Come utilizzare la pompa idraulica

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

Le pompe idrauliche sono delle macchine il cui scopo è di sollevare una certa quantità di liquido da una quota inferiore, ad una superiore. Le caratteristiche di questo sollevamento dipendono dalla portata, dalla prevalenza e dalla potenza del dispositivo. Esistono varie tipologie di pompe, le principali sono quelle “centrifughe” e quelle “volumetriche”. Due degli utilizzi più frequenti di questo tipo di macchinario sono in agricoltura, dove le pompe vengono utilizzate all’interno di sistemi di sollevamento per il trasporto di acqua e la seguente irrigazione dei campi, e nello spegnimento degli incendi, fornendo la “spinta” all’acqua all’interno delle motopompe. In questa guida sarà spiegato come utilizzare la pompa idraulica al fine di ottenere un rendimento ottimale della stessa.

24

Per prima cosa, è importante decidere quale tipo di pompa sia necessaria per uno specifico impiego. Questa scelta dipende da quale sia il liquido in oggetto dall’energia che si ha a disposizione, dalla portata e dalla prevalenza del liquido stesso. La portata è il volume di liquido spostato dalla pompa in un’unità di tempo, la prevalenza è invece la differenza tra il livello del liquido al momento della mandata e quello al momento dell’aspirazione. In un impianto di pompaggio, solitamente vengono collegate più pompe tra di loro per aumentarne la sicurezza, l’affidabilità e la potenza. Il collegamento può essere fatto in serie, connettendo la mandata di una pompa con l’aspirazione di un’altra, oppure in parallelo, quando più pompe hanno in comune un solo bacino di captazione ed il collettore di mandata. Uno degli aspetti maggiormente importanti per ottenere un buon funzionamento di queste macchine è la regolazione della pressione.

34

Le pompe centrifughe hanno l’importante caratteristica di poter erogare una portata costante e di lavorare ad alte velocità di rotazione. Per questo motivo le loro dimensioni sono più ridotte di quelle volumetriche. Per utilizzare in modo ottimale una pompa centrifuga, è necessario che questa sia ben fissata al suolo. In questo modo si evitano le vibrazioni trasmesse dal motore. Fondamentale è il cosiddetto “adescamento” della pompa.

Continua la lettura
44

Per funzionare, questo tipo di macchina deve infatti essere riempita di liquido. Nel caso in cui l’adescamento non avvenga in automatico, è quindi necessario un intervento manuale. La regolazione della portata viene eseguita aprendo a o chiudendo una particolare “valvola di regolazione” posta sulla linea di mandata del fluido, oppure variando il numero di giri del motore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come scegliere una serpentina idraulica

La serpentina idraulica ricopre un ruolo fondamentale nel riscaldamento di un'abitazione. La si trova infatti nelle caldaie, nei termocamini e negli impianti di riscaldamento a pavimento. La sua funzione è quella di trasportare acqua calda, come negli...
Materiali e Attrezzi

Come riparare un pistone idraulico

Ecco un'interessante guida, attraverso il cui aiuto, poter essere in grado d'imparare come e cosa fare per riparare un pistone idraulico, nella maniera più semplice ed anche unica, veloce possibile. Cercare di eseguire dei lavoretti fai da te, comodamente...
Materiali e Attrezzi

Come si usa la stoppa

La stoppa è un materiale indispensabile nei lavori di idraulica. Si ricava dalla canapa e poi viene lavorata con del catrame. Viene sfruttata come guarnizione per i rubinetti che perdono, dopo una attenta ricopertura con l'apposita pasta verde. Tra le...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un'aspirapolvere fai da te

Se siamo particolarmente abili nel fai da te ed abbiamo molta creatività, possiamo realizzare di tutto. Per questi lavori occorrono anche alcuni attrezzi, ed un minimo di conoscenza delle regole che riguardano l'elettricità; infatti, se ad esempio intendiamo...
Materiali e Attrezzi

Come fare una fontana da giardino riciclando materiali

Quanto pensiamo alla fontane da giardino la maggioranza delle persone pensa alla classica statua di gesso che spilla acqua. Questo tipo di fontana è bellissima da vedere, ma anche il suo costo è rapportato alla sua magnificenza. Però se non si punta...
Materiali e Attrezzi

Come installare un pistone idraulico

Per chi non è esperto nell'installazione di un pistone idraulico, ma ha comunque la necessità di montarne uno, in questi passi della guida troverà le informazioni che cerca. I pistoni idraulici da quando sono stati ideati hanno migliorato molto l'idraulica...
Materiali e Attrezzi

Come sostituire la motopompa della lavastoviglie

La lavastoviglie, dapprima simbolo di modernità e di emancipazione, è ora un elettrodomestico immancabile all'interno delle case. Ma come ogni altro strumento che semplifica la vita di tutti i giorni, necessita di manutenzione e particolari attenzioni....
Materiali e Attrezzi

Come mescolare il cemento con la sabbia

Quando capita di dover effettuare dei piccoli lavori di muratura in casa o di riprendere alcune sezioni di un muro e non ci si vuole affidare ad un professionista, proprio perché l'intervento è veramente minimo, si può ricorrere al "fai da te". Nei...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.