Come utilizzare un vecchio mobile per un lavabo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Il bagno è un ambiente fondamentale della casa. All'interno di esso vengono posizionati doccia, vasca, bidet e lavabo. Ognuno di questi accessori viene assegnata una posizione ideale. Per poi istallarli nella stanza e collegarli all'impianto idrico. Ovviamente prima di impiantarli si sceglie il modo come sistemarli e il design ideale. Pertanto si abbinano accessori e complementi utili per farlo divenire accogliente e funzionale. Nel lavabo, ad esempio, potete aggiungere un mobile, che servirà a contenere asciugamani e prodotti per l'igiene personale. Questi mobili vengono venduti nei negozi specializzati e il costo varia secondo il modello. Ma se avete un mobile vecchio che non adoperate più, vi suggerisco di rimodernalo e utilizzarlo come consolle per il lavabo. Realizzando lo stile che preferite e decorandolo come vi piace. Come prima cosa, se avete deciso di ristrutturare il vostro bagno e vorreste farlo molto particolare e non super moderno e freddo, ma tendente al classico, questi oggetti ritrovati faranno di certo al caso vostro, perché di questo mobile potrete farne un vostro mobile, per contenere il lavandino del nuovo bagno. Per fare ciò, non dovrete fare altro che pensarci e prendere le misure per bene. La prima operazione da compiere sarà quella di misurare il ripiano del mobile e trovare un lavandino che vada bene e che si possa inserire comodamente. Nella seguente guida vi spiego come utilizzare un vecchio mobile per un lavabo.

28

Occorrente

  • Mobile vecchio
  • Lastra di granito
  • idraulico
  • marmista
  • Vernice
  • Carta vetrata
  • Acqua raggia
  • Pennello medio
  • Panno
38

Scegliere lo stile e i materiali

Il lavoro che vi propongo è quello di utilizzare un vecchio mobile per un lavabo. Per eseguirlo al meglio è necessario che scegliete lo stile. Per poi prendere i materiali più adatti. Se il mobile è di legno potete creare dei modelli di ogni tipo. Modificandolo il mobile completamente. Oppure lasciando intatti alcuni particolari e praticando soltanto il foro, dove andrete a posizionare il lavabo e la rubinetteria. Oppure potete aggiungere sopra la superficie una lastra di granito e verniciare il mobile con le tinte che preferite. Quindi assicuratevi di avere tutto il materiale e iniziate.

48

Carteggiare e praticare il foro al mobile

La prima cosa che dovete fare è quella di carteggiare il mobile. Questo lavoro è indispensabile per preparare al meglio la superficie del mobile. Per poi fare il foro, che vi servirà ad inserire il lavabo. Quindi procuratevi della carta vetrate e strofinatela con attenzione su tutto il mobile. Eliminate ogni traccia di vernice e ripulitelo con un panno umido. Provvedete poi ad a praticare il foro sulla parte superiore del mobile. Prendete le misure della base del lavabo e tracciatele con una matita la forma. Dopodiché con un seghetto adatto, tagliate la parte segnata.

Continua la lettura
58

Verniciare il mobile

A questo punto carteggiate la parte superiore e eliminate i residui di legno. Dopodiché passate a verniciare il mobile. Prendete la vernice che preferite e versatela in un contenitore. Aggiungete un po' di colore ad olio per belle arti e dell'acqua raggia. Agitate bene aggiungendo se è necessario, altro colore. Mescolate fino a raggiungere la consistenza desiderata. Ora cominciate a verniciare il mobile adoperando un pennello di media grandezza. Stendete la vernice sul mobile seguendo la direzione delle venature e date una seconda mano. Fate asciugare per circa sei ore.

68

Posizionare il granito e il lavabo

Trascorso il tempo di asciugatura potete posizionare il granito. Prima di appoggiare il granito è necessario farlo tagliare da una persona esperta. Infatti il marmista provvederà a praticare il taglio della misura giusta. Arrivati a questo punto, consegnate la dima al vostro marmista di fiducia che effettuerà il foro, in modo da poter inserire la rubinetteria. In seguito, dovrete anche fargli presente che è necessario aggiungere la vernice idrorepellente. Una volta che il vostro marmo sarà pronto, potrete chiamare l'idraulico o anche farlo da voi, se siete del mestiere o se siete a conoscenza del lavoro. Montate il vostro nuovo lavabo, il relativo rubinetto ed anche la tubatura sottostante. Finito il tutto, lucidate per bene il mobile con l'uso dell'olio di lino o anche della cera d'api.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come sostituire la piletta di scarico di un lavabo

La piletta di scarico è il pezzo del lavabo più soggetto al deterioramento, il flusso continuo di acqua, di sporcizia e di sostanze corrosive contribuiscono in maniera determinante al suo inutilizzo. Spesso si forma una patina grassa e difficile da...
Bricolage

Come costruire un lavabo per giardino

Il giardino è uno spazio importantissimo della casa, e può essere in tutto e per tutto paragonato alle altre stanze: il fatto che sia all'aria aperta non significa che debba restare vuoto, abbandonato a se stesso e alle intemperie. Da anni, ormai, sono...
Bricolage

Come rimodernare un vecchio armadio

Se ritrovate un armadio vecchio e malconcio in soffitta, potete evitare di buttarlo via e renderlo moderno. Spesso il fai da te produce dei risultati non sperati. Dunque vale la pena cercare di svolgere questo lavoro di ammodernamento. Esistono numerose...
Bricolage

Come trasformare un mobile classico in moderno

Attraverso il restauro di un mobile, è possibile dare ad esso una nuova vita. La parte più complessa sta nella scelta dello stile che si vuole conferire al vecchio mobile sul quale vogliamo intervenire. Con il recupero di un mobile antico, che magari...
Bricolage

Come decorare un mobile in stile country chic

Se si possiede un vecchio mobile invece di buttarlo via si può restaurare cambiandone un po' l'aspetto iniziale e le caratteristiche. Un restauro eseguito da un falegname comporta una spesa non indifferente, ma si può anche decidere di effettuare questo...
Bricolage

Come realizzare un mobile porta tv

Qualora abbiate un bancale di legno vecchio nella vostra cantina o nel vostro garage, e non abbiate alcuna idea di come poterlo utilizzare in maniera utile e produttiva, vi consiglio di non buttarlo, in quanto in questa guida vi offriremo un'idea alternativa...
Bricolage

Come rivestire un mobile

Se in soffitta possedete un vecchio mobile che vorreste riutilizzare per rinnovare l'appartamento, oltre che a verniciarlo ed a lucidarlo, esistono vari metodi per donargli nuova vita e lucentezza. Una soluzione del tutto originale potrebbe essere quella...
Bricolage

Come Rifinire Un Mobile In Legno Con Effetto Decapé

Chiunque ha in casa un vecchio mobile in legno che aspetta di essere eliminato; invece di buttarlo si può ristrutturare. Questo lavoro, generalmente, è consigliato ai più esperti del settore, ma niente vieta agli altri di fare qualche esperimento per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.