa guida è pensata per coloro che amano sfoggiare un costume di carnevale elegante e molto femminile. Chiaramente realizzarlo interamente con le vostre mani lo renderà unico e vi darà molta soddisfazione. Un costume da geisha, ricco di colore e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.