Come Verificare La Funzionalità Di Un Diodo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Il diodo è un componente elettronico attivo e semilineare composto da due terminali, che consente il flusso di corrente elettrica in un solo ed unico verso, e che lo blocca completamente nell'altro. A volte può essere utile rendersi conto se il diodo è ben funzionante oppure se è necessario sostituirlo, perché bruciato; con uno dei metodi illustrati in questa guida verificare l'integrità e la funzionalità di un diodo non sarà più un problema e risulterà semplicissimo in pochi passaggi.

25

Occorrente

  • diodo
  • tester
  • batteria da 4,5 Volt
  • lampadina da 3 Volt
  • resistenza 100 Ohm
35

Per verificare la funzionalità di un diodo abbiamo tre metodi. Il primo metodo per testare il diodo è quello della prova con un tester, in posizione "prova diodi". Il tester è lo strumento di base per chiunque abbia a che fare con l'elettricità, e può essere usato sia come misuratore sia come indicatore di continuità elettrica. Innanzitutto occorre inserire il diodo tra i due puntali e leggere il valore sullo schermo; il valore che ci consente di capire che il diodo è perfettamente funzionante è circa 0,5 o 0,6 volt. Qualora il display del tester non mostri il valore corretto, si può provare ad invertire la posizione del diodo; altri valori ci suggeriscono il cattivo funzionamento e quindi la bruciatura del diodo.

45

Un altro metodo semplice e veloce è quello della prova pratica diretta. Non abbiamo bisogno di alcun tester, ma di una comune pila da 4,5 volt e di una lampadina di circa 3 volt. Come mostrato in figura, connettiamo in serie tra di loro i tre oggetti a nostra disposizione: la pila, il diodo e la lampadina. Il diodo è formato da due parti: l'anodo e il catodo; l'anodo del diodo si collega al polo positivo della pila mentre il catodo alla lampadina. Se la lampadina si illumina il diodo è perfettamente funzionante. Per avere un'ulteriore prova dell'integrità del nostro componente elettrico basta invertire il diodo: se stavolta la lampadina rimane spenta, il diodo è funzionante.

Continua la lettura
55

Il terzo ed ultimo metodo permette di stabilire il valore della caduta di tensione di un diodo integro. Per questa prova ci occorre una batteria da 4,5 volt, una resistenza da 100 ohm e il diodo di cui verificarne l'integrità. Anche per questa prova bisogna collegare in serie i nostri tre componenti, come mostrato in figura. Misuriamo quindi la tensione ai capi del diodo: se essa avrà un valore di circa 0,6 volt, il diodo sarà perfettamente funzionante; in caso contrario sarà necessaria la sua sostituzione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come verificare se l'addolcitore funziona

Come Verificare Se L'Addolcitore Funziona? Il web pullula di articoli dedicati ai consigli sul miglior addolcitore e ai metodi per conservarlo al meglio. Questa semplice guida tenta di proporre delle soluzioni che, con dei piccoli accorgimenti, vi permettono...
Casa

Come verificare tubature del gas, scarichi e componenti elettrici di casa

Impianto gas e tubature di scarico richiedono verifiche costanti, soprattutto nelle abitazioni. Questo è importante per verificare e controllare che non vi siano perdite di gas che possano portare a esplosioni o perdite idriche. In un'abitazione inoltre...
Casa

Come verificare perdite di gas in casa

Un impianto a gas, soprattutto all'interno delle abitazioni, richiede delle verifiche periodiche, per controllare che non ci siano perdite, che potrebbero rivelarsi molto pericolose o addirittura provocare esplosioni. Premesso che di fondamentale importanza...
Casa

Come verificare l'integrità di un condensatore

Il condensatore è un piccolo componente presente ormai in quasi tutti i circuiti elettrici ed elettronici. Ne esistono diverse tipologie: elettrolitici, sferici, a carta o metallici. Il compito principale di un condensatore all'interno di un circuito...
Casa

Come verificare la velocità di un ventilatore

Il ventilatore che avete acquistato non contiene nessuna informazione riguardante la velocità di rotazione delle pale, o il numero di giri per minuto del motore? Avete intenzione di fare un paragone tra diversi ventilatori e vorreste sapere di che potenza...
Casa

Come verificare l'efficienza delle sospensioni

Guidare una macchina è certamente uno dei momenti più belli che ognuno di noi possa passare, una delle attività che facciamo nella maggior parte del nostro tempo. Sia per brevi spostamenti, sia per lunghi viaggi, seduti sui comodi sedili disegnati...
Casa

Come verificare le dimensioni della porta blindata

Negli ultimi anni, dato l'aumento di furti e la conseguente percezione di riduzione del senso di sicurezza di ciascuno, le porte blindate sono divenute un "must" al quale è sempre più difficile resistere. Numerose, sono, sul mercato, le aziende produttrici...
Casa

Come Riparare Un Telecomando Cancello

Se anche a voi è capitato almeno una volta che il telecomando di un cancello si fosse rotto lasciandovi fuori, ecco una breve e semplice guida per imparare a ripararlo da soli e senza l'aiuto di un tecnico. La maggior parte dei telecomando per i cancelli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.