Come utilizzare l'impregnante per legno

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Con il passare del tempo i mobili in legno tendono a rovinarsi a causa di agenti esterni. Per mantenerli sempre belli e lucenti è necessario prendersene cura nel miglior modo possibile. Il legno è infatti un materiale particolarmente delicato, al quale si devono prestare mille attenzioni. L'impregnante si distingue da tutti gli altri prodotti che proteggono il legno, perché esso non agisce creando una patina al di sopra del legno, ma penetra fino a raggiungere le parti profonde e di conseguenza sprigiona dei principi che proteggono il legno stesso. Grazie alla sua azione molto potente, l'impregnante è consigliato soprattutto per coloro che desiderano curare e mantenere tali mobili esposti alle intemperie dell'esterno. Se siete interessati a tale argomento, seguite i vari passi di questa utile guida per sapere come utilizzare nel miglio modo possibile l'impregnante per legno.

26

Occorrente

  • Pennello
  • Impregnante per legno
  • Panno umido
36

Pulite la superficie

Preparate innanzitutto la superficie alla stesura dell'impregnante. Pulite quindi attentamente la superficie d'interesse da eventuali tracce di sporco e polvere con panni inumiditi e asciutti. È importante che la superficie risulti essere un po' umida affinché il prodotto riesca ad impegnarsi bene. Successivamente è possibile procedere con la stesura dell'impregnante. Questo prodotto può essere applicato in vari modi: attraverso un panno imbevuto, immergendo totalmente la parte oppure con un pennello che aiuti a ricoprire tutta la superficie.

46

Date una seconda mano di impregnante

L'impregnante richiede almeno la stesura di due mani. Dopo la prima dovrete quindi aspettare l'asciugatura che avviene almeno in ventiquattro o quarantotto ore. Una volta che avrete fatto passare questo lasso di tempo, date la seconda mano in egual modo della prima. Lasciando asciugare anche quest'ultima per almeno quindici minuti, potrete proseguire spennellando con un pennello asciutto. Questo processo contribuisce a creare una superficie omogenea e senza macchie, visto che poi il legno assorbirà tutto il prodotto.

Continua la lettura
56

Eliminate ogni residuo rimasto

In seguito potete certamente passare diverse mani di vernice, ma dovrete attendere qualche settimana. Per fare lavori di stesura di vernice impregnante è fondamentale eliminare qualsiasi residuo possa impedirne la normale azione come animaletti, insetti e sporco. Nel togliere tutto ciò non bisogna mai rovinare il legno; per evitare che ciò avvenga applicate l'impregnante non appena comprerete l'oggetto o la superficie in legno. Infatti su materiale nuovo sarà più semplice e facilitata l'applicazione. Buon lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • È importante che la superficie risulti un po' umida affinché il prodotto riesca ad impegnarsi bene.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Fissare i pali di legno in pochi step

Nella seguente guida, vi mostreremo come possiamo fissare dei pali di legno in pochi step. Quindi, se necessitate di avere delle illustrazioni, per poter creare una recinto siete nella guida più adatta a voi. Inoltre per poter portare al termine il nostra...
Altri Hobby

Come restaurare un portoncino in legno

Gli oggetti in legno, dalla linea scarna che ricorda l'arte povera, hanno un je ne sais quoi di poetico e richiamano epoche passate in cui la semplicità regnava sovrana e l'artigianato era fiorente. Niente oggetti dozzinali, nessuna fretta nella manipolazione...
Altri Hobby

Come costruire un quadro a puzzle in legno

Cominciamo col dire che, costruire un quadro a puzzle di legno è un’operazione abbastanza complessa. Occorrono buone doti grafiche e una certa manualità con il bricolage. Ma non basta si dovrà essere in grado di utilizzare la tecnica del traforo....
Altri Hobby

Come realizzare una panca in legno

Se avete la passione per il fai da te ed in particolare per il bricolage del legno, potete realizzare tantissimi mobili utili per la casa come ad esempio una panca. Si tratta infatti, di un lavoro semplice e che richiede soltanto alcuni attrezzi ed un...
Altri Hobby

Come si realizza un ponticello di legno

Se avete la fortuna di avere un giardino e magari possedete anche un laghetto o un piccolo torrente, questa è certamente la guida che fa al caso vostro. Attraversando un ponte, infatti, accade sempre, sia a grandi che a piccini, di provare una certa...
Altri Hobby

Come fare un porta rotolo da cucina con i cucchiai di legno

Dare un tocco di personalità alla propria abitazione è il sogno di coloro che si rivolgono al riciclo creativo. Grazie a questa tecnica, l'abbellimento degli ambienti diventa una scelta green atta a rigenerare gli oggetti per rimodellarne le finalità....
Altri Hobby

Come intagliare animaletti di legno

L'arte di lavorare il legno è molto antica e si perde nel tempo. I primi oggetti di legno risalgono alla preistoria ed erano utilizzati come utensili. Ancora oggi gli utensili di legno hanno il loro fascino e sono molto utili, specialmente in cucina....
Altri Hobby

Come curvare il legno compensato

Modellare il legno è indubbiamente una delle lavorazioni più raffinate che si possano effettuare su questo materiale. La curvatura, difatti, donando al legno una particolare silhouette, ne arricchisce l'aspetto e consente di creare mobili o piccoli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.