Come utilizzare l'estirpatore

Tramite: O2O 31/07/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Un orto che sia sempre pulito e in ordine rappresenta il sogno di ogni proprietario di giardino o terrazzo. Vi sono diverse possibilità per eliminare le erbacce che infestano un orto. La pacciamatura e la falsa semina sono due di queste. Pur tuttavia, anche questi due metodi, sono molto faticosi e obbligano comunque ad eliminare le erbacce in modo manuale. Non è così se si ricorre ad un estirpatore. In questa guida vogliamo dunque illustrarvi come utilizzare nel modo più corretto questo utensile davvero molto funzionale.

26

Occorrente

  • Estirpatore, orto, giardino, prato
36

Pulite l'orto

L'estirpatore rappresenta dunque uno strumento che vi farà risparmiare tempo, fatica e denaro. Una volta acquistato, può essere periodicamente usato per la pulizia dell'orto o di qualsiasi altro spazio verde di vostra proprietà. Il funzionamento base è piuttosto semplice e vi stupirete non poco anche delle molteplici funzioni che tale strumento può assolvere. Ora vi guideremo passo dopo passo all'utilizzo di un estirpatore e andremo a definire le singole fasi di intervento.

46

Afferrate il manico telescopico

Per chi volesse utilizzare un estirpatore, ecco dunque come fare: portatevi sulla zona che intendete trattare ed azionate la moderna struttura provvista di una leva a pedale. Afferrate contemporaneamente il manico telescopico e agite sulla superficie che intendete ripulire. Non piegate mai la schiena e mantenetevi sempre in una comoda posizione eretta, spostandovi lungo tutto il perimetro dello spazio verde. Agite con il vostro estirpatore con maggiore decisione nelle zone maggiormente infestate da erbacce. Le pinze di acciaio di cui è provvista la macchina, faranno intanto il loro lavoro di estirpatura delle erbacce, rimuovendo tutte le impurità e i piccoli detriti dal terreno. L'operazione di estirpatura si potrà dunque considerare ultimata.

Continua la lettura
56

Passate in superficie

Le possibilità di utilizzo dell'estirpatore sono davvero illimitate. Ora vi guideremo all'uso dello strumento per tagliare il prato. Se desiderate quindi curare in modo perfetto il prato del vostro giardino, azionate l'estirpatore scegliendo la specifica modalità per taglio-prato e agite con il macchinario per togliere l'erba del prato laddove questa si è fatta più alta o fitta. L'estirpatore agirà stavolta non in profondità ma in superficie, effettuando un lavoro davvero perfetto. Ecco descritto il semplice modo di utilizzo di un estirpatore. Se seguirete passo dopo passo le indicazioni di questa guida, avrete per sempre un orto e un prato davvero curatissimi ed in perfetta salute.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando usate l'estirpatore, non chinatevi e mantenete sempre una posizione eretta della schiena.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare la viola

La viola, è una delle bellissime piante con fiori colorati, romantici ed estremamente profumati. Tra le sue varietà, c'è quella molto colorata, cosiddetta"viola del pensiero," perché è un tipo di fiore che ci collega alla nostalgia del passato. Le...
Giardinaggio

Come stimolare la fioritura delle viole

Le viole sono uno dei fiori utilizzati soprattutto per abbellire le finestre, ma forniscono delle belledecorazioni anche per tavoli e mensole. La particolarità di questa pianta sta nel fatto che una singola foglia può produrre più fiori; ma per mantenere...
Giardinaggio

Come seminare le viole del pensiero

Le viole del pensiero sono fiori vellutati e coloratissimi. Appartengono alla famiglia delle Violaceae ed essendo delle piante perenni hanno un'ottima resistenza anche al gelo. Possiedono foglie ovali contornate da una forma dentata. Mentre i fiori vengono...
Giardinaggio

Come eliminare i rovi definitivamente

Per voi lettori appassionati di giardinaggio, la cura del giardino, piante e affini è sicuramente un piacere. Un piacevole passatempo che necessita di alcune attenzioni, di tempo, e che talvolta può rivelarsi un hobby tutt'altro che semplice. Vi capiterà...
Giardinaggio

Come estirpare i rovi dal terreno

Possedere un giardino significa essenzialmente prendersi cura del terreno nell'arco di tutto l'anno, in modo da eliminare le piante infestanti che possono attecchire e crescere in maniera esponenziale soffocando ogni genere di coltivazione. I semi, trasportati...
Giardinaggio

Come Liberare Il Giardino Dalla Gramigna

La gramigna è un'erba infestante provvista di un lungo stelo strisciante, sottile e robusto, che propagandosi si radica dando così luogo a nuovi individui. La gramigna è comune nei terreni incolti ma lo è anche nei giardini, dove può rovinare ortaggi...
Giardinaggio

Come eliminare le erbacce e foglie secche dal vostro giardino

Nel nostro giardino troviamo, quasi sempre, delle erbacce stagionali e molte foglie secche che cadono abbondantemente dagli alberi, specialmente durante il periodo autunnale, ricoprendo prati e pavimentazioni e rendendo in questo modo l'estetica dell'ambiente...
Giardinaggio

Come mantenere il giardino sempre pulito

In questo articolo vogliamo dar una mano a capire ed imparare come poter mantenere del tutto e sempre ben pulito, il proprio giardino, affinché sia unico ed anche speciale, nel suo genere! Il giardino è una parte della casa che ha bisogno di cure frequenti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.