Come usare lo spray fissativo sul rame

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il rame è un metallo duttile e malleabile e possiede alcune affinità chimiche con l'argento. Oltre ad essere molto resistente e riciclabile, il rame risulta anche un ottimo conduttore di calore ed elettricità e per queste sue caratteristiche viene impiegato molto spesso in metallurgia per eseguire numerosi lavori. A seconda delle applicazioni che necessitano di questo metallo, il rame viene usato puro (anche se raramente), e molto più spesso viene invece fuso con altri metalli realizzando delle leghe più tenaci per costruire piccole parti meccaniche, sezioni di rubinetti e moltissimi altri lavori. La sua elevata resistenza ad ogni tipo di corrosione rende il rame davvero utilissimo anche nel campo della strumentazione. In questa utilissima guida vi spiego con termini molto chiari come procedere per usare lo spray fissativo sul rame. L'uso di questo prodotto è molto pratico ed anche abbastanza economico e può aiutarvi in tutti i vostri lavori di riparazione domestica ed industriale.

26

Occorrente

  • Fissativo spray, ossalico al 2%, bicarbonato, acqua, antivegetativo, stracci di cotone
36

Preparare il rame

Se volete usare lo spray fissativo sulle parti in rame di un oggetto oppure una sezione in rame di un'apparecchiatura, prima di tutto dovete preparare il metallo in modo che sia nelle condizioni migliori per ricevere il prodotto. Iniziate detergendo a fondo il rame con ossalico al 2 % ed un cucchiaino di bicarbonato. Lavate con cura il rame ponendo l'oggetto a bagno in un recipiente di plastica. Se la parte metallica non può essere rimossa, eseguite la pulizia aiutandovi con una pezza di cotone bagnata nella soluzione. Proteggetevi sempre le mani con dei guanti da lavoro ed indossate una mascherina sul viso. Al termine della detersione asciugate il rame con molta cura.

46

Usare lo spray

Tutti i prodotti spray tendono a disperdersi nell'ambiente e per questo motivo è importante evitare di inalarli. Non lavorate mai senza la mascherina protettiva ed usate lo spray fissativo soltanto con tutte le finestre aperte, per avere un adeguato ricambio dell'aria. Se volete procedere all'uso dello spray in un ambiente aperto, ricordatevi di non lavorare mai in una giornata ventosa, per evitare che il fissativo venga spinto verso di voi dalla corrente d'aria. Spruzzate lo spray fissativo su tutta la superficie di rame, avendo cura di distribuirlo in modo uniforme. Non eccedete nell'uso e lasciate asciugare le superfici trattate per almeno mezz'ora.

Continua la lettura
56

Terminare il fissaggio

Per un migliore fissaggio spruzzate lo spray ad una distanza di almeno venti centimetri. Dopo che la superficie è completamente asciutta, passate una seconda mano di spray fissativo e lasciate asciugare nuovamente per un paio di ore. Per rendere il fissaggio ancora più tenace, applicate una mano molto leggera di antivegetativo e lasciate all'aria aperta per mezza giornata o fino al mattino dopo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non applicate lo spray con temperature troppo fredde, o sotto i raggi solari

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come applicare il fissativo per interni

Ogni attività domestica di natura strutturale necessita di apposita procedura per essere correttamente svolta, evitando così notevoli problemi di natura tecnica con ingenti costi di tempo e di denaro. Ristrutturare una casa a volte può rivelarsi un'impresa...
Materiali e Attrezzi

Come smaltare il rame

Quando decidiamo di fare dei lavori con il rame, come ad esempio creare dei bracciali o delle collane, prima di smaltare la superficie, abbiamo la necessità di adottare alcune importanti tecniche per disossidarlo, onde evitare che in fase di cottura...
Materiali e Attrezzi

Come verniciare il rame

Se intendiamo verniciare il rame, è importante sapere che essendo un metallo molto ossidabile, non è prudente rivestirlo con qualsiasi tipo di vernice, poiché a lungo andare, l'ossido riesce a trapassare attraverso il colore, facendolo diventare...
Materiali e Attrezzi

Come sbloccare una bomboletta spray

Se abbiamo una bomboletta spray e non possiamo utilizzarla poiché ci appare bloccata, invece di buttarla, possiamo adottare alcuni accorgimenti che nella maggior parte dei casi ci consentono di recuperarla in pieno. In riferimento a ciò, ecco una guida...
Materiali e Attrezzi

Come sagomare e curvare il rame

Il rame, oltre ad essere un ottimo conduttore, ha anche la proprietà di essere molto flessibile e malleabile; quindi, si può facilmente modellarlo a seconda delle proprie esigenze. Specie se si utilizza un tubo di rame per qualsiasi tipo di lavoro,...
Materiali e Attrezzi

Come usare la vernice spray sul vetro

Il vetro è una superficie molto particolare e che per questo motivo deve essere trattata in un modo molto diverso rispetto ad altri tipi di superficie. Se si desidera, ad esempio, utilizzare della vernice spray sul vetro, occorre seguire degli accorgimenti...
Materiali e Attrezzi

Come usare la colla spray per tessuti

I tessuti si possono trattare in vari modi. Confezionandoli in maniera tradizionale, oppure con dei prodotti che velocizzano alcuni passaggi. La colla spray per tessuti è una valida alternativa. Oltretutto, risulta utile per realizzare parecchi lavoretti...
Materiali e Attrezzi

Come ossidare il rame verde

Ci sono vari metodi per ossidare e di conseguenza cambiare colore al rame. A differenza del ferro che quando si ossida comincia a diventare ruggine, il rame invece reagisce formando una patina sulla superfice a cui seguirà il cambiamento di colore. L'esempio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.