Come utilizzare un flussometro per saldatori

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Per tutti gli amanti del fai da te e per tutti quelli che si vogliono dedicare a delle attività un po' pericolose, come ad esempio la saldatura di metalli, questa è la guida che fa al caso vostro. Infatti in questa guida vi spiegheremo come poter utilizzare un flussometro per saldatori. Innanzitutto è bene sapere che tutti gli esperti di saldatura, utilizzano una sola tipologia di gas, anche se potrebbero essere utilizzati anche altre tipologie di gas. Il gas più utilizzato nella saldatura è l'argon puro, che viene contenuto in delle bombole che possono essere di diversi formati a seconda dei litri di argon puro che contengono, come ad esempio possono essere di 5, 7, 10 e 14 litri.

25

Occorrente

  • Flussometro
  • Bombola gas di argon puro
  • Saldatrice
35

Il flussometro è un dispositivo molto importante nella saldatura, in quanto permette di regolare, misurare e gestire la fuoriuscita del gas contenuto nella bombola al quale viene collegato, per poter così svolgere l'attività di saldatura. Il flussometro è un elemento importante in quanto la troppa erogazione o la troppa poca erogazione del gas può comportare notevoli problemi. In quanto un'elevata erogazione fa si che si ottengono saldature troppo porose, invece nel secondo caso, ossia troppa poca pressione, fa si che si possono bruciare gli elettrodi di tungsteno di cui è composta.

45

Nel momento in cui si deve procedere ad utilizzare una saldatrice si deve collegare la bombola di gas che contiene l'argon puro al flussometro, oppure comunemente chiamato anche come riduttore di pressione, che ha la funzione di ridurre appunto la pressione del gas e di monitorare costantemente il flusso del gas. Esistono di due diverse tipologie di flussometro, ossia quello a doppio manometro e quello a manometro più un flussometro a sfera. Quest'ultima tipologia di riduttore di pressione è riconoscibile in quanto a valle del regolatore è costituita da una fiala in materiale trasparente.

Continua la lettura
55

La bombola di gas di schermatura deve essere collegata correttamente attraverso un tubo al nostro flussometro, che poi a sua volta, attraverso l'ausilio di un secondo tubo, si dovrebbe correttamente collegare il flussometro con la saldatrice che dovremmo utilizzare. In pratica il flussometro funge da connettore tra la saldatrice e il gas contenuto nella bombola e ne garantisce l'esatta pressione con cui il gas dalla bombola passerà alla saldatrice. La giusta pressione della fuoriuscita del gas fa si che la saldatrice vengo utilizzata nei migliori dei modi per saldare qualsiasi cosa vogliate.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Saldatore a filo continuo: consigli d'uso

Il saldatore a filo continuo è un utensile divenuto ormai indispensabile per chi desidera effettuare in modo professionale piccole riparazioni o interventi specifici su elementi metallici o ferrosi. Spesso, tuttavia, un uso non corretto di questo prodotto...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare uno stoppino per saldature

Tutti coloro che si cimentano nelle saldature, devono conoscere le basi di come utilizzare uno stoppino, che non è altro che un filo di rame intrecciato in grado di rimuovere il materiale saldante dai punti di saldatura; è particolarmente utile per...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare una pompetta dissaldante

La saldatura è un'arte. Infatti ci sono poche operai esperti in questo settore. La saldatura richiede gran tecnica e manualità. Ancora più difficile è dissaldare. La dissaldatura è una tecnica molto usata e poco conosciuta. Viene utilizzata per rimuovere...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un saldatore a gas

Un saldatore in casa fa sempre comodo: può infatti essere utile per riparare ogni tipo di apparecchio elettronico che abbiamo in casa, dal telecomando alle lampade. Se siete nuovi del fai da te poi potete cimentarvi nella costruzione del vostro saldatore...
Materiali e Attrezzi

Come pulire le punte del saldatore

Se utilizzate un saldatore a stagno, sappiate che le punte possono ossidarsi. In tal caso avrete un cattivo funzionamento dello strumento. Per ovviare a questo inconveniente, dopo ogni uso, pulite le punte. Così eviterete a priori di imbattervi in tale...
Materiali e Attrezzi

Saldatore a filo continuo: errori da evitare

Cos'è la saldatura? È l'insieme dei processi per mezzo dei quali, sotto l’azione di una fonte di calore, con o senza apporto di materiale, è possibile unire pezzi metallici per creare una struttura unica. Lo strumento con cui si opera in questi casi,...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare un saldatore a filo continuo

Questa riportata di seguito è una guida di base su come saldare utilizzando un saldatore a filo continuo. La saldatura MIG (metal inert gas) è un processo impressionante che utilizza l'energia elettrica per fondere ed unire insieme vari pezzi di metallo....
Materiali e Attrezzi

Come saldare i cavi audio

Quante volte vi è capitato di non utilizzare più un un dispositivo audio per alcune problematiche dovute al sonoro? Talvolta la problematica è lieve, ma non sempre si ha la prontezza di ingegnarsi e porre rimedio da sé. Per chi ha un minimo di dimestichezza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.