theWOM

Come utilizzare la carta crespa per lavoretti creativi

Tramite: O2O 06/08/2021
Difficoltà: media
17

Introduzione

La carta crepa è disponibile in commercio in colori diversi e può essere utilizzata per produrre lavoretti indimenticabili. A differenza dello spessore del cartoncino, la carta crespa è abbastanza elastica e robusta da poter essere utilizzata anche con il ferro da stiro a secco. La carta crespa è un ottimo prodotto di riempimento per confezioni regalo o altri progetti creativi. In questo tutorial sarà descritto nel dettaglio come utilizzare la carta crespa per lavoretti creativi.

27

Occorrente

  • carta crespa
  • colla a caldo
  • forbici
  • fili colorati
  • bottiglia di plastica
  • vernice colorata
37

Carote di carta crespa

Le carote di carta crespa sono dei lavoretti abbastanza semplici da creare e anche i bambini possono farle. Prima di tutto, avvolgere liberamente la carta crespa arancione per formare una forma di carota, rendendola più spessa nella parte superiore. Raccogli le punte mentre lavori. Premere l'estremità della carta verso il basso e in alto. Piega la carta crespa verde a metà lungo la sua grana. Scarica da Internet il modello della foglia e tracciala sulla carta crespa piegata. Ritagliare e realizzare un grappolo. Infilare le foglie nella parte superiore della carota e fissare con una piccola quantità di colla a caldo.

47

Uccelli di carta crespa

Rendi autentiche queste creazioni di animali selvatici realizzando prima la testa e il corpo: usa una pistola per colla a caldo per fissare una piccola pallina di polistirolo all'estremità arrotondata di un uovo di polistirolo più grande (per ogni uccello, varia leggermente la posizione per creare posture del corpo diverse); lasciate asciugare. Taglia un quadrato di sette centimetri di carta crespa colorata. Appoggia il corpo vicino al bordo inferiore. Iniziando dal petto, avvolgi il corpo, allungando la carta per adattarla ai contorni mentre procedi. Spazzola con la colla appiccicosa. Rastremare la parte posteriore per creare la coda. Ruota la parte anteriore per creare il becco; spennellare con la colla. Tagliare con le forbici la carta mentre è ancora bagnata; lascia asciugare. Avvolgere il becco con del nastro floreale marrone. Per gli occhi, premi sulle virate della carta. Fai le ali: strappa strisce di carta crespa nelle tonalità desiderate. Sovrapponi le strisce per creare una sfumatura di colore e incolla. Ritaglia due rettangoli e incollali su ciascun lato dell'uccello.

Continua la lettura
57

Fiori di carta crespa

Seguendo le istruzioni in ordine cronologico, assembla alcuni fiori di carta crespa da entrambe le confezioni. Usando le forbici, taglia la frangia lungo il lato aperto, lasciando intatta la piega. Far scorrere una lunghezza di otto centimetri di filo all'interno della piega. Strofina la carta crespa lungo il filo, creando un piccolo pom-pom, lo "stame". Piega il filo a metà e attorciglia le estremità insieme per formare uno "stelo". Taglia la carta crespa floreale rosa in un ampio rettangolo, circa quattro per 12 centimetri, con la grana della carta che corre verticalmente. Usando le normali forbici, taglia i "petali" in un lato lungo a intervalli di tre quarti, lasciando un margine di un centimetro lungo il lato opposto. Senza allungare la carta crespa, taglia i punti arrotondati all'estremità di ogni petalo. Spruzza i tuoi fiori con un colore alla volta.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Si consiglia di maneggiare con cura la carta crespa, in quanto tende a strapparsi con facilità.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come rivestire un vecchio vaso con la carta crespa

La carta crespa è un materiale che si presenta molto ruvido e dall'aspetto ondulato. In commercio la troviamo nei più svariati colori ed è particolarmente elastica. Inoltre è caratterizzata da una grande resistenza; infatti, possiamo tirarla e piegarla,...
Altri Hobby

5 cose da creare con la carta crespa

Tutti noi sappiamo quanto la carta crespa possa essere attraente, perché decorativa e versatile. Si tratta di un materiale che si ottiene da un processo chiamato "feltrazione", ovvero l'assemblaggio di fibre di cellulosa o di materiali di recupero, trattati...
Altri Hobby

Come rivestire un cesto con la carta crespa

La maggior parte delle carte crespe si presenta con pieghe larghe circa 50 cm e lunghe un paio di metri, è dunque possibile creare decorazioni di vario genere e rivestire oggetti magari messi da parte, all'interno della propria casa. I cestini ad esempio,...
Altri Hobby

3 lavoretti con la carta velina con i bambini

I bambini amano tutti quei lavoretti manuali che fanno, di solito, a scuola con le loro maestre d'asilo. Pensate quanto sarebbero entusiasti nel farlo a casa con la propria mamma! Se avete del tempo da dedicare loro, un consiglio è quello di giocare...
Altri Hobby

Come creare una mimosa di carta per la festa della donna

La festa della donna è quasi vicina, e la voglia di regalare alle donne di casa un bel fiore o una mimosa che metta allegria e gioia in casa è sempre più forte. Per essere un tantino originali però, potete anche creare una mimosa di carta, per divertirvi...
Altri Hobby

Festa del papà: 5 lavoretti facili da fare con i bambini

La festa del papà è una ricorrenza che i bambini aspettano con tanta gioia ed entusiasmo. È l'occasione perfetta per manifestare tutto l'affetto che un figlio prova per il proprio genitore. Oltre ai classici regali, come una scatola di cioccolatini...
Altri Hobby

Conchiglie: 10 idee per realizzare progetti creativi

Le conchiglie sono i gusci di molluschi, che vivevano nei fondali marini. Ne esistono più di diecimila specie diverse. Tanto che fin dalla preistoria sono state usate per ricavarne pettini, ciotole, scodelle, coltelli e perfino aghi da pesca. Oggi giorno...
Altri Hobby

3 lavoretti di Natale con le pigne

Se per gli addobbi natalizi della nostra casa vogliamo usare alcuni oggetti naturali e facili da reperire, possiamo farlo utilizzando ad esempio delle pigne preventivamente conservate e fatte essiccare. Con queste ultime, infatti, si possono realizzare...