Come utilizzare le traversine ferroviarie per un lavoro

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le traversine ferroviarie spesso vengono sostituite dagli addetti al servizio manutenzione, e poi accantonate in un angolo. Si tratta nello specifico, di un tipo di legno molto resistente in genere di faggio, rovere o pino. Se dunque riusciamo a procurarci un buon quantitativo di queste traversine ferroviarie, le possiamo utilizzare per un lavoro ben preciso, per cui nei passi successivi, vediamo come procedere.

25

Occorrente

  • Traversine ferroviarie
  • Piallatrice
  • Carta abrasiva
  • Cera o flatting
  • Aniline
  • Colla e viti
35

Le traversine ferroviarie hanno dunque tutte la stessa larghezza, poiché facenti parte di una coppia di binari, e quindi se la misura corrisponde alle nostre aspettative, ideale magari per creare delle perline da applicare ad una parete, un parquet o delle mensole, l'unica operazione da fare è di pulirle con dell'alcool, e poi levigarle (essendo grezze) con una piallatrice manuale oppure con una levigatrice orbitale elettrica.

45

Volendo realizzare delle mensole del tipo illustrato in figura, dopo aver tagliato una traversina su misura per le nostre esigenze o in base alla larghezza della parete, avendone a disposizione molte, basta prenderne una e ricavare due triangoli che ci consentono poi incollati, fissati con viti e corredati di ganci ad occhiello, di appenderli sulla parete e rendere le mensole multifunzionali. Le traversine ferroviarie lasciate intatte, si possono anche sfruttare per creare delle mensole all'interno di un mobile, così come in un vano ricavato in una parete o appositamente creato in muratura, magari con una struttura in cartongesso. In tal caso, dopo averle ripulite è sufficiente levigarle, carteggiarle e rifinirle con delle aniline, optando per il colore che maggiormente si adatta al design impostato in casa.

Continua la lettura
55

Come accennato in fase introduttiva, le traversine ferroviarie per la loro qualità di legno, colore e resistenza, possono ritornare utili per il rivestimento di pareti, sfruttandole come perline oppure fissandole a terra come una sorta di parquet. In entrambi i casi, si tratta di un lavoro ottimale per arredare una casa, un giardino, un patio o una baita in legno, con un gusto decisamente rustico dove a farla da padrone è proprio questo materiale, con le sue tradizionali e raffinate venature. Anche per questa tipologia di utilizzo, il lavoro di finitura è piuttosto semplice; infatti, è sufficiente eliminare sporco e porosità, per poi procedere alla finitura a base di anilina, vernice o semplicemente di flatting se amiamo il colore naturale del legno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come fissare la fresatrice a banco

Lavorare in sicurezza è la cosa più importante. Prima de iniziare qualsiasi lavoro è necessario sistemare gli attrezzi che utilizziamo. In questo modo riduciamo rischi di incidenti sul lavoro. In questa guida ci occuperemo della fresatrice. La fresatrice...
Materiali e Attrezzi

Come tagliare i tubi di rame ed eliminare la bava

Per la realizzazione di impianti idrici, sono molto utilizzate le tubazioni di rame, poiché sono molto pratiche e facili da tagliare. Ovviamente ti servirà un po d'impegno per imparare ad eseguire questa operazione e, a tal proposito, questa guida ti...
Materiali e Attrezzi

Come affilare attrezzi da taglio per metalli e le punte da trapano elicoidali

Effettuare dei piccoli lavoretti in casa è sicuramente una grande soddisfazione. Per poter svolgere al meglio qualsiasi tipologia di lavoro, però, è fondamentale avere i giusti strumenti e, soprattutto, dovremmo far si che i nostri attrezzi siano in...
Materiali e Attrezzi

Tagliare il legno: attrezzi e tecniche

Per realizzare un qualunque lavoro in legno non sempre basta avere a disposizione tutta l'attrezzatura necessaria. Ma bisogna anche saperla usare. Imparando alcune tecniche di lavoro e usando gli attrezzi adatti per quel tipo di lavoro, risparmieremo...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare la potatrice a batteria

La potatura delle piante è un'operazione molto importante. Essa va effettuata in determinati periodi dell'anno per fare in modo che la pianta cresca sana e rigogliosa. Di solito si utilizzano delle forbici manuali che permettono a colui che le usa di...
Materiali e Attrezzi

Come scavare un tronco con la motosega

Quante volte siamo rimasti affascinati dalla bellezza di un grande tronco ben scolpito! A volte ci siamo perfino fermati ad ammirarlo, ponendoci la domanda se anche noi, un giorno, saremo riusciti a farlo. Tuttavia, per realizzare questo straordinario...
Materiali e Attrezzi

Come isolare un fienile

L'isolamento termico e acustico è uno degli argomenti che sta avendo sempre più spesso un riscontro nei restauri o nelle ristrutturazioni per poter sfruttare al meglio l'efficienza energetica. Esistono inoltre moltissimi incentivi proprio per questo...
Materiali e Attrezzi

Come Preparare La Squadratrice Per La Troncatura

Per un lavoro ben fatto occorrono molti attrezzi. In ogni falegnameria o laboratorio che si occupa di creare oggetti in legno, non può non esserci la squadratrice. La squadratice è un particolare attrezzo che serve per effettuare dei tagli di precisione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.