DonnaModerna

Come utilizzare la lana di roccia

Tramite: O2O 06/03/2016
Difficoltà:media
15

Introduzione

La lana di roccia è un materiale di origini vulcaniche. Tra le sue peculiarità più importanti vanno annoverate in particolare le qualità fonoassorbenti e quelle isolanti, dovute alla sua singolare struttura a celle aperte. Oltre a ciò essa ha la capacità di non assorbire l'acqua (e neanche l'umidità) e al suo interno non possono svilupparsi e proliferare funghi e batteri. Per questa serie di motivi la lana di roccia è impiegata frequentemente nel settore dell'edilizia. Nella presente guida verrà indicato come utilizzarla.

25

Nel campo dell'edilizia si può far uso della lana di roccia quando si devono isolare acusticamente alcuni ambienti, come ad esempio uno studio medico oppure una palestra. Innanzitutto deve essere creata una struttura sul cartongesso con dei listelli in legno distanziati fra loro di circa cinquanta centimetri, al cui interno dovrà essere introdotta la lana di roccia. Se il luogo nel quale viene eseguito il lavoro è molto umido, è più opportuno non utilizzare il legno, scegliendo invece una struttura autoportante con strutture metalliche, che avrà una grande resistenza anche molto tempo dopo essere stata realizzata. Inserire la lana di roccia tra le guide eviterà alle vibrazioni di raggiungere la parete, svolgendo al meglio la sua funzione di isolante acustico.

35

Inoltre in edilizia la lana di roccia è usata di frequente per isolare termicamente un locale in quanto ha una forte resistenza al calore. Dunque essa è davvero molto efficace quando ad esempio si vuole adibire una stanza a forno. Paragonata ad alcuni materiali utilizzati nell'edilizia, come ad esempio il sughero, la lana di roccia è sicuramente meno dispendiosa ma resta comunque molto valida.

Continua la lettura
45

La lana di roccia è spesso anche adoperata nel campo dell'agricoltura, in particolare in un metodo di coltivazione chiamato idroponica. Si tratta di una tipologia di coltura che viene realizzata fuori suolo. Si ricorre ad essa nel caso in cui c'è bisogno di monitorare la crescita di determinate piante, sfruttando la lana di roccia come substrato. Perciò vengono creati degli appositi cubi di lana di roccia che vengono poi immersi in acqua a pH neutro. Diversamente, per alcune piante ornamentali ed alcuni ortaggi come ad esempio pomodori, peperoni e melanzane, vengono realizzate delle lastre che si distinguono tra loro per la portata idrica. Infine la lana di roccia, anche se piuttosto raramente, è impiegata per costruire le navi.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come tagliare i pannelli di lana di roccia

Combattere l'umidità nelle case è diventata sempre di più una priorità. E tutte le azioni necessarie non riguardano soltanto il fattore estetico. Infatti, isolare una parete umida che genera macchie di verderame, significa anche salvaguardare la salute...
Materiali e Attrezzi

Come recuperare la lana usata

Il primo passaggio da fare per recuperare la lana usataSe avete in casa dei maglioni che non mettete più non buttateli perché la lana di cui sono fatti può essere recuperata facilmente per dar vita ad altri capi di abbigliamento e a tante altre cose come...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare la lana d'acciaio

La lana d'acciaio è uno strumento molto utile e versatile. I campi di applicazione sono tantissimi ma viene principalmente utilizzata nel fai da te per lucidare mobili o levigare superfici. La lana d'acciaio, comunemente detta retina o anche paglietta,...
Materiali e Attrezzi

Come infeltrire la lana

Si chiama "felting" o "fulling" il processo per infeltrire la lana, ed ottenere un materiale compatto e morbido perfetto per la realizzazione di spille, borse, cappelli e pantofole. Tuttavia, in commercio è disponibile in pannelli pronti, già lavati e...
Materiali e Attrezzi

Come incollare i pannelli coibentati per tetti

I pannelli coibentati vengono così definiti in quanto proteggono un'abitazione sia dal punto di vista termico che acustico. Premesso ciò, va altresì aggiunto che questi elementi sono costituiti da lana di vetro e di roccia, poliuretano espanso, sughero,...
Materiali e Attrezzi

Come bucare il granito

Uno dei materiali maggiormente utilizzati in campo edile e nel mondo dell'arredamento è sicuramente il granito. Esso è di fatto una roccia, fra le più diffuse al mondo, che permette di realizzare pavimenti, piani di lavoro e davanzali per finestre o terrazzini,...
Materiali e Attrezzi

Come rivestire un camino prefabbricato

Ci sono tanti modi di arredare la propria casa e uno di questi prevede il posizionamento di un pratico camino in prefabbricato. Quest'ultimo però necessita di essere rivestito nel miglior modo possibile, tenendo presente che porta con sé la comodità di...
Materiali e Attrezzi

Cartongesso bagnato: cosa fare

In taluni casi, può verificarsi che le inetrcapedini in cartongesso di cui si compongono i muri di una qualsiasi abitazione, possano bagnarsi per cause accidentali, oppure conseguentemente a perdite o infiltrazioni d'acqua. In tutti questi casi, è sempre...