Come utilizzare le parti di recupero di uno scaldabagno

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Lo scaldabagno rappresenta uno degli elettrodomestici più importanti all'interno di una casa, in quanto ha il compito di produrre l'acqua calda sanitaria. Negli ultimi anni, ha preso sempre più piede l'impiego degli scaldacqua a gas. Essi permettono di avere l'acqua calda illimitata e risparmiare sui consumi energetici.
Nonostante ciò, i tradizionali scaldabagni elettrici sono ancora presenti nella maggioranza delle abitazioni. È preferibile eseguire con una determinata costanza la manutenzione di questo genere di elettrodomestico. Specialmente dove l'acqua del rubinetto è piuttosto dura, infatti, si forma del calcare all'interno. Questa sostanza si deposita sulla resistenza che fornisce calore all'acqua da riscaldare.
Il vostro adorato scaldabagno non funziona più, ma desiderate comunque prendere qualche pezzo che vi potrebbe risultare utile in futuro? Nessuna paura, in quanto la seguente guida fa sicuramente al caso vostro. Nei semplici passaggi successivi, vi spiegherò al meglio come bisogna utilizzare le parti di recupero di uno scaldabagno.

27

Occorrente

  • Attrezzi vari
  • Scaldabagno
37

Uno dei componenti dello scaldabagno elettrico che si potrà sicuramente recuperare è la resistenza elettrica. In effetti, quest'ultima è talmente robusta che è particolarmente difficile che si danneggi. Tutt'al più potrebbe staccarsi soltanto il filo elettrico.
Questa tipologia di resistenza serve esclusivamente per generare il calore. Il proprio valore ohmico dovrà risultare compreso tra "35 Ω" e "50 Ω".

47

Un ulteriore componente dello scaldabagno elettrico davvero fondamentale che si potrà estrapolare e in seguito recuperare è il termostato. In generale, quest'ultimo è un componente a scatto che possiede uno stato aperto ed un altro chiuso. Esso si comporta esattamente come un interruttore e viene azionato direttamente dalla temperatura dell'acqua.
Generalmente, il termostato si trova già collegato alla resistenza elettrica, ma avrete l'opportunità di smontarlo con estrema facilità. Precisamente, dovrete innanzitutto aprire l'interruttore elettrico generale e poi rimuovere il coperchio inferiore. Successivamente, staccate gli spinotti dei cavetti della lampadina e togliete il termostato verso il basso con entrambe le mani.

Continua la lettura
57

Un altro componente estremamente utile che potrete trovare in uno scaldabagno elettrico si chiama termometro, il quale si danneggia abbastanza difficilmente come la resistenza elettrica.
Generalmente, quest'ultimo è ad immersione e misura in modo costante e analogico la temperatura dell'acqua.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come manutenere la resistenza di uno scaldabagno elettrico

Se in casa abbiamo uno scaldabagno elettrico, è molto importante controllare periodicamente l'efficienza della resistenza che è soggetta a bruciarsi a causa dell'accumulo di calcare che si genera intorno ad essa. Per evitare che ciò accada, è necessario...
Casa

Come Cambiare Il Termostato Dello Scaldabagno

Problemi con il vostro scaldabagno? Niente paura, chiamate un tecnico termoidraulico.. La chiamata al vostro tecnico è un problema ancor più grande? Proviamo allora a seguire i consigli di questa guida: cambiare Il termostato dello scaldabagno non è...
Casa

Come pulire lo scaldabagno

Non tutti conoscono il procedimento corretto per rimuovere il calcare dal proprio scaldabagno. Esso si forma a causa dell'elevata temperatura dell'acqua e perché il carbonato di calcio si adagia sulla resistenza elettrica. Quando si verifica questa situazione...
Casa

Come Fare La Manutenzione Dello Scaldabagno

Qualche volta può succedere che lo scaldabagno fa i capricci; questa situazione si può verificare anche mentre si è sotto la doccia. Questo elettrodomestico bisogna tenerlo costantemente sotto controllo sia per la sua utilità che per il suo costo....
Casa

Come installare un timer per scaldabagno elettrico

Avere a che fare con ogni particolare della nostra casa, è importantissimo per poter valutare e risparmiare per ogni particolare. In particolar modo, avere uno scaldabagno elettrico, equivale a consumare maggiormente il consumo domestico di energia elettrica....
Casa

Come isolare esternamente uno scaldabagno elettrico

Lo scaldabagno elettrico è una delle principali cause di un elevato consumo di elettricità. È molto pratico e può essere installato ovunque esiste una presa elettrica. Inoltre, non costo moltissimo e non richiede manutenzioni complicate, ma impiega...
Casa

Come sostituire un flessibile dello scaldabagno

Capita spesso che il flessibile che allaccia lo scaldabagno elettrico all'impianto idraulico di casa si buchi e quindi occorre sostituirlo. Certo chiamare un idraulico comporta una spesa anche se non eccessiva. Se vi siete precedentemente cimentati in...
Casa

Come pulire l'interno di uno scaldabagno elettrico

Nel corso degli anni e soprattutto nelle zone in cui è in uso dell'acqua molto ricca di calcio, il calcare tende ad accumularsi all'interno dello scaldabagno dando vita a delle incrostazioni anche di rilievo. Per rendere lo scaldabagno efficiente, ed...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.