Come verniciare un gazebo in plastica

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Chi ha la fortuna di avere un giardino o un cortile fuori dalla propria abitazione spesso dispone in questi spazi aperti un gazebo, struttura architettonica utilizzata come corredo e riparo da vento, sole e pioggia. Durante la bella stagione può essere utilizzato per organizzare pranzi e cene all'aperto, una colazione in famiglia o per una merenda tra amici. Esistono diversi tipi di gazebo, quello in muratura, quello in legno e quello in plastica. Il gazebo in plastica risulta senza dubbio la soluzione più economica ma anche quella meno duratura; infatti le intemperie e il sole sbiadiscono e rovinano il colore del gazebo dovendo di conseguenza intervenire per migliorare l'estetica della struttura e donare al gazebo una nuova "giovinezza". Di seguito vediamo come verniciare un gazebo in plastica.

27

Occorrente

  • Attrezzi per smontare e rimontare il gazebo
  • Carta vetrata a grana fina (240 gr. e 600 gr.)
  • Vernice acrilica (oppure a polimeri, siliconica o spray)
  • Compressore oppure pennelli di martora o in pelo di bue
37

Primo passo da compiere è quello di smontare il gazebo per quanto possibile. Successivamente bisognerà lavare (potrebbero essere presenti polvere e insetti) e lasciare asciugare la struttura in modo che sia pulita e pronta per essere riverniciata.

47

A questo punto possiamo passare sulla superficie in plastica la carta vetrata a grana fine e infine passare un panno morbido per rimuovere i residui di plastica. L'obiettivo è quello di rendere la superficie ruvida e porosa che permetterà una migliore aderenza della vernice evitando che si rovini e stacchi anzitempo.

Continua la lettura
57

Ora dovremo occuparci della verniciatura. Il colore potrà essere scelto in base al tipo di gradazione da cui è composto l'arredamento del vostro giardino. Per un lavoro "casalingo" sarà sufficiente utilizzare una vernice acrilica che seccandosi resterà piuttosto elastica e quindi anche muovendo le parti del gazebo non rischieremo che si schianti creando dei brutti effetti crepati. Se invece vorrete essere più professionali, dovrete procurarvi una vernice particolare che solitamente usano i carrozzieri per le parti in plastica delle auto. Parliamo di vernici siliconiche o a polimeri e hanno la capacità di flettere e rimanere flessibili anche da asciutte (le potrete trovare anche in alcuni colorifici). Un compressore darebbe sicuramente un miglior risultato, ma dei pennelli di martora o in pelo di bue saranno comunque sufficienti per la vostra verniciatura.

67

Si ottiene un buon risultato anche verniciando la plastica del gazebo con delle semplici bombolette spray. Per quanto può sembrare la soluzione più rapida, quest'ultima richiederà uno spazio all'aperto non troppo ventilato, altrimenti lo spray potrebbe volare anche su qualche superficie vicina oppure la polvere e la terra potrebbero rovinare la vernice fresca.

77

Qualsiasi tipo di vernice richiede un tempo di asciugatura di almeno 24 ore. Poi potremo passare al montaggio della struttura. Il risultato sarà molto piacevole perché grazie al buon lavoro che abbiamo fatto sembrerà di avere un nuovo gazebo in giardino.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come costruire un gazebo sulla spiaggia

Chiunque sia un amante del mare, saprà certamente quanto può essere massacrante stare sotto il sole cocente: proprio per questo motivo, esistono gli ombrelloni da spiaggia, capaci di fornire un piccolo spazio ombreggiato, al riparo dal sole. Ma la zona...
Altri Hobby

Come allestire un gazebo per le nozze

Idea che sta prendendo piede è quella di allestire un gazebo quando avvengono ricevimenti importanti come quello delle nozze. Le nozze sono sicuramente uno degli avvenimenti più importanti della vita e quindi si pensa sempre come poterlo organizzare...
Altri Hobby

Come fare un gazebo con i pallet

I pallet sono dei bancali in legno, con struttura a doghe, utilizzati per il trasporto delle merci. Li si può vedere nei grandi magazzini e nei centri commerciali. Ed è proprio qui che potete chiedere quelli che vi occorrono per realizzare i vostri...
Altri Hobby

Come verniciare le piastrelle del bagno

Il fai da te è davvero un hobby di tutto rispetto. Permette di sviluppare creatività e manualità, dando grandi soddisfazioni. In più si risparmiano le parcelle degli artigiani e si realizzano le cose proprio come si vuole. Che altro si potrebbe desiderare?...
Altri Hobby

Come verniciare un booster

Se vogliamo verniciare un booster è possibile fare questa operazione in un solo pomeriggio. Si devono seguire alla lettera alcune regole basilari quali: l'utilizzo del colore giusto, la preparazione delle superfici ed infine saper come rimontare tutti...
Altri Hobby

Come verniciare acciaio arrugginito

L'acciaio, cosi come gli altri materiali ferrosi come il ferro e la ghisa, se esposti all'ossigeno sono soggetti a ossidazione. Il risultato finale dell'ossidazione è la formazione di quella patina, che può essere può o meno profonda, dall'aspetto...
Altri Hobby

Come riparare un manichino di plastica

I manichini in plastica sono presenti in ogni buon negozio di vestiti. Si possono osservare ogni giorno passeggiando per negozi, abbigliati con indumenti all'ultima moda. Tuttavia non tutti sanno che si tratta di oggetti molto costosi e delicati, che...
Altri Hobby

Come verniciare un cesto in vimini

Se avete acquistato un cestino realizzato in vimini, lo potete verniciare nelle tonalità desiderate, per poi poterlo abbinare al design della casa. In generale lo trovate in vendita nei colori beige, ma usando opportuni accorgimenti può diventare di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.