Come Utilizzare La Combinata Per Realizzare Una Ringhiera

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se siete degli amanti del bricolage del legno o del ferro, e magari sempre in cerca di nuovi metodi per costruire e realizzare con le vostre mani le cose che maggiormente amate, potete acquistare una combinata, ovvero una macchina che si può definire un vero e proprio robot multifunzionale che consente in un unico blocco di tagliare, levigare, fresare, smussare e rifinire legno e metallo, dando la possibilità di creare dei manufatti perfetti e senza difetti. In riferimento a ciò, ecco una guida su come utilizzare ad esempio la combinata per realizzare una ringhiera di legno o di ferro.

25

Occorrente

  • Macchina combinata
  • Legno
  • Spine di faggio
  • Guanti e occhiali da lavoro
  • Ferro
35

Per prima cosa dovrete lavorare sui listelli che costituiscono il corrimano e le aste di sostegno della ringhiera. Cominciate col tagliarli con la sega e squadrateli con la pialla a filo e spessore da voi desiderato. A questo punto, con una fresa diritta, montata sulla toupie, dovrete effettuare la lunga scanalatura sotto al corrimano, dove si alloggia il listello di collegamento con le aste. Fatto ciò, continuate a leggere i passi di questa guida per vedere come eseguire nel modo più corretto possibile la procedura.

45

Una volta effettuata questa fase, dovrete eseguire un ulteriore passaggio della toupie, dopo aver cambiato la fresa, in questo modo vi consentirà di modellare i fianchi del corrimano della ringhiera nella forma che desiderate. Ora le teste delle aste dovrete tagliarle con la giusta angolazione. Esse bisogna segarle dopo averle posizionate sull'apposito carrellino, utilizzando il disco graduato. Prestate molta attenzione in questa fase del lavoro poiché, oltre a essere una parte delicata e è fondamentale la perfetta realizzazione delle teste per ottenere un buon risultato alla fine di tutto.

Continua la lettura
55

A questo punto, con la mortasatrice, dotata di una semplice punta da trapano, dovrai effettuare sulle aste, in modo rapido e nell'esatta posizione, i fori di testa per ricevere le spine di fissaggio. Adesso la ringhiera di legno è terminata e, per quanto riguarda l'assemblaggio, dovrai realizzarlo con spine di faggio che collegano le aste al listello applicato sotto al corrimano. A questo punto dopo aver letto le istruzioni della guida dovresti essere in grado di costruire una ringhiera utilizzando una semplice combinata e sfruttarla nel pieno delle sue funzioni invece che usare tanti ingombranti e dispersivi attrezzi e con le medesime tecniche, cimentarti anche nella costruzione di una ringhiera in ferro anziché in legno come abbiamo descritto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Preparare La Toupie Nella Macchina Combinata

La falegnameria è una vera e propria arte che necessita di un'adeguata strumentazione. Sul mercato possiamo trovare una grande varietà di macchinari, come seghe a nastro, troncatrici e combinate. Quelle appena citate sono solo alcune delle macchine...
Bricolage

Come Lavorare Con La Pialla A Spessore Della Combinata

Un attrezzo molto utile nei lavori di bricolage è la combinata. Questa è una macchina che ti permette di recuperare spazio e di non ritrovarti tanti utensili e fili fra i piedi durante l' esecuzione dei tuoi lavori. È chiamata "combinata" perché riunisce...
Bricolage

Come Utilizzare La Pinza Combinata Per Spellare Fili

Quando si eseguono dei lavori tipici da elettricista, bisogna pur sempre fare i conti con una procedura, ovvero quella che vede la rimozione del materiale isolante che riveste un filo elettrico. Esistono varie modalità e attrezzi che ci consentono di...
Bricolage

Come fissare una ringhiera alla soletta in calcestruzzo

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri cari lettori ad imparare, in pochi passi, come poter fissare, nella maniera più veloce possibile, una ringhiera alla soletta in calcestruzzo. Cercheremo di eseguire il tutto mediante il classico metodo...
Bricolage

Come verniciare una ringhiera di ferro

Il ferro si trova normalmente in due lavorazioni: fuso e battuto. Esso viene battuto e i pezzi che, saldati insieme, vengono usati per formare grate e ringhiere. Il metallo fuso viene modellato in stampi e, normalmente, in un pezzo unico o alcuni grossi...
Bricolage

Ringhiera in alluminio: consigli per la ristrutturazione

L'alluminio è un metallo oramai molto utilizzato nella realizzazione degli elementi architettonici dei moderni complessi residenziali. Spesso viene impiegato per la creazione di infissi, porte, finestre ed altro. Il perché si sia diffuso il suo utilizzo...
Bricolage

Come sverniciare una ringhiera di ferro

Con l'avvicinarsi della Primavera, l'attenzione degli appassionati del fai da te si sposta verso l'esterno della casa. Infatti le belle giornate sono favorevoli per l'esecuzioni di alcuni lavori che vanno svolti all'aperto e che necessitano di un clima...
Bricolage

Come realizzare un parapetto in plexigas

Se per la ringhiera del vostro soppalco avete la necessità di inserire un parapetto, tra i materiali più appropriati, potrete utilizzare il plexiglass, che vi consentirà di sceglierlo tra diversi spessori, forme e colori. A tal riguardo, nei passi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.