Come usare una intonacatrice

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L’intonaco non è altro che uno strato molto sottile di malta che va steso su tutta la superficie del muro prima di pitturare. L’intonaco non solo rende lisce le vostra mura di casa, ma le protegge anche dagli agenti atmosferici e li impermeabilizza. Naturalmente, se dovete ristrutturare il vostro appartamento, la scelta migliore risulta essere precisamente quella di affidarvi ad un muratore professionista, il quale saprà utilizzare perfettamente l'intonacatrice. Se però, non avete voglia di spendere il vostro prezioso denaro per assumere un professionista, potrete provvedere voi stessi a svolgere questa operazione, dovrete solo imparare ad utilizzare l'intonacatrice. Quindi, continuate a leggere con molta attenzione ed impegno i semplici e chiari passi riportati nella seguente guida, per comprendere utilmente come usare una intonacatrice.

25

Occorrente

  • Macchina intonacatrice
  • Malta
  • Spatola per livellare
  • Un pizzico di manualità
35

Importanza dell'intonacatrice:

Queste speciali macchine, di solito sono utilizzate dalle grandi ditte, che devono fare questi lavori quotidianamente e velocemente. Invece il pittore spesso si improvvisa stuccatore perché non ha a disposizione questo macchinario, oppure perché segue un lavoro artigianale e in quel caso risulta essere anche possibile che manualmente riesca anche meglio, ma ci impiegherà anche una settimana per stanza. Per questo motivo risulta essere davvero molto importante saper usare una macchina intonacatrice.

45

Funzionalità:

L’intonacatrice risulta essere estremamente facile da avviare e non presenta troppe difficoltà, miscela il prodotto e lo prepara per la fase successiva del pompaggio e dello spruzzo verso la parete destinataria. Spesso lavora a ciclo continuo, quindi va semplicemente inserita la malta all’interno e lei continuerà a produrre l’impasto. Sono dotate di 2/3 velocità e si adattano a vari materiali da impiego, come la calce, il cemento, gli isolanti e altri materiali professionali.
Grazie alla potenza di un compressore, la forza dell’aria fa salire la calce in un tubo specifico che il muratore può dirigere verso la parete per ricoprirla.

Continua la lettura
55

Densità dell'impasto:

Quando si usa la macchina intonacatrice risulta essere fondamentale che l’impasto abbia una certa densità specifica che gli permetta di mantenersi vicino al muro senza colare. Infatti, nel caso fosse troppo liquida non si potrebbe procedere. Questo fa la differenza tra un professionista e un dilettante che potrebbe incorrere in uno sbaglio simile. Alla fine la malta va stesa con una spatola per livellare la parete e renderla perfettamente liscia, la quale può essere semplicemente noleggiate per spendere una cifra di denaro minore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come migliorare la resa dell'intonaco

Ecco un articolo, mediante il cui pratico aiuto poter imparare come e cosa fare per migliorare la resa dell’intonaco, che andremo ad utilizzare e stendere sulle pareti di casa. La durata e la resa dell’ intonaco, è una questione, che può dipendere...
Materiali e Attrezzi

Come fare un intonaco traspirante

L'effetto dell'umidità rappresenta un grande problema per gli interni di un appartamento, specialmente per quanto riguarda le condizioni delle pareti e dell'intonaco. L'umidità, infatti, rende poco sicuri e poco salutari gli ambienti domestici, causando...
Materiali e Attrezzi

Come levigare l'intonaco termico

Tra le differenti tipologie di intonaco che è possibile utilizzare per proteggere e decorare le pareti ed i muri di un edificio, il più indicato è l'intonaco termico, grazie al quale permettere un completo isolamento termico delle pareti esterne in...
Materiali e Attrezzi

Come intonacare un soffitto in polistirolo

Cresce sempre più il numero di abitazioni che vengono realizzati con soffitti in polistirolo. Questa scelta può essere dettata da una migliore efficienza energetica, dall'isolamento termico, dall'evitare formazione di condensa e umidità. Sicuramente...
Materiali e Attrezzi

Come intonacare un muro in cemento armato

Per intonacare in modo corretto un muro di cemento armato è necessaria un buona preparazione di questo ultimo, sia se si tratta di intonaco civile, sia se si tratta di intonaco rustico. Per prima cosa è necessario sapere cosa è l'intonaco e come è...
Materiali e Attrezzi

Come realizzare un intonaco a calce

Vogliamo ristrutturare un muro e dobbiamo intonacare. Però non vogliamo chiamare un muratore professionista. Magari la superficie da trattare è ridotta. Oppure vogliamo avere la soddisfazione di fare noi stessi il lavoro. Tuttavia occorre sapere bene...
Materiali e Attrezzi

Come levigare l'intonaco granulare

Se una o più pareti della nostra casa sono state ristrutturate con una finitura a base di intonaco granulare, magari per un fattore estetico legato alla presenza di mobili rustici oppure per compensare anomalie delle superfici stesse, è importante sapere...
Materiali e Attrezzi

Come intonacare un muro in blocchi di cemento

Se nella nostra casa o in giardino abbiamo appena innalzato un muro in blocchi di cemento, del tipo illustrato in figura, ed intendiamo intonacarlo su ambo i lati, lo possiamo fare utilizzando dei materiali appropriati, ed alcuni attrezzi da muratore....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.