Come usare un sigillante

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Cos'è un sigillante? Si tratta di una specifica sostanza, in genere il silicone, che si mette in piastrelle, finestre, porte e mattonelle per sigillare appunto o creare una fuga tra mattonelle e piastrelle. Tra i sanitari e la parete piastrellata esiste una sottile fessura dove tendono a depositarsi polvere e sporco. Dopo poco tempo, la fessura scurisce o ammuffisce, con effetti antiestetici ed, inoltre, l'acqua tende a colare sulla parete. Si può, in modo abbastanza semplice ed in poco tempo, ovviare al problema sigillando la fessura con del silicone sigillante. Ecco, dunque, una guida utile per capire al meglio come usare un sigillante.


Ecco un link che potrebbe fornire altre informazioni --》https://it.m.wikipedia.org/wiki/Siliconi (Siliconi).

26

Occorrente

  • silicone antimuffa
  • nastro adesivo di carta
  • pistola per silicone
  • lametta
36

Prima di iniziare, una delle cose più importanti da fare con particolare attenzione, consta nel lavare e asciugare bene la superficie in cui si deve lavorare e quella delle piastrelle adiacenti altrimenti l'operazione non può andare a buon fine. Per una pulizia completa, passate nella zona da trattare, un batuffolo imbevuto di alcool. A questo punto, bisogna coprire con del nastro adesivo le parti del sanitario e delle pareti, in modo da proteggerle. Lasciate scoperta solo la linea dove applicare il sigillante.

46

Ricordatevi che una buona sigillatura permette di ottenere un doppio risultato: impedire all'acqua di colare lungo la parete e stabilizzare il sanitario collegandolo al muro. Dopo aver steso la carta adesiva, è il momento di applicare il sigillante. Fate fuoriuscire una sottile striscia di silicone lungo la fessura, servendoti della speciale pistola a estrusione. Dopo l'applicazione, bisogna esercitare una leggera pressione sul silicone appena applicato. Ungete la punta di un dito con vaselina (oppure acqua e sapone) e lisciate il silicone.

Continua la lettura
56

In questo modo, il silicone penetrerà meglio nella fessura e si disporrà in modo uniforme. Una volta fatto ciò, lasciate asciugare per almeno 24 ore senza bagnare la superficie e senza toccarla. Dopo 24 ore togli il nastro, con delicatezza. Se ci fossero delle sbavature di silicone da togliere, potete grattarle via servendoti di una lametta ma fate attenzione a non danneggiare la superficie circostante. Per non rischiare che ciò succeda, non togliere la protezione del nastro adesivo se non quando tutto si sarà asciugato. Ricordati di eseguire l'applicazione di silicone a finestre aperte, perché le esalazioni di acido acetico possono risultare fastidiose. Emana un odore alquanto pregnante che può causare mal di testa e senso di nausea. Se potete evitare di accedere ai locali prima di 24 ore, sarebbe la soluzione migliore. Se applicate il silicone in camera da letto, non dormiteci almeno per la notte successiva.


Ecco un link che potrebbe risultare utile --》http://www.bricolagepertutti.it/istruzioni-passo-per-passo/15/Applicare-il-sigillante (Applicare il sigillante).

Ecco un ulteriore link utile per capire come eseguire al meglio l'operazione --》http://it.m.wikihow.com/Sigillare (Come Sigillare).

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Usa sempre silicone antimuffa in ambienti umidi (bagno e cucina)
  • Scegli un silicone trasparente, bianco o colorato, in modo da non doverlo pitturare

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come riparare una grondaia in lamiera

Le grondaie, sono elementi fondamentali delle abitazioni, che permettono all'acqua piovana raccolta, di non infiltrarsi nelle pareti, erodendo e macchiando anche il pavimento; ecco perché è essenziale che siano sempre in buono stato ed è necessaria...
Bricolage

Come dipingere la ceramica con l'acquerello

La ceramica è un materiale refrattario che è presente in commercio in diversi modelli e in varie qualità; inoltre, è molto versatile poiché può essere dipinto in tantissimi modi, come ad esempio con gli acquerelli, con i colori acrilici, oppure...
Bricolage

Come dipingere una zucca

La zucca è un particolare frutto largamente utilizzato in cucina per la preparazione di moltissime pietanze ma che molto spesso viene utilizzato anche per adornare le nostre abitazioni.Su internet potremo trovare moltissime guide che ci spiegano come...
Bricolage

Come decorare un vaso con la tecnica del mosaico

Chiunque abbia un minimo di passione per il verde e il giardinaggio in generale, quasi sicuramente possiede dei vasi in terracotta. Se li tenete da parte, inutilizzati, pensando a come riutilizzarli, allora siete nel posto giusto. In questa guida vedremo...
Bricolage

Come posare un alzatina per i top delle cucine

Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili informazioni su come posare un alzatina per i top delle cucine. Questo elemento, che generalmente è in acciaio, dà la possibilità di prevenire le eventuali infiltrazioni di acqua nel top e nel...
Bricolage

Come realizzare un tavolo effetto mosaico

Se si desidera abbellire la propria casa o anche il proprio giardino con un tavolo dai colori e dalle dimensioni davvero speciali, la tecnica del mosaico può rappresentare una soluzione davvero molto interessante. Con un'adeguata decorazione, anche il...
Bricolage

Come applicare il silicone

Il silicone risulta essere il migliore materiale sigillante esistente sul mercato: la componente principale che contraddistingue tale prodotto, è quella di possedere la proprietà di risolvere alla radice qualsivoglia necessità di protezione da liquidi...
Bricolage

Come dipingere legno grezzo

Dipingere il legno grezzo non è un'operazione molto difficile, ma come tutte le cose che riguardano il fai da te, richiede pazienza e una certa manualità. L'acquisto di mobili o oggetti di arredamento in legno grezzo comporta dei vantaggi: infatti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.