Come verificare un fusibile termico

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando un elettrodomestico smette di produrre calore, un elemento riscaldante subentra immediatamente nella lista dei sospetti. Ma prima di prendervi la briga di sostituire un elemento riscaldante, testate il fusibile termico dell'apparecchio, un dispositivo di sicurezza che blocca il flusso di energia elettrica ai meccanismi di riscaldamento, quando supera la temperatura massima prefissata. Verificare un fusibile termico è molto semplice ed è un'operazione che può essere svolta in meno di cinque minuti.

26

Occorrente

  • Cacciavite
  • Ohmmetro
36

Scollegate l'elettrodomestico dalla presa di corrente prima di tentare di risolvere qualsiasi problema tecnico e assicuratevi che l'elettricità sia completamente scollegata dal vostro apparecchio, prima di procedere. Scoprite dove si trova il fusibile termico nell'elettrodomestico: la sua posizione può variare a seconda del marchio e del modello. La maggior parte delle volte si trova dietro il pannello posteriore dell'apparecchio, altre volte nel pannello sottostante.

46

Aprite l'elettrodomestico per rivelare il fusibile termico, svitando le viti che fissano il pannello posteriore. Mettete viti e coperchio in ordine, fino quando si è pronti per riposizionarli. Se il fusibile si trova nella parte anteriore dell'apparecchio, utilizzate un cacciavite per fare pressione sulle due clip di metallo che fissano il pannello al suo posto - in genere son fissate a una decina di centimetri dai bordi. Mettete da parte anche questo, tenendolo ordinatamente fino a quando avete completato le riparazioni.

Continua la lettura
56

Cercate una striscia di plastica bianca dotata di due fili, collegati ad essa: questa è il fusibile termico; scollegate entrambi i cavi per testarla. Settate un ohmmetro, o un multimetro, all'impostazione Rx1. Un ohmmetro è uno strumento elettronico che vi aiuterà a determinare se il fusibile termico sta permettendo all'energia elettrica di raggiungere i meccanismi di funzionamento del vostro apparecchio.

66

Toccate le estremità del fusibile termico con le sonde dell'ohmmetro e leggete il display per determinare se il fusibile termico è guasto. Se l'ago passa a "O", il fusibile è funzionale e non necessita di essere sostituito. Se l'ago invece non si muove, cambiate il componente bruciato. Se occorre sostituire il fusibile termico del vostro elettrodomestico, potete acquistare il pezzo di ricambio dal produttore. Oppure lo trovate online, ed in genere il prezzo si aggira intorno ai 5-7 euro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come funziona un fusibile termico

Tutti quanti gli elettrodomestici e le apparecchiature elettroniche di buona qualità, sono provviste di un fusibile termico, ossia di quel dispositivo di emergenza utilizzato per prevenirne il surriscaldamento, e la conseguente fusione dei vari componenti....
Materiali e Attrezzi

Come reimpostare un fusibile termico

Un fusibile termico, detto anche TCO (Thermical Cut Offs) è una sorta di dispositivo di tipo elettronico capace di bloccarsi non appena la sua temperatura raggiunge una determinata soglia, proteggendoci così da possibili cortocircuiti. Il valore di...
Materiali e Attrezzi

Come testare un fusibile

I fusibili sono dei piccoli dispositivi che vengono utilizzati per fornire una protezione ai circuiti elettrici. Essi includono un filo molto sottile, che si fonde o si vaporizza quando il flusso di corrente che passa attraverso è superiore rispetto...
Materiali e Attrezzi

Come realizzare un fusibile semplice

Il fusibile è un elemento semplice, ma anche indispensabile in quanto dà la possibilità di poter proteggere un circuito. Infatti, senza la sua installazione si corre il rischio di rovinare in modo definitivo l'impianto elettrico. Il fusibile è presente...
Materiali e Attrezzi

Come testare un fusibile di ceramica

Insieme ai fusibili in vetro, quelli in ceramica sono tra i più comunemente utilizzati negli elettrodomestici, in particolar modo nei forni a microonde, i quali sono inclini a corto circuito causato da fluttuazioni di tensione. La presenza di un fusibile...
Materiali e Attrezzi

Come levigare l'intonaco termico

Tra le differenti tipologie di intonaco che è possibile utilizzare per proteggere e decorare le pareti ed i muri di un edificio, il più indicato è l'intonaco termico, grazie al quale permettere un completo isolamento termico delle pareti esterne in...
Materiali e Attrezzi

Come verificare il funzionamento di una bobina

A tutti noi è capitato nella vita di avere problemi con la propria automobile: piccoli imprevisti che possono accadere, per scarsa manutenzione o per l'usura del tempo. Uno degli imprevisti che capita spesso è quello di avere problemi con l'accensione...
Materiali e Attrezzi

Come verificare una termocoppia con il multimetro

In casa possono verificarsi diverse situazioni in cui può essere utile misurare una termocoppia con il multimetro. Per fare questa operazione, se non siete esperti, potete chiamare un tecnico, ma con un po' di sano fai da te ed i consigli giusti è possibile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.