Come verniciare il legno di faggio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quello di faggio è un legno molto popolare, utilizzato nella costruzione di armadi e mobili per merito anche del suo costo relativamente basso. È anche molto facile da lavorare e può essere verniciato per farlo somigliare ad altri tipi di legno più pregiati, come il ciliegio, il rovere o il noce. Tuttavia, la verniciatura del faggio non è affatto semplice e richiede molta pazienza e pianificazione del lavoro, ma seguendo alcune semplici indicazioni è possibile ottenere un buon risultato senza troppe difficoltà. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come verniciare il legno di faggio.

26

Occorrente

  • Pennelli
  • Asciugamani
  • Vernice colorata
  • Vernice poliuretanica trasparente
  • Acqua ragia
  • Carta vetrata a grana fine
36

Levigatura

Iniziare la levigatura con una carta vetrata a grana bassa per carteggiare i bordi e le imperfezioni sulla superficie del legno, per poi procedere con una grana più fine; per la levigatura finale dovrà essere utilizzata della carta vetrata a grana 320 prima di applicare la vernice. L'utilizzo di grane ancora più elevate offre una finitura più liscia, il che aiuterà il legno ad accettare meglio la vernice.

46

Applicazione della vernice colorata

Utilizzando un pennello di buona qualità, applicare uniformemente la vernice seguendo la direzione della venatura del legno. Applicare strati leggeri di vernice onde evitare che si accumuli troppo, altrimenti la colorazione potrebbe risultare non uniforme. Usando un vecchio asciugamani, eliminare rapidamente eventuali eccessi per evitare accumuli durante l'applicazione. Una volta asciugata la vernice, levigare leggermente la superficie con la carta vetrata a grana fine (320 o superiore); ciò contribuirà a rimuovere qualsiasi accumulo e a rendere il colore più uniforme su tutta la superficie. Applicare altre mani di vernice fino ad ottenere una finitura omogenea.

Continua la lettura
56

Applicazione della vernice poliuretanica trasparente

Utilizzando un pennello pulito, applicare degli strati sottili di vernice poliuretanica trasparente. Come già fatto in precedenza, levigare leggermente la superficie del legno tra uno strato e l'altro con la carta vetrata a grana fine. Quindi, una volta asciugato lo strato finale, utilizzare un vecchio asciugamani per lucidare la il legno. Nel frattempo che il poliuretano si asciughi, lavare gli asciugamani e i pennelli utilizzati con acqua ragia minerale o diluente per vernici. Indossare sempre un paio di guanti protettivi mentre si esegue questo tipo di lavoro, poiché le sostanze chimiche possono procurare dei danni alla pelle. Infine, una volta terminato il lavoro smaltire correttamente tutti i materiali utilizzati.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Eseguire il lavoro all'aperto
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come verniciare con la vernice spray

Dovete verniciare su plastica, legno o metallo, e non sapete come procedere? Sicuramente la soluzione più immediata è utilizzare la vernice spray. Si tratta di classiche bombolette le quali se usate in maniera corretta possono risultati eccellenti,...
Bricolage

Come Verniciare Una Barca

Una volta all'anno, prima di essere rimesse in mare, le barche hanno bisogno di un maquillage, ovvero di un rinnovamento sia dal punto di vista estetico, sia sotto l'aspetto funzionale, così da garantire un'adeguata sicurezza durante ogni viaggio. L'utilizzo...
Bricolage

Come verniciare con le bombolette

Grazie alle bombolette spray che si trovano in commercio presso vari negozi di ferramenta, è possibile verniciare in modo molto preciso qualunque materiale. La tinta in bomboletta è un prodotto di alta qualità, davvero pratico e non troppo costoso.Utilizzare...
Bricolage

Come verniciare un tavolo da giardino

Finalmente anche quest'anno l'estate è alle porte. Non esiste stagione migliore per godere di pomeriggi all'aperto e del calore del sole. Chi possiede un giardino è sicuramente più fortunato. Potersi rilassare all'aperto in ogni momento è un grande...
Bricolage

Come verniciare una libreria in cartongesso

Se siete pratici con il fai da te o avete semplicemente voglia di personalizzare la vostra casa, ecco una guida molto stimolante ed utile. Insieme infatti vedremo come verniciare una libreria in cartongesso per abbellire la propria casa o la cameretta...
Bricolage

Come verniciare i mobili in travertino

Il travertino è un tipo di legno con il quale sono costituiti i mobili da esterno o da giardino o anche depandance solitamente, a volte però può capitare di averli anche all'interno, magari mobili di vecchia data che quindi necessitano di una riverniciata...
Bricolage

Come verniciare i mobili in truciolato

In passato la maggior parte dei mobili erano in legno massello, oggi invece si prediligono materiali più economici. I complementi d'arredo moderni sono costituiti, generalmente, dal truciolato su cui viene fatto aderire un foglio di legno o di un altro...
Bricolage

Come Verniciare Un Divieto Di Sosta Sull' Asfalto

In questa guida ti spiego come verniciare sull' asfalto un segnale di divieto di sosta, nella maniera più semplice e veloce possibile. Iniziamo subito questo articolo o guida che dir si voglia, con il dire e specificare che nelle aree private questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.