Come usare le matite acquerellabili

Tramite: O2O 25/08/2017
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Se hai una spiccata fantasia nelle arti grafiche, sai bene di quante tipologie di colori è possibile reperire sul mercato. In commercio, infatti, esistono vari formati di matite colorate ed oggi, in questa guida, vogliamo parlarti principalmente di come usare le matite acquerellabili.
In sintesi si tratta di pastelli colorati, morbidi, che a contatto con l'acqua si sciolgono producendo un effetto tipo acquerelli, ma molto più vivace e naturale.
Possono essere usati da soli oppure combinabili con altre pitture classiche per creare effetti molto suggestivi e personalizzati.
Le matite acquerellabili sono più pratici nell'impiego rispetto agli acquerelli, permettono infatti di sovrapporre le tinte, cosa spesso impossibile con la presenza dell'acqua.
Adesso, passiamo ai fatti e vediamo un po' come sfruttarli al meglio.

26

Occorrente

  • matite acquerellabili
  • acquerelli
  • una ciotolina d'acqua
  • pennelli di vario spessore
  • fogli e matita
36

Utilizzo semplice

Le matite acquerellabili hanno un utilizzo molto versatile perché possono sfruttare la pigmentazione morbida del tessuto su cui si realizza il disegno, oppure mescolare e creare dei veri effetti particolarissimi.
Questi, infatti, si possono ottenere sfruttando al massimo le matite acquerellabili che permettono di contornare e definire nitidamente il disegno, oppure rendere le trame ben precise, in quanto, bagnandole con l'acqua si otterrà un effetto che le renderà particolari pur conservando il segno tipico delle matite.

46

Effetto stemperato

La trama finale del disegno cambia in base al pennello utilizzato, alla quantità di acqua usata ed alla pressione esercitata.
Se si passa sui segni a matita un pennello medio - grande, ad esempio, impregnato di acqua, il colore si stemperà tantissimo assomigliando ad una più classisa opera di pittura ad acquerello pur conservando maggiormente i segni di matita sottostanti.
Il pennello pià lungo, invece, diluirà maggiormente i tratti della matita ed a tal proposito si consiglia l'utilizzo di acqua tiepida.

Continua la lettura
56

Effetto brillante

Se si preferisce invece un effetto finale che presenti colori più accesi e brillanti, l'ideale è un pennello più fine e non molto bagnato.
Naturalmente, si può dare libero sfogo alla fantasia ed alla sperimentazione.
Ad esempio: si possono tracciare i contorni del disegno su un foglio umido o bagnato, in tal ccaso il colore si espanderà subito, come una creazione istantanea.
Questa tecnica d'altronde, ricrea istantaneamente l'effetto acquerello, ma è leggermente più insidiosa rispetto a quella precedente e inversa proprio perché permetto una sorta di pianificazione del disegno.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come costruire un portamatite arrotolabile

Quando si ha un figlio in età scolare, è difficile sistemare la camera e riordinare gli accessori. Se il ragazzo frequenta i primi anni delle elementari è ancora più complicato stargli dietro. A prescindere che si tratti di un maschietto o di una...
Bricolage

Come colorare i mandala

Colorare i mandala è un'attività benefica per la mente. Disegnare e colorare i mandala è un prendersi dei momento solo per se stessi e attivare la concentrazione. Colorare i mandala aiuta a migliorare la capacità d'attenzione, la memoria e la creatività....
Bricolage

come realizzare una matita gigante

Chissà quante volte vi è capitato durante le vostre vacanze, di notare nei negozi di souvenir delle matite giganti realizzate con diversi materiali ed in particolare con dei tronchi. Se dunque la cosa vi affascina, è importante sottolineare che in...
Bricolage

Come fare un portapenne con materiali di riciclo

L'inizio della scuola, insieme a tutto il corredo scolastico (penne, colori, quaderni, righelli, ecc.) ci induce alla ricerca di soluzioni ottimali. Magari per avere tutto a portata di mano e sopratutto in ordine. Le matite e le penne vengono smarrite...
Bricolage

Come incidere sul legno

Se avete l'hobby del bricolage e soprattutto una certa manualità, potete cimentarvi nell'incisione del legno. In commercio esistono diverse qualità e tipologie di questo materiale, e quindi ognuno adatto a scopi diversi come quello della scrittura....
Bricolage

Come Fare Una Bambola Con Una Bottiglia

Siete amanti del riciclo o più semplicemente amate creare piccoli oggetti con le vostre mani e magari con l'aiuto dei più piccoli? Oggi vi mostrerò come, partendo da semplici oggetti, ottenere dei lavori molto particolari. Il riutilizzo infatti è...
Bricolage

Come realizzare un oggetto antistress

Quando si parla di stress e nervosismo chi di noi non ha mai impugnato un oggetto e ha iniziato a farlo roteare nelle mani? Gli oggetti più disparati vengono sovente usati: penne, temperini, matite temperate fino all'inverosimile... Perché non realizzare...
Bricolage

Come costruire un compasso

Devi tracciare un cerchio per eseguire un esercizio di geometria e non hai un compasso in casa? Hai già provato con bicchieri, tazze da latte e da caffè, ma sicuramente non potranno mai avere le misure del cerchio che ti serve. Visto che non hai alternative,...