Come utilizzare la cesoia taglia tubi

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Spesso vi sarà capitato di voler riparare o modificare oggetti, tubi ed impianti di casa vostra, ma spesso non si vuole ricorrere al pagamento di un tecnico professionista, quindi si pensa di poter effettuare questi piccoli lavoretti con le proprie mani e le proprie conoscenze tecniche, magari apprese da internet. Ciò che però non dovrete sottovalutare, riguarda la conoscenza esatta di quali strumenti utilizzare per una perfetta riuscita dei vostri lavori. In questa interessante guida, ad esempio, potrete apprendere con molta facilità come utilizzare la cesoia taglia tubi.

24

La cesoia, rappresenta uno strumento utilizzato appunto per tagliare. Vi sono diversi tipi e caratteristiche riguardanti la cesoia, infatti essa può essere utilizzata per svolgere funzioni meccaniche, idrauliche ed anche di giardinaggio. Con riferimento specifico al taglio dei tubi, la cesoia deve essere scelta in base al tipo di tubo che dovrete successivamente tagliare, poiché essa varia al variare della dimensione e della forma del tubo. Per poter tagliare tubi più o meno sottili, viene utilizzata una cesoia a mano, essa assume la classica forma di una grossa forbice e presenta lame corte in base alla lunghezza dei suoi manici.

34

Ovviamente la scelta della cesoia, varia anche in base al tipo di materiale di cui sono rivestiti i vari tubi, essi ad esempio possono essere di plastica, di ferro ecc. Per effettuare un taglio preciso, sarà per voi utile evidenziare il punto da tagliare sul tubo, osservandolo continuamente mentre taglierete il vostro tubo, ciò vi permetterà di non sbagliare eseguendo ad esempio un taglio storto. A questo punto, posizionate il tubo nella parte inferiore della cesoia, facendo molta pressione su entrambi i manici di essa, fino a quando il tubo non sarà definitivamente tagliato.

Continua la lettura
44

Per i tubi dallo spessore maggiore, si usa invece, la cesoia detta da banco, che presenta due particolari tipi di lame, una fissa ed una mobile. La lama mobile, viene azionata tramite una leva abbastanza lunga, in grado di esercitare uno sforzo maggiore rispetto a quello effettuato dalle cesoie a mano precedentemente enunciate. In ogni caso, la lavorazione che riguarda il taglio di tubi con la cesoia, fa riferimento ad una lavorazione detta a freddo, in quanto non si usano per tagliare tubi di elevate dimensioni e spessore. Se, al contrario, si ha la necessità di tagliare tubi dallo spessore notevolmente elevato, bisogna stavolta utilizzare una lavorazione detta a caldo, la quale si basa sull'utilizzo della fiamma tramite appositi strumenti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come tagliare i tubi di rame ed eliminare la bava

Per la realizzazione di impianti idrici, sono molto utilizzate le tubazioni di rame, poiché sono molto pratiche e facili da tagliare. Ovviamente ti servirà un po d'impegno per imparare ad eseguire questa operazione e, a tal proposito, questa guida ti...
Materiali e Attrezzi

Come curvare i tubi multistrato

I tubi multistrato sono senza dubbio gli elementi più usati dagli idraulici perché consentono di realizzare un impianto in breve tempo e senza ricorrere a lavori particolarmente difficili o elaborati. Occorre tuttavia intervenire sui tubi nel modo più...
Materiali e Attrezzi

Come dipingere i tubi in acciaio flessibili

I motivi per decidere di dipingere un tubo in acciaio sono molti. Anzitutto alcuni tubi devono sopportare alte temperature per molto tempo, oppure quelli esterni sono soggetti alle intemperie. Più semplicemente vogliamo dipingere i tubi con lo stesso...
Materiali e Attrezzi

Come realizzare una poltroncina con tubi di cartone

L'arredamento di un appartamento moderno ed originale deve possedere, senza dubbio, una buona dose di creatività e fantasia. Ecco perché questa guida propone un progetto realizzabile a mano, in poco tempo e quasi a costo zero, dall'elevato valore creativo...
Materiali e Attrezzi

Come installare i tubi di rame flessibili

Nella ristrutturazione di una casa è molto importante aggiornare o sostituire i componenti ormai rotti o datati. La cosa importante è sempre informarsi su quali sono gli accessori di ultima generazione migliori per la casa così da ottimizzare non solo...
Materiali e Attrezzi

Consigli per curvare i tubi in rame

Se abbiamo deciso di installare una condotta idrica per irrigare ad esempio il giardino, ed intendiamo utilizzare dei tubi in rame, sorge il problema su come piegarli per creare le opportune curve o gomiti. Tuttavia ci sono alcune tecniche ben precise,...
Materiali e Attrezzi

Come fare la piegatura dei tubi di rame

I tubi di rame sono spesso utilizzati per la realizzazione di impianti idrici o per i discendenti e le canaline dei tetti. In commercio esistono numerosi modelli di giunti che consentono di effettuare qualsiasi tipo di collegamento ad angolo, tuttavia...
Materiali e Attrezzi

Come scegliere i tubi per la stufa a legna

Il focolare domestico porta con sé un retaggio antico, carico di folklore e tradizioni. Anche se oggi buona parte della sua essenza è andata dispersa, resta ancora quel desiderio atavico di riunirsi difronte al calore di una fiamma viva. Per chi non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.