Come utilizzare i vecchi giornali

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Quante volte avete provato a sistemare il vostro sgabuzzino di casa e, improvvisamente, vi siete ritrovati una montagna di giornali vecchi ed usurati, di cui alcuni magari di una decina d'anni, ormai dimenticati? Il più delle volte li avrete semplicemente gettati nell'immondizia, senza rendervi conto della loro reale importanza. A tal riguardo, in questa utile guida, vi proporrò alcune idee interessanti su come utilizzare i vostri vecchi giornali, facendovi così risparmiare qualcosina senza arrecare alcun danno all'ambiente che vi circonda.

27

Occorrente

  • Fogli di giornale
  • Aceto
  • Mezzo bicchiere d'acqua
37

Rivestire la lettiera del gatto o il bidone della spazzatura con i giornali

Per prima cosa, se non sapete davvero come riciclare i vostri vecchi giornali, una prima soluzione per risolvere il problema potrebbe essere quella di utilizzarli per rivestire la lettiera del gatto o il bidone della spazzatura in cucina. In questo modo, il foglio di giornale aiuterà a contenere leggermente gli odori e ad assorbire l'umidità (vi consiglio, per la lettiera del gatto, di utilizzare molti più fogli e non quelli plastificati). Un'altra validissima soluzione che vi permetterà di riciclare i vostri vecchi giornali, potrebbe essere quella di utilizzarli per rivestire i cassetti all'interno del frigorifero dove, solitamente, conservate la verdura e la verdura.

47

Utilizzare i giornali per le pulizie quotidiane

Anche in questo caso, il giornale assorbirà l'umidità creata da qualsiasi verdura o frutta dimenticata, riducendo così drasticamente la formazione degli odori sgradevoli che, inevitabilmente, vengono a formarsi. Infine, come ultimo consiglio, vi suggerisco di utilizzare i fogli di giornale anche per le pulizie quotidiane della casa. In questo caso dovrete preparare, all'interno di una bacinella, una miscela formata da aceto e mezzo bicchiere di acqua, per pulire le finestre, schermi TV e monitor di computer (logicamente a schermo spento).

Continua la lettura
57

Pulire con i giornali tutte le superfici in vetro

Dopo aver creato la miscela, dovrete appallottolare il giornale, immergerlo nella soluzione e pulire i vetri con un movimento circolare e costante. Dopo pochi passaggi di giornale, potrete accorgervi immediatamente dell'ottimo lavoro che starete svolgendo: in questo modo, non rimarranno tracce di residui o aloni. Utilizzate questo metodo per pulire tutte le superfici con vetri o specchi, anche su mobili e tavoli. Inoltre, cercate sempre di evitare di utilizzare prodotti chimici per la pulizia della casa poiché, come avete potuto vedere, esistono tantissimi rimedi naturali che non danneggiano l'ambiente che circonda voi ed i vostri piccoli. Buon lavoro!

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come creare pon pon di carta con i giornali

Con la carta da giornale si possono realizzare numerose creazioni di bricolage e si può mettere alla prova la propria creatività. Il costo è veramente esiguo e tutto quello che occorre è solo pazienza e fantasia, al resto ci penserà la carta. Chi...
Bricolage

Come fare una stella intrecciando giornali riciclati

Quanta carta viene gettata via e invece potrebbe essere riciclata per creare degli oggetti unici e colorati da utilizzare per dei regali o per addobbare la casa? Tanta, soprattutto se si pensa a quella delle riviste o dei quotidiani che, dopo essere stati...
Bricolage

Come riciclare i peluche vecchi

A tutti sarà capitato di trovarsi sommersi da vecchi oggetti dei quali non si sa cosa farne perché ormai rovinati e trasandati. Spesso capita che durante le pulizie di primavera, negli scatoloni si ritrovano vecchi vestiti, vecchi giocattoli o anche...
Bricolage

Come riciclare i vecchi pneumatici

Da qualche anno a questa parte sta impazzando la moda per il fai da te. Anche i vecchi pneumatici, quelli che avete tolto dalla vostra autovettura perché consunti e usurati, possono essere riutilizzati per innumerevoli usi dando loro una nuova vita....
Bricolage

5 idee per riciclare vecchi bicchieri di vetro

Spesso in casa vengono conservati accessori di cui non si fa più uso. I vecchi bicchieri di vetro sono quelli più archiviati. Tanto che, delle volte affollano in modo sconsiderato i pensili della cucina. Occupando così, spazio che potrebbe risultare...
Bricolage

Come decorare vecchi mobili

Quante volte vi è capitato di mettere in ordine sgabuzzini, cantine, soffitte, vecchie case di nonne e zie ed imbattervi in vecchi mobili che, nonostante l'età e l'usura, non riuscite proprio a gettare via? In questo caso, potrebbe essere un'ottima...
Bricolage

5 modi per riutilizzare abiti vecchi

Dalla nascita, col passare degli anni il nostro corpo cresce e si sviluppa, e noi cambiamo spesso gusti ed esigenze, soprattutto per quanto riguarda il vestiario, e tanti abiti purtroppo vengono rimpiazzati. Questo comporta però una grande quantità...
Bricolage

Come rinnovare vecchi mobili

Spesso con il passare del tempo, alcuni oggetti di uso domestico come i mobili, vengono accantonati in garage o in soffitta, perché mal si adattano ai rinnovamenti di arredo. Ma c'è da dire che, i mobili vecchi, con un po' di pazienza e un pizzico di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.