Come Utilizzare Il Filo A Piombo

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Uno strumento impiegato specialmente nel settore dell'edilizia e che non può assolutamente mancare all'interno del proprio fabbricato (villa, appartamento, villetta a schiera, monolocale, ecc.) è rappresentato dal filo a piombo. Al giorno d'oggi, comunque, esso viene sostituito da altri marchingegni, ma la semplicità d'utilizzo che ha questo attrezzo da lavoro edile non ha eguali. Nella seguente semplice e rapida guida che vi andrò ad enunciare immediatamente nei passaggi successivi, vi spiegherò molto brevemente, ma comunque esaustivamente, come bisogna utilizzare effettivamente il filo a piombo, senza incorrere in grandi situazioni problematiche: pertanto, buona lettura e buon lavoro!!!

26

Occorrente

  • Filo a piombo
36

La modernità

Una leggera sensazione di nostalgia non guasta mai; è assolutamente vero che la modernità esistente in questo periodo di tempo (tra la fine del XX secolo e l'inizio del XXI secolo) ci ha regalato degli ottimi sostituti del filo a piombo (come, per esempio, la bolla d'aria elettronica e tutte le altre meravigliose diavolerie), ma la semplicità dell'antico è proprio imbattibile. Innanzitutto, le facili operazioni iniziali che dovrete compiere sono le seguenti: mettere a piombo uno spigolo; allungare il filo, allo scopo di ottenere una linea a cui sarà poi possibile confrontare lo spigolo medesimo.

46

Il colore

Vi consiglio vivamente di utilizzare sempre e solamente un filo che sia colorato, affinché possiate riuscire ad avere un maggiore contrasto con quello che state mettendo a piombo. Il peso medesimo che dovrete legare deve essere pesante almeno trecento grammi (300 gr), perché il filo a piombo deve rimanere immobile il più possibile. Affinché sia possibile ottenere efficacemente il seguente risultato di perfetta stabilità, concorre naturalmente la vostra mano (sinistra oppure destra), la quale deve essere estremamente ferma.

Continua la lettura
56

La misurazione

Infine, dovrete assolutamente sapere che la maniera veramente corretta per l'effettuazione di un'ottima misurazione è quella di far attraversare il filo a piombo sul pollice del vostro arto superiore (destro oppure sinistro) e farlo scorrere fino quasi il suolo. Ovviamente, comunque, nel caso degli spigoli, dovrete obbligatoriamente mettere a piombo sia il frontale che il laterale, perché, se non procedete nel seguente modo, è evidente che lo spigolo stesso risulterà storto. Come avete potuto vedere, anche se è antico, il filo a piombo rappresenta ancora un eccellente alleato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come utilizzare il filo di rafia

Il filo di rafia è una fibra naturale che deriva da una palma dalla quale prende anche il nome. La palma di rafia è presente in Madagascar e, solitamente, viene essiccata per poi essere trasformata in nastro naturale. In commercio, esiste anche una...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare la saldatrice a filo

La saldatrice a filo si differenzia da quella a gas, perché possiede un nucleo per proteggere la saldatura dall'ossidazione durante il raffreddamento. Inoltre l'apparecchio, può essere facilmente utilizzato in spazi all'aperto, perché il flusso...
Materiali e Attrezzi

Come Preparare E Regolare la Macchina A Filo Continuo Per Saldare

L'unione dei componenti metallici può determinare longevità, qualità e resistenza in qualsivoglia prodotto disponibile, ed è bene fare luce su un punto fondamentale di questo processo: la realizzazione di una buona saldatura con un tipo specifico...
Materiali e Attrezzi

Saldatore a filo continuo: errori da evitare

Cos'è la saldatura? È l'insieme dei processi per mezzo dei quali, sotto l’azione di una fonte di calore, con o senza apporto di materiale, è possibile unire pezzi metallici per creare una struttura unica. Lo strumento con cui si opera in questi casi,...
Materiali e Attrezzi

Come regolare la saldatrice a filo

Al giorno d'oggi, esistono tantissime tipologie di saldature, e vanno dalle saldature più classiche a quelle più articolate. Abbiamo quelle classiche come la ossiacetilenica, o ad elettrodo rivestito. Oppure quelle più complesse, come quella a laser...
Materiali e Attrezzi

Saldatore a filo continuo: consigli d'uso

Il saldatore a filo continuo è un utensile divenuto ormai indispensabile per chi desidera effettuare in modo professionale piccole riparazioni o interventi specifici su elementi metallici o ferrosi. Spesso, tuttavia, un uso non corretto di questo prodotto...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un'antenna con un filo di rame

Anche se oggi si utilizzano apparecchiature elettroniche e digitali, il mondo radioamatoriale è sempre stato ricco di gente, soprattutto giovani, capace di crearsi il proprio spazio con piccoli e modesti strumenti. Occorre avere un minimo di preparazione...
Materiali e Attrezzi

Come installare un lampadario al controsoffitto

L'illuminazione in una casa è fondamentale e importante, avere un lampadario che proietti luce in tutta casa è certamente molto importante e scegliere quello giusto darà certamente un'aspetto diverso alla propria abitazione. Spesso però bisogna fare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.