Come Usare Una Vangatrice Agricola

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

In questa guida, si è pensato di aiutare tutti i nostri lettori, che lavorano in campo dell'agraria, a capire come poter usare, nella maniera più semplice e veloce possibile, una semplice vangatrice agricola. Si cercherà in ogni modo di evitare di incorrere in errori e sbagli, che potrebbero portarci a non utilizzare al meglio questo attrezzo agricolo, di estrema importanza. In questo articolo verranno svelati tutti i consigli possibili e immaginabili per usare la propria vangatrice agricola proprio come un trattorista esperto, facilitando il lavoro e soprattutto riducendo i consumi. Ovviamente, imparando da solo questa particolare operazione si avrà la possibilità di conoscere ed imparare tecniche particolarmente utili ed innovative, oltre ad avere l'opportunità di risparmiare notevoli somme di denaro poiché non si avrà la necessità di rivolgersi ad un tecnico professionista per imparare appunto la tecnica. Proprio per questo motivo, la splendida tecnica del fai da te è diventata negli ultimi anni sempre più apprezzata e praticata, soprattutto a causa della grave e diffusa crisi economica che interessa attualmente la maggior parte della popolazione. È bene continuare a leggere questa interessante ed utile guida per apprendere in modo piuttosto semplice e veloce come usare una vangatrice agricola.

27

Occorrente

  • vangatrice
  • terreno
  • trattore
  • conoscenza di base
37

Per usare al meglio la vangatrice devi capire bene il suo sistema di funzionamento. La vangatrice serve per dissodare il terreno e funziona allo stesso modo di una normale vanga manuale. Essa effettua il rovesciamento delle zolle di terreno attraverso le vanghe poste all'estremità dei bracci dell'albero rotore. In commercio esistono vangatrici di diverse forme e dimensioni, vanno di solito da un minimo di 4 vanghe a un max di 32.

47

Ricordati che la vangatrice deve scendere sul terreno già con le vanghe in movimento per evitare il danneggiamento delle vanghe e che lavora solo in senso rettilineo, riducendo al minimo le sterzate. I cambi di direzione più bruschi li devi fare con le vanghe fuori dal terreno per evitare il danneggiamento delle bielle. Per quanto riguarda la velocità di andatura del trattore deve essere in linea con la velocità di rotazione delle vanghe in modo da evitare sobbalzi.

Continua la lettura
57

Infine regola la profondità attraverso la posizione degli scivoli laterali. Di solito le vangatrici lavorano a una profondità oscillabile dai 20 ai 30 centimetri. Nei terreni molto argillosi per evitare di smuovere zolle troppo grosse puoi applicare posteriormente alla vangatrice delle bandelle o dei puntoni che ti permettono la finitura del terreno. Ricordati di fare la manutenzione ordinaria alla macchina ogni volta inizi un nuovo lavoro.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Saper utilizzare la vangatrice agraria è molto utile ed anche molto importante, specialmente in campo lavorativo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come Acquistare Una Fresatrice Agricola

La fresatrice agricola o zappatrice rotativa è un macchinario impiegato per la lavorazione del terreno. In genere, viene utilizzata per la preparazione del letto di semina oppure per l'estirpazione delle erbacce. Il mercato offre un'ampia scelta di...
Giardinaggio

Tecniche per aumentare la produzuione agricola

Il settore primario in Italia ricopre ormai una posizione molto inferiore rispetto alla seconda metà del novecento. Infatti se prima l'agricoltura era il motore trainante dell'economia, oggi il settore industriale ed il settore terziario hanno preso...
Giardinaggio

Come avviare una coltivazione di zafferano

La crisi economica degli ultimi anni ci sta insegnando che bisogna optare per un ritorno alla terra. Il settore agricolo è quello che attualmente cresce di più; ciò suscita l'attenzione di chi ha lasciato l'agricoltura o di chi pensa di avvicinarcisi...
Giardinaggio

Come coltivare i peperoncini in serra

I peperoncini sono una piante molto facile da coltivare quando è estate, ma estremamente delicata in Inverno. Le piantagioni di peperoncini vengono infatti sostituite nel mese di Ottobre per essere convertite in piante da ortaggio invernali, ma per chi...
Giardinaggio

Come far crescere il prato nel giardino di casa

Se siete amanti del verde e volete dedicare un po' del vostro tempo alla realizzazione di un bel prato nel giardino di casa allora dovrete seguire con attenzione i consigli che seguono e potrete ottenere un risultato molto soddisfacente, sicuramente al...
Giardinaggio

Come realizzare un orto personale

Orto è sinonimo di risparmio e qualità. Il risparmio ottenuto dall'attività agricola sta invogliando sempre più persone a seguirla. I vantaggi dell'orto personale sono molteplici, i più importanti da prendere in considerazione sono: prodotti sani...
Giardinaggio

Come spianare un terreno

Lo spianamento di un terreno è un'operazione dalla quale non si può prescindere nel momento in cui si decide di destinare a qualsivoglia uso una superficie. Spianare un terreno è infatti importante se si decide di costruire un edificio, specie se contornato...
Giardinaggio

Come realizzare un semenzaio

Nell'introduzione che anticipa questa breve guida, ci occuperemo di spiegarvi la tematica che verrà sviluppata successivamente, nei tre passi che seguiranno. Come avrete facilmente potuto comprendere tramite la lettura del titolo che accompagna la guida...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.