Come verniciare le sedie in ferro

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Alcune vecchie sedie in ferro battuto possono essere rinnovate e rese elegantissime, proprio come delle sedie nuove dall'affascinante design, semplicemente grazie ad una colorata mano di vernice. Verniciare le vecchie sedie in ferro per dare loro un nuovo colore ed una nuova vita può essere una splendida idea, economica e divertente, per abbellire un tavolo da giardino, oppure per rinnovare un ambiente domestico. Verniciare le sedie in ferro, però, significa svolgere un'operazione complessa che richiede un po' di attenta manualità, per fare in modo che la vernice possa durare a lungo senza subire danni, crepe e scheggiature dopo il primo utilizzo. Ecco una guida semplice ed efficace per scoprire come verniciare le sedie in ferro in modo impeccabile.

26

Occorrente

  • Panno umido
  • Carta vetrata a grana media
  • Pennello dalla punta piatta
  • Vernice colorata, liquida o spray
  • Antiruggine trasparente
36

Prima di verniciare le vecchie sedie in ferro per il giardino, il terrazzo o un ambiente della casa, è importante, per prima cosa, preparare nel modo giusto il ferro, in modo da effettuare una verniciatura resistente agli agenti atmosferici, all'umidità, all'utilizzo costante delle sedie ed al tempo. Per preparare le sedie in ferro da verniciare, è necessario dunque pulire accuratamente la superficie in ferro con un panno umido, per poi attendere che il ferro delle sedie sia completamente asciutto. A questo punto, bisogna passare della carta vetrata a grana media o fine per rendere il ferro delle sedie del tutto liscio ed omogeneo, pronto per ricevere la vernice colorata.

46

Dopo aver preparato accuratamente il ferro da verniciare, è necessario utilizzare il pennello giusto per applicare la vernice colorata sulle sedie. Se bisogna verniciare delle sedie in ferro dalla forma massiccia, è bene utilizzare un pennello a punta piatta, per applicare la vernice in modo uniforme, prelevandone una piccola dose per ogni pennellata. Se invece le sedie in ferro da verniciare sono piuttosto sottili, dal design articolato difficile da trattare con un pennello, è possibile utilizzare una vernice spray, da applicare in più passate.

Continua la lettura
56

Infine, per verniciare le sedie in ferro in modo resistente e brillante, è molto importante non dimenticare una passata finale di vernice antiruggine trasparente, dalla finitura lucida, opaca o perlata in base ai gusti personali, specialmente se le sedie in ferro sono destinate ad un ambiente esterno, sottoposto agli agenti atmosferici, come un balcone o un giardino. La vernice antiruggine costituisce lo strato superficiale che manterrà al sicuro la vernice colorata sulle sedie in ferro, proteggendola dagli urti, dal tempo, dalla pioggia e dall'umidità.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' bene applicare almeno due passate di vernice a distanza di 24 ore per una perfetta asciugatura

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come verniciare il ferro battuto

I lavori col ferro battuto, per chi ama questo antico genere e per chi se ne intende, sono vere ed uniche opere d'arte, che siano elementi esterni come ringhiere di scale, componenti e lavori per il giardino, oppure oggetti di arredamento per gli interni...
Materiali e Attrezzi

Come verniciare il rame

Se intendiamo verniciare il rame, è importante sapere che essendo un metallo molto ossidabile, non è prudente rivestirlo con qualsiasi tipo di vernice, poiché a lungo andare, l'ossido riesce a trapassare attraverso il colore, facendolo diventare...
Materiali e Attrezzi

Come Verniciare Lo Zinco E I Metalli Leggeri

Non tutti conoscono le difficoltà legate alla verniciatura dello zinco e dei metalli leggeri, che spesso vengono trattati come il ferro o l'acciaio, ma che sono estremamente diversi. Ad esempio non si possono verniciare una lamiera od una ringhiera...
Materiali e Attrezzi

Come verniciare la ghisa

La ghisa è una lega che contiene un'alta concentrazione di carbonio e in minima parte di ferro; di solito viene utilizzata per le lavorazioni e i trattamenti a caldo dei materiali e oggetti ferrosi. Ha una durata maggiore all'acciaio nel processo di...
Materiali e Attrezzi

Come verniciare il polistirolo

In questa guida vi spiegheremo come verniciare il polistirolo. Il polistirolo è un materiale molto adatto con il quale sbizzarrirsi con l'utilizzo di svariate tecniche per creare oggetti decorativi o utili. In questo modo potremo anche passare una giornata...
Materiali e Attrezzi

Come verniciare una superficie zincata

Molto spesso cancelli e porte metalliche necessitano di protezioni particolari. Nel caso di profilati in acciaio e lamiera, per esempio, la zincatura offre un alto livello di schermatura. Una superficie zincata previene la diffusione della ruggine e protegge...
Materiali e Attrezzi

Come mordenzare e verniciare il legno

Per chi è amante del bricolage sa quanto sia importante saper lavorare sul legno, utilizzando per bene tutte le tecniche opportune. In particolare, con questa guida, potremmo imparare a mordenzare e verniciare bene il legno. Vediamo allora come mettere...
Materiali e Attrezzi

Come verniciare il calcestruzzo già verniciato

Dipingere il calcestruzzo è tutto sommato un compito semplice, ma il discorso cambia quando la superficie è stata già verniciata in passato. Le superfici in calcestruzzo sono abbastanza comuni nelle strutture moderne, in particolar modo sulle pareti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.