Come verniciare con la pistola a spruzzo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La pistola a spruzzo è ideale per ottenere delle superfici perfettamente levigate, cosa che invece non sempre riesce se si utilizza il pennello. Il lavoro di tinteggiatura utilizzando quest'utensile, potrà inoltre essere eseguito in poco tempo. Imparare a maneggiare la pistola a spruzzo è davvero facile, ma bisogna stare attenti e seguire qualche piccolo accorgimento. In questa guida, vediamo quindi come verniciare una superficie utilizzando correttamente la pistola.

25

Occorrente

  • Pistola a spruzzo
  • Vernice
  • Stucco
  • Nastro di carta largo e adesivo
  • Due chiodi lunghi e sottili
  • Recipiente graduato
35

Indispensabile è diluire la vernice, altrimenti la vaporizzazione non risulta omogenea e tende a creare dei grumi. È consigliabile inoltre, usare le prime volte un recipiente graduato, nel quale si versa la vernice non ancora diluita, calcolando il tempo che impiega per colare, e per fare questa operazione, è meglio rivolgersi al negoziante che ci può dire l'esatto tempo di deflusso, che varia da vernice a vernice. Per spruzzare adeguatamente le superfici, è necessario fare sempre un movimento incrociato o rotatorio, ma bisogna prestare una certa attenzione quando si tratta di quelle verticali, in quanto la vernice colando potrebbe solidificarsi a goccia.

45

Inoltre non conviene mai applicare la vernice in un unico strato, ma è meglio passare due o tre mani sottili e soprattutto a brevi intervalli. La pistola a spruzzo va tenuta a circa 20 cm dalla superficie, ma un errore da evitare, è di sollevarla arrivati agli orli. Se il pavimento della stanza è piuttosto polveroso, è opportuno pulirlo o bagnarlo leggermente con dell'acqua, in modo che la polvere non si sollevi e si attacchi alla vernice fresca. Per proteggere le parti da non verniciare, bisogna invece coprirle con un nastro di carta piuttosto largo e adesivo, che serve anche per ottenere dei contorni netti e soprattutto per evitare antiestetiche sbavature sulla superficie.

Continua la lettura
55

Per ottenere una distribuzione uniforme della vernice, occorre spruzzarla con un movimento incrociato, cioè dirigendo il getto prima in senso orizzontale e poi in verticale, senza lasciare spazi tra le varie strisce. Ad esempio se si tratta di una tavola in legno, allora conviene fissare due chiodi lunghi e sottili sui quattro lati, in modo da usarli poi come base di appoggio quando dobbiamo verniciarla dal lato opposto, e quindi senza attendere necessariamente che la parte si asciughi. Quest'ultimo accorgimento, ci consegna alla fine una superficie perfettamente verniciata su entrambi i lati e di tipo professionale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come Preparare La Vernice Per La Pistola A Spruzzo Elettrica

Se avete intenzione di riverniciare alcune parti della casa e desiderate fare uso di uno strumento professionale e molto più sbrigativo del tradizionale pennello, allora potreste provare la pistola a spruzzo elettrica che vi consente di fare il lavoro...
Materiali e Attrezzi

Come applicare la vernice poliuretanica a spruzzo

Le vernici poliuretaniche si utilizzano per effettuare finiture di alta qualità. Particolarmente utilizzate nella verniciatura del legno, delle strumentazioni navali, nel campo del restauro o per rendere di nuovo brillanti alcuni tipi di metallo, questo...
Bricolage

Come Lavorare Con Gli Spruzzatori Senza Pressione D'Aria

In casa non si finisce mai di aggiustare determinate cose che con l'uso tendono a perdere il loro colore naturale oppure lo smalto che si scrosta. Ad esempio stagionalmente capiterà di imbiancare i muri di casa oppure verniciare ringhiere o altri complementi...
Bricolage

Come verniciare i mobili con l'aerografo

La verniciatura dei mobili può avvenire in diversi modi: a pennello, con vernice ad acqua e spugna, attraverso l'utilizzo di vernici spray, avvalendosi di pistola a spruzzo o, in alternativa, utilizzando un apparecchio chiamato aerografo. La finitura...
Casa

Pittura a spruzzo: idee per dipingere le pareti di casa

Per pittura (o verniciatura) a spruzzo intendiamo una modalità di verniciare con la quale trasferiamo la vernice con cui dipingere le pareti non con il pennello e nemmeno con il rullo, ma attraverso l'uso di una pistola ad aria compressa che fa parte...
Casa

Come verniciare un infisso in alluminio

Gli infissi e i serramento in alluminio sono molto popolari, soprattutto nelle abitazioni di recente costruzione; questo perché l'alluminio è un materiale isolante, leggero ed economico. Grazie a questo tipo di infissi, dunque, è possibile risparmiare...
Casa

Come applicare la vernice a spruzzo

La verniciatura di un oggetto è un passaggio molto delicato, che deve essere fatto in modo preciso e mirato. Infatti una volta aderita, la vernice è molto difficile da togliere, a meno che non si ricomincia tutto il lavoro daccapo. Una tipologia di...
Materiali e Attrezzi

Come usare la verniciatura elettrostatica

Tra le tante tipologie di verniciatura, vale la pena soffermarsi su una molto sofisticata, ma al tempo stesso perfetta ai fini del risultato finale. Infatti, si tratta di quella di tipo elettrostatica, con una forza elettromagnetica generata da due poli,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.