Come utilizzare la pietra focaia

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La pietra focaia vede l'inizio del suo utilizzo nell'era preistorica. L'uomo scopre la natura di alcune pietre particolari (quarzite, selce e pirite contenente ferro) che, sfregate tra loro creano quelle scintille luminose che cadono su foglie e rami secchi danno vita al fuoco. L'evoluzione ci ha ormai portati ad avere il fuoco a portata di mano, questo però non ci vieta di provare l'esperienza atavica di creare il fuoco con una pietra focaia come i nostri antenati preistorici. Il campeggio è certamente la situazione ideale per provare questa tecnica. Se non avete idea di come utilizzare una pietra focaia vi basterà seguire questa guida per scoprire come utilizzare la pietra focaia e lasciare i vostri compagni di tenda a bocca aperta!

27

Occorrente

  • Pietra focaia
  • Acciarino
  • Cordicella
  • Char
  • bastoncino di legno
  • base in legno
37

Certo è, che sarebbe bello sapersi capaci di accendere un fuoco contando solo sulle proprie forze. Le tecniche sono molteplici ed hanno diversi gradi di difficoltà ma, entriamo nel fuoco vivo della nostra guida e vediamo il primo esempio. Iniziamo preparando una base di legno intagliandovi un solco che servirà da guida per il nostro bastoncino. Poi, dovrete sfregare con vigore la punta del bastoncino nel solco avanti e indietro e, alla fine del solco, dove il bastoncino termina la sua corsa, posizioneremo il nido con l'esca. In questo modo mediante lo sfregamento cercheremo di creare delle braci che spingeremo verso il nido. Nel momento cruciale in cui una scintilla innesca il fuoco nel nido, non vi resta che soffiare delicatamente dal basso verso l'alto per alimentare il vostro fuoco.

47

Un altro metodo per dare vita ad un bel fuoco è quello dell'archetto, uno dei metodi più semplici ed efficaci. Vediamo come fare. Muniamoci di un ramoscello verde che sia flessibile ma resistente all'uso della lunghezza di circa 50 cm. Leghiamo alle due estremità una cordicella, in modo da creare un arco. Badate di non tendere troppo la cordicella ma di lasciarla morbida. Ora avvolgiamo la corda intorno ad un bastone resistente e non resinoso, che sia duro e secco. Dovrà essere alto circa 30 cm e dello spessore di 2 cm. Questo sarà il nostro trapano perciò cercate di creare una punta all'estremità che dovrà forare. Dovendo esercitare una certa pressione sul bastone, copritela con una pietra convessa o un guscio per non ferirvi la mano. Posizionate il vostro archetto su una tavola di legno. Sul lato più largo della tavoletta praticate un foro poco profondo, mentre nella parte sottostante ma corrispondente al buco create una scanalatura a forma di V rovesciata. In questo modo riuscirete a raccogliere la polvere prodotta dallo sfregamento nella quale si formerà la vostra scintilla.

Continua la lettura
57

Terminiamo la nostra pratica guida con il metodo più classico e forse più stimolate. La pietra focaia e l'acciarino. Se non disponete di uno char, ovvero un tappetino precedentemente bruciacchiato per mantenere vive le scintille, niente paura! Andrà benissimo anche della corteccia di betulla o un fungo. Adesso afferrate la vostra pietra focaia tra il pollice e l'indice, il bordo deve sporgere di almeno 2 0 3 cm di distanza dalla mano. Posizionatevi e colpite con forza e ripetutamente la pietra focaia con un coltellino in acciaio. Non appena le scintille attecchiranno, soffiate delicatamente per far rinvigorire il vostro fuoco.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordate di utilizzare sempre legna asciutta. Evitate di usare il legno di pino poichè è troppo resinoso, optate per legna di betulla, pioppo o salice
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come incollare i pannelli in pietra ricostruita

Arredare e decorare la casa in modo soddisfacente è un compito che richiede un certo impegno. Gran parte del fascino degli interni risiede nel migliore abbinamento tra mobili e complementi d'arredo. Ma mobili e decorazioni non sono le sole cose che meritano...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un barbecue in pietra

Il barbecue è una vera e propria passione, grazie ad esso possiamo organizzare feste tra amici e parenti, e oltre alla buona chiacchiera goderci del cibo buono. Ma se non l'abbiamo il primo pensiero è quello di comprarlo, però questo ha un costo. Allora...
Materiali e Attrezzi

Come creare un coltello da sopravvivenza in pietra

In questa guida vedremo come creare un coltello da sopravvivenza in pietra. Un oggetto di questo tipo si rivelerà utile in caso di bisogno, come ad esempio in campeggio o per un'escursione. Procedere alla realizzazione non è semplice. Occorre precisione...
Materiali e Attrezzi

Come affilare un coltello con una pietra

Uno dei mestieri che sta lentamente ed inesorabilmente scomparendo è quello dell'arrotino. Questo artigiano non eseguiva solo la semplice molatura delle lame ma molto spesso, a bordo della sua bottega ambulante costituita da un attrezzatissimo carretto...
Materiali e Attrezzi

Come rimuovere un rivestimento in pietra

Se in casa o in giardino abbiamo precedentemente rivestito una o più pareti con delle pietre naturali e quindi abbastanza spesse, ed intendiamo rimuoverle senza danneggiare la struttura portante, bisogna seguire delle linee guida specifiche. In riferimento...
Materiali e Attrezzi

Come intagliare la pietra leccese

La pietra leccese è di origine calcarea risalente a circa 21 milioni di anni fa; infatti, la compattezza, il colore e la struttura, sono dovute ai suoi componenti base (silicio e granito), le cui principali varietà sono la dorata pallida, la bianca...
Materiali e Attrezzi

La pietra refrattaria: utilizzo e manutenzione

In qualsiasi abitazione, tra i tanti utensili e materiali che si hanno a disposizione, non dovrebbe assolutamente mancare una pietra refrattaria, dal momento che si tratta di un importante elaborato che si ottiene dalla cottura dell'argilla, utilizzato...
Materiali e Attrezzi

Come abbattere un forno in pietra

Tra le opere di manutenzione in casa può succedere di abbattere anche dei forni di vecchia manifattura. I forni in pietra infatti si trovano solitamente nelle vecchi abitazioni: erano ottimi per la preparazione del pane e dei dolciumi ed infatti molti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.