Come utilizzare la carta gommata

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se siete amanti del fai da te ed in particolare vi dilettate a dipingere ed a tagliare il vetro, sapete bene che oltre agli attrezzi classici, dovete ricorrere alla carta gommata. Questo materiale ha la funzione principale di tenere insieme le varie parti durante la lavorazione. È indispensabile per coprire quei punti che non desiderate dipingere e per proteggere la supeficie. Inoltre, vi dà la possibilità di incidere dei vetri di qualsiasi forma e dimensione senza che si rompano. Ne sono un esempio le bottiglie o le damigiane. In questa guida, vi spiegheremo come utilizzare la carta gommata, un materiale molto versatile e resistente. Vediamo insieme, passo dopo passo, come procedere nel dettaglio.

27

Occorrente

  • Carta gommata (vari spessori)
  • Diamante per vetri
  • Trapano con rotella diamantata
  • Forbici e cutter
  • Vernici a pennello o spray
  • Cartoncino Bristol
  • Legno compensato o di balsa
  • Damigiana in vetro
37

Per creare delle sagome di cartone robuste, potete utilizzare la carta gommata per irrigidire un foglio e poi tagliarlo. Potete sfruttarla anche come punto di riferimento quando dovete lavorare o dipingere il legno. Ricoprendo i bordi, otterrete una superficie compatta, facile da tagliare e da sagomare con delle forbici od un cutter. In questo modo, potete creare diverse decorazioni per la casa, dipingere una barca, un casco, la carena di una moto o proteggere le modanature della carrozzeria di un'auto. Ma vediamo qualche esempio pratico.

47

Se avete un casco ed intendete personalizzarlo in diverse tonalità, la carta gommata è l'ideale. Prendetela della misura che meglio si addice alle dimensioni della superficie. Create la sagoma della figura che desiderate ricreare, quindi procedete con la colorazione con una bomboletta spray od un compressore. Persino le modanature di un'auto o le linee parallele di una barca possono essere realizzate e protette dalla vernice con la carta gommata. Anche per il taglio del vetro o della porcellana vi conviene utilizzare la carta gommata. Questa vi consente di tenere la parte compatta, evitando che si possa incrinare e spaccarsi.

Continua la lettura
57

Per tagliare una bottiglia o una lampadina senza farle rompere, dovete ricoprire ambo i lati della zona dell'incisione. Utilizzate un trapano elettrico con rotella diamantata per un taglio netto e senza rischi di rottura. Se, invece, avete una damigiana in vetro ed intendete tagliarla all'altezza della base per realizzare una lampada e non volete correre il rischio che si possa spaccare, posizionate la carta gommata come precedentemente descritto, ma questa volta realizzate un doppio strato. Così facendo, le vibrazioni e la pressione esercitate sulla superficie, non creeranno problemi alle fibre del vetro. Queste si manterranno compatte e vi consentiranno di ottenere un taglio netto e perfettamente circolare.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • In base alle dimensioni dell'oggetto che dovete dipingere o incidere, scegliete lo spessore della carta gommata
  • utilizzata anche per sigillare degli scatoloni. E' molto resistente.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

5 modi per invecchiare la carta

Da quanto tempo non scrivete una lettera con carta e penna? Scrivere lettere è ormai sempre più raro e, se alle volte ancora si ricorre a questa antica usanza, la lettera viene redatta al computer ed inviata tramite messaggio di posta elettronica. Eppure...
Altri Hobby

5 modi per riciclare i rotoli di carta igienica

Tutti usiamo la carta igienica e alla fine avanza sempre il rotolo centrale di cartoncino che è buona norma gettare nel contenitore del riciclo della carta, oltre a questo tipo di riutilizzo però, sbizzarrendo un po’ la fantasia, si può impiegare...
Altri Hobby

Come creare delle zucche di carta per Halloween

Per realizzare delle zucche ornamentali di carta per Halloween, è necessario ovviamente di procurarsi i pochi materiali necessari e seguire con attenzione le semplici e pratiche istruzioni tecniche qui illustrate. Si tratta di creare divertenti e simpatiche...
Altri Hobby

Come rivestire un oggetto con la carta di riso

La carta di riso è un tipo di carta leggera, resistente ed assorbente e per questo motivo viene utilizzata per numerose applicazioni di découpage, hobbistica e scrapbooking. Proprio in base alla sua capacità di assorbimento, questo tipo di carta veniva...
Altri Hobby

Come costruire aerei di carta

Chi di noi non ha mai costruito un piccolo aeroplano di carta? Sicuramente lo abbiamo fatto tutti, spessoi usando un semplice foglio di quaderno, oppure utilizzando carta di giornale o cartoncini colorati, magari decorando il modellino con matite colorate....
Altri Hobby

Come realizzare la carta decorata da lettera

Al giorno d'oggi si è persa l'abitudine di scrivere lettere su carta preferendo sempre di più le lettere in formato digitale (email). Tuttavia la lettera su carta mantiene sempre il suo fascino e inoltre resta la scelta migliore se volete personalizzare...
Altri Hobby

Come rivestire un vecchio vaso con la carta crespa

La carta crespa è un materiale che si presenta molto ruvido e dall'aspetto ondulato. In commercio la troviamo nei più svariati colori ed è particolarmente elastica. Inoltre è caratterizzata da una grande resistenza; infatti, possiamo tirarla e piegarla,...
Altri Hobby

Riciclare con la carta

Riciclare è ormai un diffusa consuetudine che permette un grande risparmio economico. Con un po' di attenzione si può riciclare di tutto: oggetti, cibo e quant'altro. Uno dei materiali più semplici da riciclare è la carta. Forse non ci rendiamo conto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.