Come usare la foglia d'argento

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La foglia d'argento, così come quella d'oro e quella di rame, viene utilizzata per realizzare delle decozioni su delle superfici in metallo, in vetro o in legno, conferendo loro un aspetto luminoso e metallizzato. Può essere impiegata sia per rinnovare interamente un mobile, sia per realizzare dei piccoli lavori di decoupage: ad ogni modo, l'elemento fondamentale che caratterizza la foglia d'argento è la sua posa. Quest'ultima, infatti, per garantire un buon risultato, sia in termini estetici che di durata, deve seguire dei passaggi ben precisi. Andiamo quindi a vedere, passo dopo passo, come usare la foglia d'argento nel modo corretto.

27

Occorrente

  • Foglia d'argento
  • Missione
  • Pennello
  • Vernice protettiva
37

Cominciamo subito col dire che per realizzare un lavoro a regola d'arte utilizzando la foglia d'argento è indispensabile utilizzare dei prodotti di ottima qualità, che consentano un'applicazione semplice e duratura nel tempo. La foglia d'argento la si può acquistare presso i negozi di hobbistica o di bricolage, ma anche in rete: generalmente viene venduta sotto forma di fogli o in sacchetti contenenti tanti piccoli pezzettini. Inoltre, è indispensabile comprare anche un particolare tipo di colla, chiamata missione, che è specifica per l'applicazione della foglia d'oro o d'argento: questa, infatti, a differenza di altre tipologie di collanti, consente di preservare il materiale e non farlo annerire.

47

Prima di procedere con l'applicazione della missione e della foglia d'argento è indispensabile pulire accuratamente la superficie, levigarla se necessario e renderla uniforme: questo passaggio ha il compito di fare in modo che la colla aderisca perfettamente e che la colorazione finale risulti perfetta. Dopo aver eseguito questa fase preliminare, si può cominciare a stendere, con l'aiuto di un pennello (di dimensioni variabili a seconda della grandezza dell'oggetto o dei particolari da colorare), la missione su tutta la superficie da decorare, facendo in modo di creare uno strato uniforme.

Continua la lettura
57

Solamente quando la colla avrà assunto una colorazione trasparente sarà possibile cominciare ad applicare la foglia d'argento: questa dovrà essere staccata delicatamente con le dita partendo da un angolo del foglio di base, prestando attenzione affinché non si attacchi alla mano, quindi basterà appoggiarla sulla superficie per farla aderire a essa. Per concludere il lavoro bisognerà rimuovere gli eventuali eccessi spolverando la superficie con un pennellino e, infine, sarà necessario applicare uno strato di vernice protettiva trasparente.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non usate collanti diversi dalla missione, in quanto non consentono un'adesione perfetta e non proteggono la superficie.
  • Staccate la foglia d'argento prendendola da un angolo, prestando attenzione a non farla attaccare alle mani.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come intarsiare un filo d'argento nel legno

In questa guida vi spiegherò brevemente come intarsiare un filo d'argento nel legno. Sarà un procedimento molto lungo e difficile che richiederà parecchia pazienza e precisione. Il risultato finale però sarà qualcosa di meraviglioso. Quindi, se siete...
Materiali e Attrezzi

Come lucidare il silver plated

Il silver plated è un metallo di colorazione grigia simile all'acciaio, costituito da un sottilissimo strato di argento che, in genere, è ottenuto attraverso il vapore spruzzato sopra la superficie. Solitamente, questo metallo viene impiegato per l'arredamento,...
Materiali e Attrezzi

Come lucidare il titanio

Il titanio è un metallo leggero e molto forte, con un altro grado di lucentezza; è comunemente utilizzato per la realizzazione di prodotti come strumenti medici, protesi, impianti dentali, telefoni cellulari, gioielli e mondature e per occhiali. Il...
Materiali e Attrezzi

Come collezionare le monete romane

Collezionare le monete può essere un hobby, ma anche una vera e propria passione. Impropriamente questa attività si denomina come "numismatica". Infatti in realtà la numismatica è lo studio delle monete in modo scientifico. Sia sotto il profilo storico...
Materiali e Attrezzi

Come usare lo spray fissativo sul rame

Il rame è un metallo duttile e malleabile e possiede alcune affinità chimiche con l'argento. Oltre ad essere molto resistente e riciclabile, il rame risulta anche un ottimo conduttore di calore ed elettricità e per queste sue caratteristiche viene...
Materiali e Attrezzi

Come scurire l'alluminio

L'alluminio è uno dei minerali più abbondanti sul nostro pianeta. Le sue proprietà lo rendono utile in moltissimi ambiti. È infatti leggero e resistente, durevole nel tempo ed è un ottimo conduttore di calore e di elettricità. Inoltre è completamente...
Materiali e Attrezzi

Come rimuovere la placcatura in oro

Se abbiamo degli oggetti placcati in oro ed intendiamo magari argentarli o lasciarli del colore originale come ad esempio posate o teiere, è importante sapere che non è necessario raschiare con una spatola che tra l'altro potrebbe graffiarli. In commercio,...
Materiali e Attrezzi

Come sapere se un piatto è adatto all'uso nel microonde

Grazie allo sviluppo della tecnologia anche in cucina possiamo contare sull'aiuto di elettrodomestici molto efficienti: una delle novità più interessanti degli ultimi decenni è quella del forno a microonde. Il suo segreto risiede nella capacità delle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.