Come utilizzare la cera d'api

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Tutti sappiamo che, oltre al miele, dall'apicoltura è possibile ottenere un prodotto altrettanto prezioso: la cera d'api, prodotta da ben otto ghiandole ventrali delle api operaie. Tale prodotto è rilasciato da questi insetti sotto forma di piccole scaglie, che fuse con l'acqua calda si trasformano nella cosiddetta "cera vergine". All'aumentare della temperatura dell'acqua, la cera perde il suo odore aromatico ma, allo stesso tempo trova largo uso in svariate applicazioni. Scopriamo insieme come utilizzare la cera d'api.

25

Impiego della cera d'api fin dagli egiziani e romani

L'utilizzo della cera d'api risale già all'epoca degli egiziani, i quali impiegavano questa risorsa naturale, nota per le sua impermeabilità, nella costruzione di navi. In seguito, gli antichi romani, sempre in virtù di questa peculiarità, erano soliti utilizzarla per isolare dall'acqua i dipinti murali; mentre nel medioevo era ritenuta talmente preziosa da divenire una vera e propria forma di valuta, ed un bene talmente prezioso da essere riservato a "pochi eletti". Diciamo che la cera d'api, forse anche perché era del colore dell'oro e quindi della ricchezza, è sempre stata vista con l'occhio che tutti coloro che la possedevano erano più che benestanti, che la cera d'api era un unico prodotto che ricopriva più mansioni dato i suoi molteplici usi. Essa non poteva essere posseduta da tutti, era una privilegio averla ed era sinonimo di elevatezza sociale.

35

Impiego moderno della cera d'api : cosmetici e pulizia

Oggi, invece, la cera d'api è divenuta un prodotto largamente diffuso ed utilizzato in ambito cosmetico e farmaceutico per le sue caratteristiche emollienti, nutrienti e ricostituenti; oltre che è largamente impiegata nei prodotti per la pulizia dei pavimenti e per la pulizia delle scarpe, soprattutto se fabbricati in pelle o con altri materiali particolarmente delicati. Al giorno d'oggi la cera d'api è utilizzata anche per fare le candele, utilizzate soprattutto nelle chiese ortodosse e in altri locali.

Continua la lettura
45

Impiego della cera d'api nell'ambito domestico e alimentare

Nell'ambito domestico la cera d'api è spesso presente nei prodotti impiegati per la lucidatura dei mobili in legno ed alla lubrificazione di cassetti e finestre. Ricordiamo che l'impiego della cera d'api si estende anche alla realizzazione di sculture e gioielli. In questo caso basterà ammorbidire il prodotto con olio vegetale affinché risulti ancora più morbido e malleabile; creare originali ed insoliti monili diverrà così un gioco da ragazzi. Infine nel campo alimentare la cera d'api è largamente impiegata per rivestire le varie forme di formaggi durante la fase di stagionatura; da studi effettuati è stato appurato che è un perfetto additivo alimentare, completamente naturale ed in grado di sostituire più che egregiamente i preparati di origine "sintetica".

55

Il mito delle api di Virgilio

Il mito delle api risale fin dai tempi più antichi, ci riferiamo al grande poeta Virgilio, il quale nelle sue opere descrive la società delle api come una comunità ideale, perfettamente organizzata e ordinata. Le api, secondo il poeta, non sono soggette, per la riproduzione, alla schiavitù del sesso. La loro specie è infatti rigenerata mediante la bugonia, cioè la nascita miracolosa di sciami di api dalla carcassa putrefatta di un vitello ucciso. Da questo mito, probabilmente, la cera d'api ha un grande valore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come scegliere cere e sostanze base per fare candele

Realizzare delle preziose candele profumate personalizzate in casa può essere una splendida idea, mescolando creativamente odori e profumi di oli essenziali fino a trovarne di unici. Ma per realizzare delle candele di buona qualità è importante scegliere,...
Materiali e Attrezzi

Come preparare dello stucco per legna

Tutti noi abbiamo dei mobili tramandatici dai nostri parenti per più e più generazioni. Li teniamo con cura in quanto in essi vivono molti ricordi. Ma spesso dopo decine di anni, per non parlare dei mobili vecchi centinaia di anni, tendono a rovinarsi....
Materiali e Attrezzi

Come lucidare il granito

Il granito è un materiale di costruzione molto pregiato che si distingue per la sua bellezza e per la sua lunga durata. Quando viene installato ed utilizzato come controsoffitto o pavimento, il granito fornisce quella distinzione che pochi altri materiali...
Materiali e Attrezzi

Tecniche per proteggere il legno dal sole

Se in casa abbiamo dei mobili in legno che sono esposti ai raggi diretti del sole oppure si tratta di un arredo del giardino, in entrambi i casi è importante proteggerli dalla fonte di calore, poiché potrebbero deformarsi, scolorirsi e in molti casi...
Materiali e Attrezzi

Come pulire il legno di noce

Il legno è una materiale versatile e molto utilizzato, soprattutto per i mobili, ma anche molto delicato. Ogni tanto infatti richiede un po' di manutenzione per evitare che si rovini ulteriormente. Avere dei mobili in legno oggi è diventato un vero...
Materiali e Attrezzi

5 modi per simulare lo stucco veneziano

Lo stucco veneziano è una particolare tecnica di decorazione che permette di abbellire ed arricchire le pareti di un ambiente. Questa tecnica pittorica proviene dal Medio Oriente ed è stata adottata prevalentemente a Venezia dove sussiste il problema...
Materiali e Attrezzi

Come levigare le sculture in legno

Il legno è da sempre uno dei materiali più utilizzati dall'uomo sin dalla sua antichità, sia per riscaldarsi e costruire vari attrezzi o addirittura delle case. Ma il legno viene anche usato molto da secoli per produrre opere veramente fantastiche,...
Materiali e Attrezzi

Come evitare la formazione della ruggine

II ferro è il metallo più usato sin dall'antichità per la sua resistenza, non a caso le prime prove di utilizzo di tale materiale vengono dai Sumeri che lo adoperavo per realizzare armi e gioielli. Per mantenerlo inalterato nel tempo e preservare la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.