Come verniciare un lampadario

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Il lampadario è l'oggetto portante di ogni camera, senza cui tutto resterebbe triste ed oscuro. Grazie alla sua luce, invece, viene riportata allegria e serenità in ogni sala e, proprio per questo motivo, è bene che esso risulti sempre bello e splendente, in grado di incantare tutti gli ospiti. Tuttavia, col tempo, proprio come tutte le cose, inizia a perdere il suo splendore ed il suo colore inizia a consumarsi.
Se anche il vostro lampadario inizia a mostrare i primi segni dell'usura, allora siete capitati proprio nel posto giusto! Questa semplice e breve guida, vi guiderà, passo dopo passo, affinché possiate imparare come verniciare un lampadario nel modo corretto, rendendolo di nuovo bello e lucente.

28

Occorrente

  • Vernice o bomboletta spray
  • Eventualmente, un pennello
  • Antiruggine, se necessaria
  • Cartone o vecchi giornali
38

Come prima cosa, recatevi presso un negozio di fai da te per acquistare tutto il materiale necessario.  Pronto l'occorrente, date inizio ai lavori disattivando l'interruttore della luce e disconnettendo i cavi della corrente collegati al lampadario.  Solo adesso sarà possibile rimuovere il lampadario dal soffitto, prestando comunque molta attenzione a non causare danni.

48

Poggiate il lampadario su di un ripiano (potete anche metterlo sul pavimento) e procedete smontandone le parti rimovibili. Per evitare che la vernice imbratti l'aria sottostante, ricopritela con del cartone o dei vecchi giornali.  Aiutandovi con un panno umido, rimuovete l'eventuale polvere formatasi sui pezzi per far sì che la superficie da verniciare risulta perfettamente pulita.

Continua la lettura
58

Prima di procedere con la verniciatura, se il lampadario presenta parti ferrose, è opportuno l'utilizzo di antiruggine; se, invece, utilizzate una vernice comprensiva di antiruggine, oppure non sono presenti parti ferrose, potete saltare questo passaggio.  La ruggine, se non trattata, potrebbe danneggiare il lampadario riducendone la stabilità, con rischio di caduta. Applicate, quindi, dell'antiruggine di alta qualità per evitare spiacevoli inconvenienti!

68

Attesa l'essiccazione dell'antiruggine, è possibile procedere con la verniciatura.
In basi ai vostri gusti ed esigenze, potete svolgere l'operazione con della vernice spray (consigliata) oppure con un pennello.  In ogni caso, ricordatevi di dare "più mani" applicando un sottile strato di pittura e proseguendo, una volta asciutto, con il successivo, fino ad ottenere l'effetto desiderato.

78

Arrivati a questo punto, non vi resta altro da fare se non attendere che la vernice sia completamente asciutta per poter fissare il lampadario al soffitto e riconnettere i cavi elettrici.
Da questo momento, il vostro lampadario apparirà bello e splendente: come nuovo!

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se utilizzate dell'acqua per rimuovere la polvere dai pezzi del lampadario, è consigliato lasciarla asciugare da sola.
  • Assicuratevi che la corrente elettrica sia disattivata prima di maneggiare i cavi.
  • Prestate molta attenzione a non danneggiare le parti del lampadario.
  • Evitate di respirare la vernice. Questa potrebbe causa gravi danni alla vostra salute!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come restaurare un lampadario antico

Se in un mercatino dell'antiquariato avete appena acquistato un lampadario antico, potete intervenire con un bel restauro per poterlo riportare allo splendore originario. Il lavoro infatti, se ben eseguito, vi consente rivivere l'atmosfera di un tempo...
Altri Hobby

Come fare un lampadario con i cucchiani di plastica

Siete alla ricerca di un'idea simpatica ed originale per riscaldare e rendere più.. Luminose le vostre serate in casa? Con un pizzico di fantasia e pochi accorgimenti pratici è possibile creare oggetti davvero bellissimi e molto funzionali. Davvero...
Altri Hobby

Come fare un lampadario con una grattugia

Se possedete una gran dose di creatività e fantasia, allora potrete realizzare tanti oggetti decorativi e funzionali per la vostra casa. Infatti, se ad esempio siete abili a trasformare degli oggetti riciclati, potrete creare strutture eleganti ed originali....
Altri Hobby

Come creare un lampadario con vecchie posate

L'arte del riciclo costituisce senza dubbio un passatempo molto divertente e soprattutto permette di rispettare l'ambiente che ci circonda. Inoltre, dando nuova vita ad un oggetto, eviteremo di gettarlo via ed avremo in casa un utensile del tutto nuovo...
Altri Hobby

Come realizzare un lampadario di centrini

Per dare alla propria casa un tocco originale, bisogna avere inventiva e creatività. Con cifre non esorbitanti infatti, è possibile arredare casa, in modo molto semplice. Non è necessario spendere cifre astronomiche in negozi specializzati in arredamento....
Altri Hobby

Come fare un lampadario con i fiori secchi

Quante volte ci ritroviamo a voler buttare via quello che ci sembra vecchio e obsoleto. Oggetti che ci danno un senso di oppressione e mancato respiro. L'idea di sostituire il vecchio con qualcosa di nuovo ci affascina e ci permette di tirare davvero...
Altri Hobby

Come costruire un lampadario con i tappi di sughero

Se intendiamo arredare la nostra casa in modo originale ed eco friendly, il metodo migliore è quello di utilizzare dei materiali da riciclo come ad esempio dei tappi in sughero. Questi ultimi com'è noto sono di svariate forme e grandezza, per cui possono...
Altri Hobby

Come fare un lampadario con delle matite colorate

Questo tutorial ci mostrerà quanto il fai da te possa non conoscere orizzonti e come, tramite l'utilizzo di materiali destinati esclusivamente ad un determinato uso, si possano ottenere degli insospettabili oggetti utili, allegri, colorati e di tendenza....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.