Come utilizzare il filo di rafia

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il filo di rafia è una fibra naturale che deriva da una palma dalla quale prende anche il nome. La palma di rafia è presente in Madagascar e, solitamente, viene essiccata per poi essere trasformata in nastro naturale. In commercio, esiste anche una versione colorata ed è proprio grazie a questa che, nell'ultimo periodo, il filo di rafia ha preso molto piede nell'utilizzo per decorazioni. Fino a qualche anno fa, invece, veniva solamente utilizzato per il giardinaggio. Vediamo insieme come è possibile utilizzare il filo di rafia.

27

Occorrente

  • Filo di rafia
  • Uncinetto
  • Schemi di lavoro
  • Polistirolo
  • Stuzzicadenti
  • Colla vinilica
37

Utilizzare il filo di rafia nel giardinaggio

Nel giardinaggio, il filo di rafia è da anni utilizzato per legare le piante da orto; un esempio sono le piante di pomodori, ma anche tutte quelle piante che devono tendere verso l'alto. Anche per gli innesti è molto utile: infatti, quando si apre un ramo per inserire un innesto, questo deve rimanere ben saldo ed un prodotto naturale come il filo di rafia è ottimo per tenere insieme due rami, anche perché con corde o materiale sintetico il ramo tenderebbe a non respirare correttamente. Oltre a ciò, il filo di rafia è molto utilizzato nella gestione di orti e vigne.

47

Creare delle borse o dei cestini

Successivamente, esiste un impiego prettamente creativo della rafia: infatti, grazie al filo, è possibile creare borse o cestini davvero fantastici, occorre solamente una minima capacità di utilizzo dell'uncinetto, o dei ferri da maglia, lavorando questo materiale come un comune cotone. I punti da utilizzare sono sempre gli stessi, tuttavia l'unico inconveniente rispetto al cotone è che il filo di rafia non è sempre uguale, dunque bisogna fare molta attenzione ad eseguire correttamente gli schemi del lavoro. I cestini di rafia sono anche in vendita nei centri commerciali, ma nulla può essere più soddisfacente che crearli con le proprie mani.

Continua la lettura
57

Realizzare una decorazione per l'albero di Natale

Tra gli utilizzi artistici del filo di rafia, è possible citare la possibilità di decorare pacchetti regalo o bomboniere, essendo facilmente malleabile e naturale. L'ideale è preparare dei pacchetti con la carta marrone ed abbellire il tutto con un fiore o un bel fiocco di rafia. Inoltre, utilizzando delle dime e della colla vinilica, è possibile realizzare degli oggetti per addobbare l'albero di Natale. In questo caso, prendere un pezzo di polistirolo, disegnare una stella al centro e, in ogni punto di incrocio delle linee della stella, inserire un paio di stuzzicadenti. A questo punto, passare il filo di rafia con sopra la colla vinilica intorno e dentro la stella, lasciare asciugare completamente e rimuovere delicatamente gli stuzzicadenti.

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come Preparare E Regolare la Macchina A Filo Continuo Per Saldare

L'unione dei componenti metallici può determinare longevità, qualità e resistenza in qualsivoglia prodotto disponibile, ed è bene fare luce su un punto fondamentale di questo processo: la realizzazione di una buona saldatura con un tipo specifico...
Materiali e Attrezzi

Come Utilizzare Il Filo A Piombo

Uno strumento impiegato specialmente nel settore dell'edilizia e che non può assolutamente mancare all'interno del proprio fabbricato (villa, appartamento, villetta a schiera, monolocale, ecc.) è rappresentato dal filo a piombo. Al giorno d'oggi, comunque,...
Materiali e Attrezzi

Come intarsiare un filo d'argento nel legno

In questa guida vi spiegherò brevemente come intarsiare un filo d'argento nel legno. Sarà un procedimento molto lungo e difficile che richiederà parecchia pazienza e precisione. Il risultato finale però sarà qualcosa di meraviglioso. Quindi, se siete...
Materiali e Attrezzi

Come riciclare il filo di ferro plastificato

Il filo di ferro, conosciuto anche come ferro filato, è un materiale che non deve mancare in una cassetta degli attrezzi. Il motivo è molto semplice: può essere utilizzato per numerose applicazioni e non è assolutamente difficile usarlo. Può essere...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare un saldatore a filo continuo

Questa riportata di seguito è una guida di base su come saldare utilizzando un saldatore a filo continuo. La saldatura MIG (metal inert gas) è un processo impressionante che utilizza l'energia elettrica per fondere ed unire insieme vari pezzi di metallo....
Materiali e Attrezzi

Come usare il filo caldo

In questo articolo, che stiamo per presentare ai nostri cari lettori e lettrici, abbiamo deciso di parlare del come poter usare, nella maniera più semplice, veloce e corretta possibile, il filo caldo. Ci occuperemo di come realizzare dei lavoretti fai...
Materiali e Attrezzi

Saldatore a filo continuo: errori da evitare

Cos'è la saldatura? È l'insieme dei processi per mezzo dei quali, sotto l’azione di una fonte di calore, con o senza apporto di materiale, è possibile unire pezzi metallici per creare una struttura unica. Lo strumento con cui si opera in questi casi,...
Materiali e Attrezzi

Come regolare la saldatrice a filo

Al giorno d'oggi, esistono tantissime tipologie di saldature, e vanno dalle saldature più classiche a quelle più articolate. Abbiamo quelle classiche come la ossiacetilenica, o ad elettrodo rivestito. Oppure quelle più complesse, come quella a laser...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.