DonnaModerna

Come usare la resina per tasselli

Tramite: O2O 26/10/2021
Difficoltà: media
19

Introduzione

Quando si devono installare delle mensole o dei supporti a muro per sorreggere pesi importanti, come ad esempio una televisione o una pila di libri, è fondamentale utilizzare i tasselli. Questi strumenti devono essere applicati all'interno di un foro praticato col trapano. Il tassello, del diametro leggermente inferiore a quello del foro, è necessario per poter far scivolare al suo interno le viti con le quali si fissano i supporti. Si può dunque affermare che si tratta di un elemento di congiunzione tra i supporti ed il muro. Non sempre, però, i tasselli hanno lunga durata, soprattutto quando il peso che devono supportare è molto elevato. In questi casi si può utilizzare una resina per tasselli ed applicare il cosiddetto tassello chimico. Lungo i passi di questa guida, scoprirete maggiori dettagli e capirete come usare in maniera corretta la resina per tasselli. Vediamo dunque come occorre procedere.

29

Occorrente

  • Tassello o barra filettata
  • Resina chimica
  • Viti
  • Pistola erogatrice
  • Soluzione indurente
39

Adottare l'ancoraggio chimico

L'ancoraggio chimico fissa dunque la muratura, sia compatta che forata, per mezzo di barre filettate che vengono fissate, invece che per attrito o per incastro, come avviene per i tasselli meccanici, per il tramite di speciali colle rigide. I tasselli chimici risultano molto adatti in tutte quelle situazioni nelle quali lo stato di tenuta del muro non consente il fissaggio del classico tassello meccanico e in tutti quei casi in cui l'inserimento possa rischiare di sbriciolare e sfaldare il muro, in virtù della forte pressione attuata per fissarlo. Questa tecnica di ancoraggio fa sì che la barra metallica venga fissata all'interno del muro attraverso un processo chimico. Dunque il collante che viene inserito all'interno del foro, una volta indurito nel giro di pochissimo tempo, inizia a fissare la vite in modo completo ed efficace.

49

Mescolare resina e soluzione indurente

Il tassello chimico è un semplice tassello da abbinare ad una resina. La durata dello stesso viene amplificata, dando maggiore sicurezza e sostegno agli oggetti fissati al muro. Si possono trovare nei centri dedicati al fai da te ed al bricolage. Se siete in dubbio su quali scegliere, vi basta chiedere al personale, per avere ulteriori indicazioni e comprendere la differenza tra i vari prodotti a disposizione. All'acquisto vi troverete tra le mani un flacone piuttosto simile a quello del silicone: all'interno sono contenute una resina sintetica e una soluzione, il cui compito è quello di indurire il prodotto. Nel momento in cui applicate il contenuto del flacone, la resina e la soluzione indurente si mescolano automaticamente, senza la necessità di amalgamarlo.

Continua la lettura
59

Applicare la resina mediante una pistola erogatrice

Come avviene per il silicone, anche in questo caso il prodotto dev'essere applicato mediante l'ausilio di una pistola erogatrice sulla quale caricare il flacone. In questo caso vi raccomandiamo di verificare l'effettiva aderenza della pistola al flacone: eviterete così il rischio che, durante l'applicazione, i due strumenti possano sganciarsi, pregiudicando in modo irreparabile il vostro lavoro. Caricato il modo corretto e stabile il flacone, passate poi all'operazione di applicazione del prodotto. Ve la descriveremo nel prossimo paragrafo di questa guida.

69

Infilare la barra filettata

Passando dunque alla fase operativa del fissaggio, è opportuno differenziare due tipologie di applicazione. I muri non sono tutti uguali: ci si potrebbe trovare dinanzi ad un muro pieno, oppure a uno realizzato con mattoni forati. Nel caso del muro pieno, è necessario effettuare il foro col trapano e poi applicare, al suo interno, il contenuto del flacone, sino a riempire metà buco. Partite sempre dalla fine del foro per controllare l'erogazione sino al punto desiderato. Superato questo passaggio, infilate nel foro la barra filettata con una lieve rotazione. Il lavoro è così completato e bisogna attendere che il prodotto si asciughi.

79

Inserire un tassello a calza o a rete

Se dovete lavorare su un muro costruito con mattoni forati, potete mettere in pratica la stessa procedura descritta al punto precedente della guida. In questo caso però, prima di applicare la resina fissante, dovete inserire nel foro un tassello a calza o a rete. Ciò è necessario per contenere al meglio il prodotto anche su questa tipologia di muro. Il tassello terrà a lungo in entrambe le casistiche, senza dovervi preoccupare di correggere errori dovuti all'applicazione.

89

Guarda il video

99

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come applicare la resina epossidica sul metallo

La resina epossidica è una colla molto particolare che si ricava dall'utilizzo di due componenti, appunto una resina che fa da collante e di un indurente. Il rapporto può che si utilizza per la miscelazione può variare da marca a marca, ma di solito...
Materiali e Attrezzi

Come realizzare un pavimento in resina fai da te

Se avete deciso di ristrutturare il pavimento di casa vostra, per cambiare il look, o semplicemente per dare una rinfrescata all'ambiente, potete optare veramente per una varietà infinita di possibilità. Ad esempio potreste posare delle mattonelle,...
Materiali e Attrezzi

Come usare la resina vetrificante

Oggi in commercio esistono numerosi prodotti che sono in grado di impermeabilizzare qualsiasi tipo di superficie, senza perderne il colore originale. Si tratta infatti di alcune resine vetrificanti che una volta essiccate, assumono un aspetto liscio e...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare la resina bicomponente

Tra i materiali più versatili e interessanti, la resina bicomponente artificiale trova il suo posto d'onore. Si tratta di un materiale viscoso, resistente termicamente, simile nell'aspetto alla mirra, all'incenso e ad altri innumerevoli composti liposolubili...
Materiali e Attrezzi

Come installare un piatto doccia in resina

Il nostro ambiente domestico richiede cure, attenzioni e necessita di una costante manutenzione. Scegliere il modo corretto di disposizione dei servizi e del complesso delle aree funzionali alle specifiche attività, di riposo, ristoro, ricreative, ecc,...
Materiali e Attrezzi

Come laminare la vetroresina

La vetroresina risulta essere un un materiale estremamente affascinante e resistente. Per creare delle forme solide e durature nel tempo è necessario eseguire una laminazione sulla propria resina e scegliere esattamente il materiale migliore per eseguire...
Materiali e Attrezzi

Come fissare una mensola pesante

Ogni casa ha delle mensole. La mensola è un elemento architettonico di antiche origini e si presenta come un ripiano orizzontale che sporge rispetto ad una parete verticale. La mensola è molto utile per poggiarci sopra oggetti, libri e qualsiasi altro...
Materiali e Attrezzi

Come applicare la vetroresina su lamiera

Resistente e leggera, la vetroresina è un ottimo materiale plastico. Specialmente per l'impiego nelle industrie automobilistiche, navali ed aeronautiche. Si costituisce di elementi plastici, come la resina poliestere oppure epossidica. Il tutto in abbinamento...