Come valutare la pericolosità delle crepe nei muri

Tramite: O2O 09/05/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

Come valutare la pericolosità delle crepe nei muri

Quando si presentano delle crepe dei muri della vostra casa, non è buon segno ed è qualcosa che va sempre tenuto sotto controllo e valutato nel tempo, al fine di evitare possibili danni a cose o persone. Naturalmente non tutte le tipologie di crepe possono causare dei danni gravi, ma è bene imparare a saperle riconoscerle per poter stare al sicuro. Anche da un punto di vista economico, saper riconoscere in tempo una crepa e riuscire ad intervenire prima che si possano verificare danni maggiori, può comportare un risparmio notevoli in molti casi. In questa guida vedremo come fare per valutare la pericolosità delle crepe nei muri, che siano portanti o no.

25

Crepe verticali

A prima vista le crepe possono sembrare più o meno tutte uguali, questo è quello che succede ad un occhio inesperto, ma non è ovviamente così. Le crepe infatti sono, molto in generale, di tre tipi: orizzontali, verticali e oblique o trasversali. Le prime che prenderemo in considerazione sono le crepe verticali, quelle cioè che si verificano e si manifestano quando il peso della casa non è correttamente scaricato sul terreno.

35

Crepe orizzontali e trasversali

Le crepe orizzontali indicano generalmente che la copertura superiore ha un peso eccessivo e si manifestano quando le travi del soffitto non hanno una sezione tale da poter sopportare un determinato carico. Quindi il peso, caricando sulle pareti verticali, genera questo di tipo di fessurazioni. Se poi il peso non è uniformemente distribuito sulle pareti, o se, peggio, il terreno cede in alcuni punti, allora si possono verificare delle crepe trasversali. Queste ultime sono le più pericolose per gli edifici ad uso abitativo, ed in generale per qualsiasi tipo di struttura. È sempre preferibile affidarsi ad un buon tecnico, come un ingegnere, che possa visionare il danno e fare le valutazioni del caso.

Continua la lettura
45

Le cause

Come detto anche al punto precedente, le crepe più pericolose sono quelle trasversali e possono essere causate da diversi fenomeni: terremoti e/o assestamento, cedimento delle fondamenta. Altra causa scatenante di questo tipo di crepe possono essere anche le dilatazioni termiche, causate ad esempio da un incendio. Il problema può essere piuttosto grave qualora queste fessurazioni si verificano sui muri portanti. In questi casi è consigliabile far eseguire una perizia professionale quanto prima possibile, per evitare danni maggiori. Questo tipo di crepe, infatti, possono facilmente avanzare anche di pochi centimetri l'anno, ma raggiunto il punto di cedimento, possono dar vita a danni enormi.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cercate di essere tempestivi sugli interventi da sostenere.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come riparare le pareti da crepe e graffi

Col tempo possono facilmente formarsi delle crepe nelle pareti o possiamo riscontrare dei graffi o delle lesioni. Dovremmo così esser costretti ad intervenire, sia per motivi di sicurezza, che per motivi estetici. Per alcuni casi avremmo bisogno di un...
Casa

Come Riparare Le Crepe Dei Pannelli Delle Porte

Spesso capita che in casa come in ufficio si lesionino i pannelli delle porte. Questi infatti possono presentare piccole crepe o addirittura ingenti danni al foglio di compensato, rendendo la porta poco funzionale oltre che esteticamente brutta da vedere....
Casa

Come riparare le crepe nel lavandino di ceramica

Se usata con delicatezza, una copertura di smalto può arrivare a durare una vita. Ma si sa, gli incidenti negli ambienti domestici possono succedere e inevitabilmente lo smalto può scheggiarsi, creparsi o rompersi del tutto. Se ad esempio una scheggia...
Casa

Come usare la levigatrice per muri

Se abbiamo appena restaurato le pareti della nostra casa e quindi applicato dello stucco murale, è necessario levigare la superficie prima di tinteggiarla. In questo caso abbiamo due opzioni ovvero quella del tradizionale carteggio, usando la carta abrasiva,...
Casa

Come preparare i muri alla pittura

Se dovete dipingere le pareti della vostra casa, e dopo aver contatto molti imbianchini, vi siete spaventati per i prezzi alti dei preventivi, non c'è nessun problema! Di seguito infatti vi sarà spiegato proprio come dipingere i muri della vostra casa...
Casa

Come appendere i quadri senza rovinare i muri

I quadri sono gli oggetti che vengono comprati per poter abbellire le stanze della casa. Spesso, però, quando si devono appendere può capitare di arrecare qualche piccolo danno. Infatti, alcuni chiodi si possono inclinare, i pezzetti di intonaco si...
Casa

Come rivestire i muri con assi di legno

Il rivestimento in legno è una tecnica molto diffusa soprattutto nelle case di montagna, ma recentemente è sempre più adottato anche per le case di città come componente di arredo dalle numerose qualità. Con un muro di assi di legno può creare un...
Casa

Come eliminare umidità e muffa dai muri

L'umidità è un problema che generalmente si presenta sui muri di vecchia costruzione, ma talvolta può presentarsi anche su pareti di nuova costruzione soprattutto se il sistema di isolamento non è stato eseguito in maniera perfetta. L'umidità è...