Come utilizzare un fuso

Tramite: O2O 02/01/2016
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il fuso è uno strumento antichissimo, che viene ancora oggi utilizzato per filare a mano, ossia per trasformare le fibre tessili in filo. Le origini di questo strumento vengono fatte risalire al periodo Neolitico, ossia all'ultima fase della cosiddetta età della pietra. Tuttavia, ancora al giorno d'oggi, nonostante l?industrializzazione del campo tessile, il fuso viene utilizzato con buona frequenza ed è entrato a far parte dell?immaginario collettivo. L?espressione ?fare le fusa?, riferita al classico verso dei gatti, deriva proprio dal rumore che presenta il fuso mentre ruota durante la filatura. Inoltre, Aurora, la protagonista della fiaba e del cartone animato ?La bella addormentata nel bosco?, cadde in un sonno profondo proprio dopo essersi punta un dito con un fuso. Imparare ad utilizzare come si usa un fuso non è qualcosa di particolarmente difficoltoso. Questa guida è rivolta proprio a coloro che desiderano imparare ad usare questo prezioso strumento. Nei prossimi passi, pertanto, vi spiegheremo come filare a mano mediante un fuso in modo dettagliato.

24

Da un punto di vista prettamente strutturale, il fuso non ha presentato alcuna modificazione nel corso dei secoli. Ancora oggi, infatti, questo prezioso strumento è formato da due componenti principali. Una di queste è un classico bastoncino di legno, di circa un centimetro di diametro, con lunghezza pari a circa una trenta centimetri, appuntito in un?estremità. L'altra parte di questo attrezzo è la fusarola, ossia una sorta di tondino forato, con larghezza variabile dai 3 ai 15 centimetri, che praticamente funge da volano. A differenza del bastoncino di legno, le fusarole sono realizzate in differenti materiali. Ad esempio, possiamo trovarle in legno, in pietra, in terracotta, in resina, in plastica o in metallo.

34

Per procedere con la filatura è necessario inserire il legnetto nella fusarola, lasciando fuoriuscire da questa, la parte appuntita del legnetto di qualche centimetro. Successivamente, si deve annodare all?estremità superiore del fuso un piccolo frammento della fibra da filare, che dovrà servire come filo di avvio. Alcuni fusi sono formati da una sorta di gancetto, a cui è possibile annodare la fibra. Questo nodo acquista la denominazione di scorsoio. Subito dopo la filatrice, si deve impugnare, tra il pollice e l?indice della mano destra, la parte inferiore del bastoncino di legno, per poi imprimergli una rotazione. Praticamente, si deve effettuare un movimento come se si trattasse di una trottola. Questo genere di operazione deve essere effettuata ogni qualvolta che il fuso accenna a fermarsi. L'utilità della fusarola consiste nel fatto che questa è in grado di prolungare la rotazione centrifuga del bastoncino, e quindi consente di torcere le fibre legate al fuso.

Continua la lettura
44

Mentre il fuso sta girando, tramite il pollice e l?indice della mano sinistra è necessario tirare la fibra, in modo tale da fornire la quantità di materiale necessario alla filatura. Mentre il fuso sta girando, tende ad abbassarsi verso terra. Quando questo non è più a portata di mano, e quindi non è più possibile imprimere ulteriori movimenti di tipo rotatorio, la filatrice deve smettere di fornire al fuso il materiale da filare. Una volta che il fuso va a toccare terra, pertanto, si fermerà. Nel secondo passaggio è opportuno impugnare il fuso, per poi slacciare il nodo scorsoio, ed avvolgere il filo intorno al fuso, con l'obiettivo di costituire una matassa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare un costume da geisha per Carnevale

Questa guida è pensata per coloro che amano sfoggiare un costume di carnevale elegante e molto femminile. Chiaramente realizzarlo interamente con le vostre mani lo renderà unico e vi darà molta soddisfazione. Un costume da geisha, ricco di colore e...