Come utilizzare un trapano a colonna

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il trapano a colonna è formato da una base d'appoggio, composta da un piano in ghisa dove vengono collocati i pezzi da lavorare: al di sopra vi si trova la colonna, la parte penetrante e composta dalle parti meccaniche in movimento; a sua volta il movimento è generato da una forza motrice, mossa attraverso una cinghia o degli ingranaggi con lo scorrimento verticale, azionato da un operatore. La sua conformazione è quindi abbastanza complessa e prima di utilizzare un trapano a colonna, dobbiamo osservare alcune norme di sicurezza e avere una buona preparazione. Vediamo come usarla e le precauzioni da adottare.

27

Queste macchine utensili, vengono adoperate nei lavori di foratura di materiali, per filettare, per alesare o per operazioni di lamatura. Variando l'utensile penetrante, possiamo lavorare materiali differenti, avendo a disposizione almeno 8 velocità di rotazione del mandrino; durante il lavoro la velocità rimane costante, mentre se decidiamo di aumentare o diminuire il movimento, dobbiamo necessariamente fermare e mettere in sicurezza il trapano a colonna.

37

Il trapano a colonna va obbligatoriamente posizionato su un piano d'appoggio piano, con resistenza alla massa totale e alle eventuali forze applicate durante il lavoro; collocarlo in una zona ove attorno non siano presenti altri oggetti, che possono ingombrare il raggio di lavoro da eseguire, inoltre l'ambiente deve essere sufficientemente aerato, per permettere un buon raffreddamento anche a macchina spenta e ben illuminato, per garantire sempre la massima attenzione.

Continua la lettura
47

Su ogni macchina è collocata una targhetta di segnalazione pericolo, come ad esempio le zone ove è presente il quadro elettrico, la tensione dei volt, la frequenza degli hertz, la velocità espressa in watt e il numero dei giri al minuto. Maggiore è la potenza del trapano, maggiore è l'efficacia di foratura, alcuni modelli montano anche un sistema a percussione, che permette di forare anche il cemento. Nell'eventuale scelta del trapano a colonna, consideriamo anche altri optional tra cui l'impugnatura laterale per una migliore comodità di lavoro, l'arresto elettrico in caso di sovraccarico e l'invertitore della rotazione.

57

Alcuni rischi da tenere in considerazione sono, le vibrazioni, il rumore esternato, gli allergeni sprigionati dalle lavorazioni, agganciamento sul trapano e l'espulsione delle schegge durante il movimento. Per ottemperare a questi rischi, dobbiamo adottare delle precauzioni, come togliere braccialetti o orologi e collanine per evitare che vi possano essere agganciamenti. Usiamo cappelli, occhiali di protezione, guanti e cuffie anti rumore, rimuoviamo ogni oggetto che possa incastrarsi con le vibrazioni.

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come realizzare un supporto per trapano

Quando si è alle prese con i lavori di bricolage, non sempre si hanno tutti gli strumenti a disposizione. Può capitare, infatti, che non si abbia un buon supporto per il trapano. Un elemento essenziale per ottenere un buon risultato quando si fora o...
Materiali e Attrezzi

Come scegliere un trapano elettrico

Il trapano elettrico è un utensile che per le sue svariate funzionalità si rivela davvero utile, e consente di svolgere numerose mansioni come ad esempio forare, oppure levigare, sgrossare e persino avvitare e svitare. In riferimento a ciò, ecco una...
Materiali e Attrezzi

Come scegliere il mandrino del trapano

Quando intendiamo acquistare un trapano oppure ne abbiamo già uno, è importante sincerarsi che sia dotato di un mandrino non fisso. In commercio, infatti, possiamo trovare quelli che prevedono la sostituzione del mandrino a seconda del tipo di...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare un trapano manuale

Nell’arte del fai da te esistono molti materiali e attrezzi che possono essere utilizzarti tutti per fare la stessa cosa; un esempio è il trapano. Esistono molte tipologie di trapano: quello elettrico con impugnatura a pistola, quello senza impugnatura...
Materiali e Attrezzi

Trapano avvitatore: guida all'acquisto

Il trapano è un validissimo utensile con il quale possiamo svolgere diversi lavori per la casa. Grazie alle varie punte che si possono abbinare, abbiamo la possibilità di forare qualunque superficie. Il trapano non serve soltanto a praticare dei fori,...
Materiali e Attrezzi

Trapano avvitatore al litio: caratteristiche e utilizzo

Se siete amanti del fai da te, sicuramente avete utilizzato il trapano numerose volte per tutti i vostri lavoretti di bricolage domestico. Se avete bisogno di uno strumento utilissimo in grado di farvi risparmiare tempo e fatica, fate cadere la vostra...
Materiali e Attrezzi

Come pulire il motore di un trapano

In quasi tutte le case è presente un trapano. Strumento molto utile per fare dei fori, che consentono di appendere quadri, mensole o fissare mobiletti alle pareti. Non tutti, però, sono in grado di effettuare la pulitura del motore del trapano, necessaria...
Materiali e Attrezzi

Come usare bene un trapano

Utilizzare un trapano anche per fare un semplice foro ad una parete può risultare per alcuni un'impresa ardua. In quasi tutte le attività del fai-da-te l'utilizzo di un trapano è cosa indispensabile; infatti, è consigliabile averne uno a portata di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.