Come verniciare un elettrodomestico

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Spesso succede che l'usura lasci i suoi spiacevoli segni sulle superfici dei nostri elettrodomestici, malgrado essi funzionino ancora benissimo. Per farli rinascere a nuova vita non è necessario rivolgersi ad un professionista o ad uno specializzato del settore; con un po' di fantasia e di manualità ed utilizzando l'attrezzatura adatta, il nostro frigorifero, la nostra lavatrice, la nostra lavastoviglie o qualunque altro elettrodomestico riprenderanno l'aspetto che avevano al momento dell'acquisto. Bisognerà intervenire rimuovendo la ruggine eventualmente formatasi sulle parti ferrose e riverniciando le zone maggiormente consumate. Seguiamo dunque i passi di questo tutorial che ci spiegherà come verniciare un elettrodomestico.

27

Occorrente

  • Acqua, antiruggine (nel caso di superfici ferrose), vernice o bomboletta spray per elettrodomestici, pennello, rivestimento in gomma o telo di plastica.
37

Prima di iniziare, dovrete scegliere se utilizzare della vernice e un pennello (metodo più preciso, ma meno veloce) oppure una bomboletta spray per elettrodomestici (metodo meno preciso ma più veloce). Fatta la vostra scelta, recatevi presso un negozio di fai-da-te ed acquistate tutto il materiale necessario. Ottenuto tutto l'occorrente, date inizio ai lavori pulendo accuratamente, con dell'acqua, tutta la superficie da dipingere.

47

Quando la superficie risulterà completamente asciutta, passate dell'antiruggine su tutte le zone ferrose che avete intenzione di verniciare. Così facendo eviterete la formazione della ruggine che rovinerebbe sia la vostra vernice sia l'elettrodomestico. Una volta terminata la stesura dell'antiruggine, bisognerà attendere un po' di tempo affinché quest'ultima si secchi prima di poter procedere con la colorazione. Ricordate che se state facendo uso di vernice che già incorpora antiruggine, oppure non sono presenti delle superfici ferrose, potete saltare questo passaggio.

Continua la lettura
57

Una volta essiccato l'antiruggine, per poter procedere, è necessario che copriate tutte le parti che non volete dipingere per evitare che delle gocce di pittura vi finiscano sopra. Potete farlo utilizzando un rivestimento in gomma oppure utilizzando un semplice telo in plastica. Ricoperte le aree da non tingere, proseguite con la verniciatura dell'elettrodomestico. Se avete optato per vernice e pennello, prestate molta attenzione a non lasciare tracce di pennellate, quest'ultime si riveleranno molto brutte da vedere una volta terminati i lavori. In ogni caso, si consiglia effettuare più mani di pittura, ovvero una volta asciugato il primo strato di colore, ripassateci la pittura così da proteggere maggiormente l'elettrodomestico dagli attacchi degli agenti atmosferici. Terminate tutte le mani ed essiccato il colore, il vostro apparecchio risulterà di nuovo bello e colorato, quasi come se ne aveste comprato uno nuovo!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordate di disconnettere sempre l'elettrodomestico dalla rete elettrica prima di procedere!
  • Effettuare l'operazione di verniciatura in ambienti ben areati. L'inalazione di vernice potrebbe causare danni alla vostra salute.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come verniciare le porte in legno

Verniciare le porte in legno è un passaggio fondamentale e spesso insidioso nel processo di ristrutturazione di una casa, un'impresa che potrebbe apparire difficile senza l'intervento di un esperto. Se volete scoprire come fare, non vi resta che continuare...
Casa

Come verniciare un tavolo

L'hobby del bricolage è uno dei preferiti dagli appassionati del fai da te: verniciare ad esempio è un modo per dare nuova vita a vecchie sedie, ad un tavolo o altri mobili in legno. Il processo è relativamente semplice e richiede alcuni oggetti di...
Casa

5 consigli per verniciare i mobili

Se avete appena costruito alcuni mobili, è importante sapere che per verniciarli ci sono svariati modi tutti in grado di ottimizzare il risultato, e nel contempo renderli consoni al vostro gusto personale. Si tratta tra l'altro di un lavoro non difficile,...
Casa

Come verniciare un telaio in alluminio

Molto spesso quando dobbiamo realizzare dei piccoli lavoretti, veniamo frenati dalla paura di sbagliare. In realtà con le giuste metodiche e i giusti consigli è possibile, chiaramente secondo le nostre abilità, realizzare delle procedura veramente...
Casa

Come verniciare le bottiglie di plastica

Delle semplicissime bottiglie di plastica possono trasformarsi in bellissimi vasi, con un tocco di colore e creatività. Dipingere la plastica è molto più semplice di quanto si può immaginare: certo, il procedimento richiede impegno e precisione ma...
Casa

Come verniciare mobili in legno

La riverniciatura regala nuova vita al mobile e lo differisce dalla produzione di massa. Potrai affidarti a professionisti del mestiere oppure cimentarti da solo. Il processo è relativamente facile ed in alcuni casi divertente. Potrai scegliere tra le...
Casa

Come verniciare il legno con lo smalto ad acqua

Col passare del tempo, le porte di legno, finestre o anche le nostre cornici, possono perdere la loro lucentezza, diventare opachi e perdere la loro vernice. Se non abbiamo alcuna voglia di chiamare ed assegnare questo compito a qualcuno altro, possiamo...
Casa

Come verniciare un mobile di legno senza carteggiare

Se in casa avete un mobile che ha bisogno di una ristrutturazione totale, in quanto ormai è ridotto molto male, e sopratutto ha delle superfici ruvide, potete verniciarlo ugualmente, evitando di carteggiare e di conseguenza evitando la creazione di polveri....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.