Come Usare La Vernice Su Carta Da Parati

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Pur trattandosi di un procedimento non molto consigliato, spesso si utilizza la vernice su carta da parati seguendo determinate procedure. Infatti, solitamente gli imbianchini consigliano di eliminarne ogni traccia quando non si trova più in buono stato. Tuttavia, quando la carta da parati è ancora in buone condizioni e aderisce ancora perfettamente, la riverniciatura può rivelarsi una buona soluzione. Di seguito vedremo come usare bene la vernice su carta da parati.

26

Occorrente

  • Carta vetrata
  • Stucco
  • Primer
  • Pennello
  • Rullo da vernice
  • Nastro di carta
  • Panno
  • Fosfato trisodico
  • Acqua
36

Per prima cosa, occorre preparare la carta da parati, che necessita di essere ripulita con un prodotto efficace ma al tempo stesso non troppo aggressivo. A tal fine, una soluzione può essere quella di utilizzare il fosfato trisodico, che deve essere diluito con acqua calda. Procuratevi una spugna per poter prelevare il prodotto e iniziate a pulire la parete procedendo dal basso verso l'alto. Ora è consigliabile passare un panno asciutto sulla parete, e lasciarla asciugare per il tempo necessario, accertandosi che sia stato eliminato bene ogni residuo.

46

Una volta che la parete è stata ripulita, è necessario controllare che non siano presenti eventuali imperfezioni, in quanto la presenza di graffi, strappi, bordi staccati o allentati potrebbe compromettere la buona riuscita del lavoro. Se vi sono delle parti danneggiate, è possibile intervenire con alcuni strati di stucco. Inoltre, per rendere ancora più omogenea la superficie della carta da parati, si consiglia di utilizzare la carta vetrata al fine di levigarne la superficie. Dopo la levigatura, se è presente della polvere, passateci sopra un panno asciutto per rimuoverla.

Continua la lettura
56

A questo punto, occorre proteggere bene le zone che non dovranno venire a contatto con la vernice, come ad esempio i bordi delle finestre, o il battiscopa. Queste possono essere coperte applicando correttamente il nastro di carta, in modo tale che la vernice non possa penetrare al suo interno. Ora si può procedere con l'applicazione del primer a base di olio e gommalacca. Quando avete finito di applicarlo su tutta la superficie, attendete il tempo necessario per farlo asciugare, in seguito effettuate una seconda levigatura tramite carta vetrata. Durante questa operazione è importante tenere sempre sotto controllo la condizione della parete ed essere pronti a intervenire per eliminare eventuali imperfezioni visibili, aiutandosi sempre con lo stucco ed il primer.

66

Nella fase della verniciatura, è fondamentale rispettare le modalità e i tempi di applicazione descritti sulla confezione del prodotto. In ogni caso è consigliabile applicare due volte la vernice, aspettando almeno 24 ore tra una mano e l'altra in modo che la parete risulti asciutta. Inoltre, è bene ricordare che la prima passata deve essere più leggera rispetto alla seconda, ciò è utile e assicura un risultato migliore. Una volta terminato il lavoro, è sufficiente rimuovere il nastro di carta e pulire con una spugnetta imbevuta d'acqua le eventuali sbavature presenti sul battiscopa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come togliere la vernice dal legno

Esistono svariati modi per togliere la vernice dal legno. Se le macchie di vernice sono poco distese, cioè piccole, si possono togliere senza problemi. Per le superfici più distese invece avrete bisogno di calore, solventi chimici, o forza. Il metodo...
Materiali e Attrezzi

Come usare il fissante per vernice metallo

Può capitare a tutti di avere oggetti che necessitano di un piccolo restauro. L'usura del tempo o delle intemperie rovinano la superficie e spesso la struttura stessa di un oggetto. Questo accade, in particolare, sulle coperture in vernice. Nel caso...
Materiali e Attrezzi

Come usare la vernice spray sulla plastica

La vernice spray è quella che viene utilizzata all'interno di apposite bombolette sotto pressione e viene spruzzata sulle superfici che devono essere verniciate. Si tratta di una tipologia di vernice che può essere utilizzata per dipingere diversi materiali;...
Materiali e Attrezzi

Come usare la vernice screpolante

Se abbiamo un mobile realizzato con un legno di buona qualità come ad esempio di rovere, ed intendiamo decorarlo con un effetto craquelè, possiamo intervenire in modo adeguato utilizzando la cosiddetta vernice screpolante. Quest'ultima infatti non è...
Materiali e Attrezzi

Come rimuovere la vernice dalla plastica

Scrostare la vernice da ceramica, legno e metallo è piuttosto semplice, ma lo stesso non si può dire per la plastica: questo materiale richiede particolare attenzione ed è tipico trovare in commercio solventi che possono deteriorare la superficie....
Materiali e Attrezzi

Come rimuovere la vernice spray dal muro

La vernice spray può essere utilizzata per verniciare velocemente diversi oggetti, di qualsiasi materiale. L'unico inconveniente di questo tipo di vernice è che, essendo appunto a spray, quando viene spruzzata le particelle possono finire accidentalmente...
Materiali e Attrezzi

Come usare la vernice spray sul vetro

Il vetro è una superficie molto particolare e che per questo motivo deve essere trattata in un modo molto diverso rispetto ad altri tipi di superficie. Se si desidera, ad esempio, utilizzare della vernice spray sul vetro, occorre seguire degli accorgimenti...
Materiali e Attrezzi

Come sigillare la vernice di lattice

La vernice di lattice è chiamata anche vernice acrilica e può essere utilizzata per moltissimi lavori, ma presenta alcuni rischi. Principalmente si tratta di un'emulsione di particelle di lattice e un liquido acrilico. I colori di queste vernici è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.