Come Utilizzare Il Metodo Langstroth

Tramite: O2O 20/02/2017
Difficoltà: media
110

Introduzione

Nel 1851 un americano di Filadelfia di nome Langstroth scoprì il segreto delle api, quello che poi definì "il passo d'ape". In pratica, si tratta dello spazio che vi è tra due piani sufficiente e necessario a questi insetti per costruire i loro favi senza, però, riempirlo completamente. Questa scoperta rese possibile un nuovo metodo di allevamento delle api. Ecco come utilizzare il metodo Langstroth.

210

Occorrente

  • arnia razionale
  • fogli cerulei
  • melarnio
  • smelatore
310

Prima di utilizzare questo metodo sarà opportuno, presso negozi specializzati del settore o agricoltori di fiducia, reclutare un ape regina e delle api operaie. Inoltre, sarà opportuno scegliere un luogo naturale, meglio se all'aperto, dove poter lavorare e lontano da fonti rumorose ed inquinamento.

410

Innanzitutto, lo strumento che devi utilizzare è noto col nome di arnia razionale ed è facilmente reperibile presso i nei negozi specializzati o sul web. Per utilizzare questo metodo, dovrai appendere dei fogli cerulei montati precedentemente su dei telai ad intervalli regolari prestabiliti.

Continua la lettura
510

In questo strumento, inoltre, è presente un congegno che isola appositamente l'ape regina. La parte dell'arnia razionale che cattura la regina è esattamente composta da un pezzo di lamiera metallica provvista di fori di dimensioni tali da consentire solo il passaggio delle api operaie ma non dell' ape interessata.

610

A questo punto puoi togliere i telai, estrarre il miele senza uccidere nè le api nè le larve e riporre, quindi, gli stessi telaini vuoti in modo che le api possano riempirle nuovamente seguendo sempre lo stesso procedimento. A mano a mano che i telai si riempiono di miele, puoi aggiungere anche un melario e poi decidere di estrarre il miele.

710

Per fare questa operazione, però, solleva un cassetto, poi inserisci al di sotto il coprifavo, ovvero la tavola di separazione con la valvola, e sostituiscilo. Il giorno dopo prendi, così, il melario, che dovrebbe essere pieno di miele ma non di api. Poni quindi i telai nell'apposito smelatore e centrifugali per poter estrarre semplicemente il miele fresco appena prodotto e lavorato da questi insetti prodigiosi e laboriosi.

810

In alternativa per utilizzare il metodo Langstroth, misura i fotogrammi da cima a fondo e da barra laterale a barra laterale. Misura dall'esterno di ogni pezzo di legno, verso l'esterno del pezzo opposto. Misura le cornici con le dimensioni esterne.
Seleziona una barra superiore regolare e tagliala a metà nel senso della lunghezza.
Taglia una barra in alto a metà longitudinalmente e due pezzi di masonite o di altro materiale sottile, secondo le misure del telaio.

910

La lunghezza e la larghezza non sono importanti, ma lo spessore fornisce gran parte dello spazio api.
Taglia due pezzi di masonite e distanziali. Al centro della masonite lungo il lato del taglio, allinea i bordi superiori.
Assicurati che la masonite sia centrata lungo la barra in alto.

Fissa la masonite con una pistola brad o con una cucitrice e fissa i distanziali al lato della masonite senza la barra superiore.

1010

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come costruire dei bidoni per la raccolta differenziata

Il corretto smaltimento dei rifiuti, è un qualcosa di molto importante che ci permette di salvaguardare e tutelare il nostro amato pianeta. È quindi importante per ogni cittadino, il seguire dei validi accorgimenti per inquinare il meno possibile e...
Bricolage

Come realizzare gli incastri a lamello

L'incastro a lamello è un particolare metodo di giunzione delle parti in legno. Questo metodo consiste nella sostituzione delle spine in legno con altro tipo di lamelle, piatte, in compensato e di forma ovoidale. È l'ideale quando si devono realizzare...
Bricolage

Come essiccare fiori e foglie in vaso e su graticci

Senza dubbio il modo più veloce per essiccare i vegetali in generale è sicuramente quello di metterli all'aria. È possibile infatti effettuare l'operazione in vaso o su graticci. Questo è un metodo davvero molto semplice e abbastanza veloce, che dà...
Bricolage

Come pulire le carte da gioco

Non vi è mai successo di dover prendere in mano un mazzo di carte da gioco ed aver notato che sono sporche ed appiccicose? Questa sensazione può provocare ribrezzo anche nelle altre persone, magari gli amici che giocano con voi. Per questo motivo è...
Bricolage

Come ordinare e custodire i francobolli

La filatelia, termine che deriva dal greco filos (amante) e atelia (franchigia, emissione statale), indica la pratica storica di collezionare francobolli. Si tratta di un hobby antico, ma sempre in voga, che richiede estrema cura e precisione. Ma qual...
Bricolage

Come realizzare la testa di un burattino

Per far divertire e sorridere i propri bambini si può scegliere di realizzare qualcosa con il metodo fai da te. Un'ottima idea che non tramonta mai è la realizzazione di una marionetta. Quest'ultima ha sempre colpito la fantasia dei piccoli sia durante...
Bricolage

Come creare una tenda con le bottiglie

Vuoi creare una tenda particolare, con delle bottiglie di plastica? Non credi che si possa fare? Purtroppo accumuliamo, in casa, moltissime bottiglie di plastica e, realizzarne qualche cosa, è utile sia per l'ambiente, sia per dare un tocco simpatico...
Bricolage

Come Realizzare Gli Incastri A Coda Di Rondine

Il metodo del fai da te ci da una mano a mettere in pratica la nostra voglia di creare e fantasia ma anche la nostra manualità, riuscendo anche a risparmiare un bel po'. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo insieme come poter realizzare gli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.