Come utilizzare la mussola

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La mussola è un tipo tessuto estremamente leggero e con una trama particolarmente rada, che lo rende simile come consistenza alla classica garza da medicazione, che può essere realizzato in cotone, seta e lana. Viene utilizzata per la realizzazione di tessuti d'arredo come i tendaggi, ma anche di abbigliamento intimo o coperte da letto, indicate sopratutto per l'infanzia grazie alle sue proprietà traspiranti che consentono di far passare l'aria, mantenendo una temperatura corporea costante. Tra gli svariati utilizzi che se ne possono fare, la mussola può servire anche per alcuni scopi giornalieri sia in campo domestico che in giardino. Nella guida che segue, a tal proposito, vi sarà spiegato passo dopo passo come utilizzare al meglio la mussola.

25

Coprite le aiuole con grandi pezzi di mussola

Se avete un orto e desiderate proteggere le piantine dagli uccelli, coprite le aiuole con grandi pezzi di mussola bloccandoli da pietre o mattoni: li terranno lontani senza privare le piante della luce e dell'aria necessarie per lo sviluppo. Se invece desiderate proteggere dal sole delle piantine particolarmente delicate che avete appena messo a dimora, conficcate quattro paletti ai lati dell'aiuola in questione e copriteli con un bel pezzo di stoffa, fissandone le estremità su ogni paletto tramite una cordicella: le piantine resteranno esposte al sole, ma non al suo calore forte.

35

Conservate al suo interno gli ortaggi puliti in frigo

La mussola è utilissima anche quando dovete stirare dei tessuti delicati e non volete rischiare che il contatto con il ferro li rovini: interponendo un telo di mussola tra il ferro caldo e l'indumento eviterete spiacevoli danni. Potete utilizzarla in cucina in mancanza di un colino: un pezzetto di questa stoffa può essere adoperata efficacemente come filtro per i vostri preparati alimentari, e volendo può essere utilizzata anche per conservare in frigo gli ortaggi già puliti e lavati e in attesa di essere consumati, o anche i salumi e i formaggi che grazie alla traspirazione assicurata non andranno a male.

Continua la lettura
45

Stendete un telo di mussola sul passeggino

La mussola è ottima anche per proteggere i vostri bimbi da insetti che potrebbero procurare loro delle fastidiose punture, o in caso di allergie stagionali ai pollini e al pulviscolo presenti nell'aria: sarà sufficiente stenderne un ampio telo sul passeggino o sulla culla, per fare in modo che il vostro bimbo sia protetto senza nasconderlo e senza privarlo dell'aria fresca e dei piacevoli raggi del sole. Nel caso in cui il vostro bambino ha una pelle particolarmente delicata, è molto indicato il suo utilizzo anche come asciugamano o come base per fasciatoio e culla.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Una volta utilizzata in una delle vostre attività, potete comodamente lavarla in lavatrice e riutilizzarla quante volte volete.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come cucire una foglia di tè con la tecnica patchwork

In questa guida ti spiego come cucire una pezza con la tecnica patchwork che rappresenta una foglia di tè. Perché venga bene il lavoro, dovi essere estremamente preciso e far combaciare alla perfezione le misure delle singole sagome. Puoi usarla sia...
Bricolage

Come realizzare una coccarda per una nascita

Quando in famiglia si ha una nuova nascita invece del solito fiocco si può optare per una coccarda. Può essere un'idea unica ed originale; inoltre, la coccarda si può realizzare con il metodo fai da te. Leggendo questa guida si possono avere alcuni...
Cucito

Come realizzare un vestito in raso

La moda ogni anno mette a disposizione sempre nuovi modelli di vestiti. Cambiando lo stile, i colori, e soprattutto i tipi di tessuti. Tuttavia, esistono particolari tessuti che non passano mai di moda e uno tra i tanti, è il raso. Il raso è un tessuto...
Bricolage

Realizzare La Tintura Naturale Di Un Tessuto

La tintura dei tessuti è un'arte antica e piuttosto affascinante. Essa si basa sull'impiego di materiali di origine vegetale che danno colore alla stoffa mediante un articolato procedimento. Con un po' di pazienza è però possibile acquisire questa...
Cucito

Come Fare Una Striscia Ornamentale Stile Liberty

Saper dare libero sfogo alla propria creatività e alla propria fantasia è molto importante. Basta infatti adoperare la giusta tecnica per ottenere, proprio grazie all'ausilio del nostro estro creativo e delle nostre mani, dei risultati davvero molto...
Cucito

Come realizzare la tecnica del trapunto

Il trapunto, come tante altre tecniche ad ago, è abbastanza antico ed è stato sempre impiegato non soltanto per gli indumenti, ma anche per le coperte da letto. A tal proposito, nei successivi passi di questa guida, vi spiegherò come realizzare la...
Bricolage

Come trattare le superfici metalliche

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, che sono appassionati del fai da te, a capire come poter trattare le superfici metalliche. Utilizzeremo anche noi, il classico metodo del fai da te, che ci aiuterà prima di tutto a risparmiare,...
Cucito

Come realizzare un patchwork

Uno degli hobby più amato dalle donne di tutto il mondo è il cucito: con ago e filo ci si rilassa, si passa il tempo e si possono anche realizzare bellissime creazioni per la famiglia o da regalare ad amici e conoscenti. Un patchwork, in particolare,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.