Come usare un calibro ventesimale

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il calibro sarà lo strumento protagonista di questa guida. Come avrete compreso tramite la lettura del titolo stesso della nostra guida, ora andremo a spiegarvi, lungo questi tre passi, come riuscire a usare un calibro ventesimale. Incominciamo le nostre argomentazioni sull'utilizzo di questo strumento, iniziando da un ragionamento chiaro sullo strumento stesso.
Il calibro è uno strumento professionale, principalmente utilizzato nell'ingegneria meccanica, che viene impiegato per effettuare precise misurazioni delle tre dimensioni spaziali: altezza, larghezza e profondità. Esistono diverse versioni del calibro, le cui due più diffuse sono: il calibro di Vernier, con la tipica forma a compasso, e il calibro di Palmer, o ventesimale, chiamato anche micrometro.

27

Occorrente

  • Calibro ventesimale
  • Oggetto da misurare
37

La scala

Il primo aspetto che dovrete andare a prendere in considerazione sarà il fatto che, nel momento in cui il calibro è chiuso, lo zero indicato nel cursore mobile coincide perfettamente con lo zero posizionato nella scala fissa graduata. Il valore 10 sul nonio (così riportato per semplicità di lettura, dato che corrisponde alla ventesima parte) corrisponde a 19 mm nella scala graduata fissa. Come detto in precedenza, lo strumento è molto preciso, ed è facile compiere errori, anche millimetrici; ricordatevi questo punto, per poi arrivare alla misurazione precisa dell'oggetto.

47

L'annotazione della misura millimetrica

Una volta che sarete arrivati fino a questo punto, dovrete procedere attraverso l'annotazione della misura millimetrica, che è presente nella scala fissa, che viene indicata nella tacca posizionata prima dello zero nel cursore mobile. Per poter riuscire a ricavare i millesimi di millimetro, dovrete cercare la prima tacca del nonio che viene a coincidere esattamente con una qualsiasi tacca della scala graduata fissa (che reca la misurazione millimetrica). State bene attenti in quanto per stimare una corretta misurazione occorre pazienza, precisione e tanta professionalità. La cifra corrispondente alla tacca del nonio deve essere addizionata alla prima cifra che avete annotato (quella individuata nella scala fissa). 0,05 millimetri è la sensibilità del calibro ventesimale, che dovrete aggiungere al risultato dell'addizione.

Continua la lettura
57

I calcoli

Ora, arrivati al passo conclusivo della nostra guida, dovremo andare a esporre un esempio specifico di misurazione, con tutti i calcoli necessari per poter giungere a delle conclusioni che siano definitive.
Se la cifra indicata sulla scala fissa è di 29 mm e la cifra corrispondente alla tacca del nonio coincidente con una qualunque tacca della scala fissa è di 0,70 mm, si dovrà eseguire il seguente procedimento: 29+0,70=29,70 mm. A tale risultato bisognerà considerare un possibile errore, derivato dalla misurazione che oscillerà tra +/-0,05 mm. La misura finale, quindi, sarà: 29,70+/-0,05 mm.
Per concludere questa guida particolarmente interessante, vorrei consigliarvi una prosecuzione della vostra attività informativa su questa tematica, magari attraverso la lettura di questo link: http://www.galileo.fr.it/marc/varie/calibro_ventesimale/calibro_ventesimale.htm.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come regolare i raggi della bici

Accade di rado - le ruote delle bici tendono a durare molti anni prima di aver bisogno di questo tipo di manutenzione - ma potrebbe capitare che, tirando fuori la bici dal garage vi accorgiate che una o entrambe le ruote siano storte. Non è necessariamente...
Materiali e Attrezzi

Come realizzare un supporto per trapano

Quando si è alle prese con i lavori di bricolage, non sempre si hanno tutti gli strumenti a disposizione. Può capitare, infatti, che non si abbia un buon supporto per il trapano. Un elemento essenziale per ottenere un buon risultato quando si fora o...
Materiali e Attrezzi

Come scegliere punte e tasselli

Se avete la necessità di applicare delle mensole al muro, sarà importante scegliere i tasselli appropriati in base alla loro forma e dimensione. In commercio, ne esistono di varie tipologie: con la testa a spacco, a stella, a gancio oppure altri per...
Materiali e Attrezzi

Come dimensionare la sezione di un cavo elettrico

Un cavo elettrico tipico contiene un filo che è spesso avvolto da un rivestimento esterno. La larghezza del filo determina il carico che può reggere in modo sicuro. Gli ispettori misurano i diametri dei fili per accertarsi che siano sicuri per l'uso...
Materiali e Attrezzi

Come calibrare un livella laser

La livella laser è uno strumento utilizzato per la misurazione dei rilievi, ovvero la pendenza rispetto ad un piano orizzontale di riferimento. Sebbene la maggior parte di queste esce dalla fabbrica già calibrata, alcune non lo sono affatto. La calibrazione...
Materiali e Attrezzi

Come calibrare uno sfigmomanometro aneroide

Il termine "sfigmomanometro" indica quello strumento usato per la misurazione della pressione arteriosa. Nasce nel 1800 e da quel momento diventa fondamentale per tutti i medici. Lo sfigmomanometro consente loro di tenere sotto controllo la pressione...
Materiali e Attrezzi

Come calibrare una bussola magnetica

L'uso della bussola è fondamentale in mare aperto o in vasti spazi, dove non possiamo avere punti di riferimento, così come in presenza di riferimenti per localizzarsi goniometricamente rispetto a essi. Utilizzata insieme ad un orologio ed un sestante...
Materiali e Attrezzi

Come calibrare una sonda di temperatura

Quando si parla di sonda di temperatura si fa riferimento ad un accessorio che rientra nell'ambito delle caldaie. Il funzionamento regolare della caldaia, ossia la sua capacità di fornire acqua calda e alimentazione continuata ai riscaldamenti, è assicurato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.